Martedì, 5 Luglio 2022

Salento Puglia e mondo

Il 24 e 25 giugno al The Nicoalus Hotel di Bari

Congresso internazionale "Malattie rare 2022. Ritorno al futuro"

Locandina Locandina © La Voce di Manduria

Si svolgerà il 24 e 25 giugno al The Nicoalus Hotel di Bari il Congresso internazionale "Malattie rare 2022. Ritorno al futuro", promosso dalla Regione Puglia con il supporto del Coordinamento Regionale delle Malattie Rare.

A vent'anni dalla prima norma che sanciva, nel nostro Paese, il diritto dei malati rari alla cura, e che stabiliva ruoli e responsabilità dell'assistenza sanitaria, l'Italia ha emanato la Legge n. 175 del 2021 "Disposizioni per la cura delle malattie rare e per il sostegno della ricerca e della produzione dei farmaci orfani". La legge ha lo scopo di uniformare, a livello nazionale, le cure e l'assistenza per le persone affette da malattie rare.

Nel campo della ricerca, a livello mondiale, risultano registrate 155 sperimentazioni cliniche, con il coinvolgimento complessivo di oltre 30mila pazienti; il 23 percento dei protocolli risultano attivi anche in Italia e saranno affidati alla sapiente gestione della comunità scientifica che avrà cura di operare responsabilmente per migliorare la qualità di vita delle persone con malattia rara

Partendo dalla ricerca e dall'innovazione scientifica e tecnologica, va garantito l'accesso a cure personalizzate rafforzando sia l'interoperabilità tra gli attori delle reti di cura sia il collegamento funzionale tra i Centri malattie rare e una assistenza di prossimità competente e formata, che non prescinda dall'integrazione sociale e dal supporto ai caregiver e alle famiglie, in tutte le fasi di malattia e in tutti i setting di cura.

In questa nuova prospettiva viene riproposto questo atteso appuntamento scientifico e divulgativo che, facendo tesoro dell'esperienza maturata nel tempo, offre una visione proiettata verso il futuro prossimo, attraverso la progettazione condivisa di azioni virtuose per il management appropriato e umanizzato delle malattie rare.

L'evento prevede la premiazione delle proposte di ricerca, dei poster e delle migliori espressioni di medicina narrativa, che offrirà a tutti i portatori di interesse la possibilità di disegnare un futuro migliore tornando insieme a parlare di malattie rare.

Per l'evento sono stati richiesti i crediti formativi ECM al Ministero della Salute per le seguenti professioni sanitarie: medici chirurghi (tutte le discipline), infermieri e infermieri pediatrici, farmacisti (ospedalieri e territoriali), psicologi.

L'iscrizione al Congresso, a numero chiusoè gratuita ma obbligatoria. Include: partecipazione alle sessioni scientifiche, kit congressuale, coffee break e attestato di partecipazione.


Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.
stai rispondendo a

COMMENTA
Salento Puglia e mondo
La Redazione - lun 4 luglio

Taranto. La siccità sta creando non pochi disagi e danni alle aziende agricole delle province di Taranto e Brindisi ed in particolare ...

Salento Puglia e mondo
La Redazione - ven 1 luglio

Incidente stradale con un morto e un ferito grave sulla Francavilla – Villa Castelli. Intorno alle 17,30 di oggi due auto, una Toyota Yaris di colore ...

Salento Puglia e mondo
La Redazione - gio 30 giugno

Preoccupati e disillusi riguardo al futuro e consapevoli che il Covid ha in parte compromesso irreversibilmente la loro formazione scolastica. Molto meno ...

Salento Puglia e mondo
La Redazione - gio 30 giugno

35 lavoratori e lavoratrici e 126 cittadini minori potrebbero subire gli effetti negativi della chiusura anticipata ...

Salento Puglia e mondo
La Redazione - gio 30 giugno

Le vacanze sono finalmente arrivate per migliaia di italiani e quest’anno al momento sembra che siano senza tante restrizioni ...

Padre e figlia originari di Francavilla Fontana muoiono in un incidente stradale
La Redazione - dom 26 giugno

Due persone originarie di Francavilla Fontana, padre e figlia di 56 e 26 anni, hanno perso la vita in un incidente stradale avvenuto nella notte in provincia di Foggia. ...

E' morto Saverio di Oria, decano della ristorazione
La Redazione - dom 26 giugno

E’ morto all’età di 73 anni il ristoratore oritano Saverio Pasulo. Tra i primi locali pizzeria di Oria, è stato un’istituzione nel campo della ristorazione in questo versante a cavallo delle province di Brindisi e Taranto. ...

Da Google Maps le possibili cause della tragedia del guardrail che ha ucciso la tarantina Musolino
La Redazione - lun 27 giugno

Un nostro lettore, Vincenzo Fanuli, ci ha inviato le immagini estratte da Google Maps che riprendono l’incroci della tangenziale di Lecce dove lo scorso 4 giugno ha perso la vita la 28enne tarantina, ...