Lo sfogo su Facebook

Apre il Parco e la presidente Greco bacchetta i Vip: “Vi prego, non chiedeteci biglietti gratis"

A due giorni dalla sua inaugurazione (uno da oggi), la gestione privata del Parco archeologico dei Messapi si apre con una presa di posizione molto forte della responsabile della cordata di associazioni affidataria del bene...

Cultura
Manduria mercoledì 17 luglio 2019
di La Redazione
Angela Greco
Angela Greco © La Voce di Manduria

A due giorni dalla sua inaugurazione (uno da oggi), la gestione privata del Parco archeologico dei Messapi si apre con una presa di posizione molto forte della responsabile della cordata di associazioni affidataria del bene. Angela Greco, presidentessa della cooperativa «Spirito Salentino», capofila del progetto, mette subito a tacere una odiosa usanza di chi ha incarichi pubblici: la pretesa di ricevere servizi gratuiti in funzione del loro ruolo. Tenendo riservati i nomi dei potenti di turno, la coraggiosa e risoluta Greco sbotta così su Facebook: «per favore, a tutti i manduriani in ascolto e soprattutto coloro che credono di essere dei privilegiati, date il buon esempio anziché chiederci di non pagare». Mistero sui nomi dei protagonisti delle «richieste indecenti», molto evidente invece l’intenzione della presidente Greco che prima ancora di cominciare l’attività mette in chiaro alcune cose.

«Il progetto di gestione del Parco Archeologico e poli museali – scrive - non viene sovvenzionato da soldi del comune di Manduria, ma solo dai visitatori e noi siamo professionisti, non volontari. La Cooperativa Spirito Salentino – prosegue lo sfogo della presidentessa - deve pagare i suoi dipendenti e le tasse». A chi si chiede il perché di questa dissertazione, l’operatrice culturale e turistica manduriana chiarisce così: «scusate la piccola precisazione, ma già abbiamo ricevuto richieste di gratuità da chi crede che avendo cariche pubbliche è un privilegiato». Rivolta anche a costoro, Greco continua: «sono previsti scontistiche per gruppi e comitive e soprattutto per tutti quegli amici che continuamente porteranno visitatori, saremo i primi a ringraziare a modo nostro, ma in questo periodo non ci possiamo permettere molto di più se vogliamo realizzare la rinascita del parco e dei poli museali».

Tariffe, tra l’altro, imposte dalla pubblica amministrazione e moto accessibili, forse troppo. Eccole di seguito. Ticket ingresso intera area euro 3,00;Ticket Fonte Pliniano 1,50. Gratuito bambini fino a 10 anni e disabili. Ticket per gruppi superiori a 25 persone 2,00. Costi servizio visite guidate: Guida breve di 1 ora esclusa Cripta San Pietro Mandurino: – Italiano sino a 4 pax: 20,00; – Inglese sino a 4 pax: 30,00; – ogni persona in più 3,00; – bambini sino a 10 anni e disabili gratis. Guida lunga di 2 ore compresa Cripta San Pietro Mandurino: – italiano sino a 4 pax: 30,00;– inglese sino a 4 pax: 40,00; – ogni persona in più 3,00; – bambini sino a 10 anni e disabili gratis; Guida breve 1 ora: gruppi per numero superiore a 25 pax: 50,00 a gruppo; Gruppi breve in inglese per numero superiore a 25 pax: 80,00 a gruppo; Guida lunga 2 ore: Gruppi per numero superiore a 25 pax: 70,00 a gruppo. Gruppi lunga in inglese per numero superiore a 25 pax: 90,00 euro a gruppo.

Lascia il tuo commento
commenti
Le più commentate
Le più lette