Cultura e arte

Androni aperti, nuova edizione dopo il lockdown

All'insegna di poesia e musica

Cultura
Manduria mercoledì 15 settembre 2021
di La Redazione
Androne Manduria
Androne Manduria © La Voce di Manduria

L'incertezza creata dalle norme anticovid ha impedito, quest'anno, ad Archeoclub Manduria di programmare la consueta manifestazione "Androni Aperti" nella modalità consolidata. Si è deciso, comunque, di onorare una tradizione che dura da moltissimi anni con una serata "All'insegna di poesia e musica" che si terrà domenica 19 settembre 2021, nel Chiostro dell'ex Convento degli Agostiniani, alle ore 19:00. 

Per la parte dedicata alla poesia, si è scelto di privilegiare un repertorio poco noto al grande pubblico ed anche poco frequente nei programmi scolastici, ma che occupa a pieno titolo un ruolo rilevante nella nostra tradizione letteraria. Si tratta di rime per musica, giocose, comiche, d'occasione, in cui ricorrono corteggiamenti, canzonature, invettive, goliardate, espressioni della quotidianità di una società comunale e borghese. In esse si cimentarono poeti a torto definiti "minori", quali Rustico, Cecco, Pieraccio e gli altri, ma anche poeti "illustri", precedenti, contemporanei e successivi a Dante, come Bonagiunta da Lucca, Guido Cavalcanti, Cino da Pistoia. 

Allo stesso ambito del "divertissement", dello svago raffinato e colto, appartengono i brani musicali, da Mozart a Rossini, da Scarlatti a Lehar ed altri, che saranno eseguiti al pianoforte dal maestro Enrico Tricarico.

Lascia il tuo commento. (Quelli con indirizzo email falso non saranno pubblicati)
commenti