Un altro traguardo raggiunto

Premio "Orio" per l'endocrinologia alla dottoressa manduriana Giovanna Muscogiuri

Insignita nel corso della cerimonia conclusiva del 41° Congresso della Società Italiana di Endocrinologia

Cultura
Manduria lunedì 19 luglio 2021
di La Redazione
La dottorrssa Giovanna Muscogiuri
La dottorrssa Giovanna Muscogiuri © La Voce

Nuovo prestigioso riconoscimento per la giovane dottoressa manduriana, Giovanna Muscogiuri, medico chirurgo specialista in Endocrinologia e Malattie del Metabolismo e ricercatrice presso l’Università Federico II di Napoli. La ricercatrice è stata insignita del premio “SIE Francesco Orio” nel corso della cerimonia conclusiva del 41° Congresso della Società Italiana di Endocrinologia.

Il Premio è un prestigioso riconoscimento nazionale, poiché porta il nome del professore Francesco Orio, scomparso prematuramente nel 2019 dopo aver dedicato la sua vita alla ricerca ed alla crescita delle conoscenze in ambito endocrino-ginecologico.  Il prestigioso riconoscimento è stato attribuito per la qualità dell’assistenza e delle cure, fornite direttamente alle pazienti affette da sindrome dell’Ovaio Policistico.

La sindrome dell’ovaio policistico, il cui acronimo inglese è PCOS, rappresenta la prima causa endocrina di infertilità femminile, è caratterizzata da: alterazioni del ciclo mestruale con anovulatorieta’ dei cicli, cioè senza ovulazione e quindi possibilità di essere fecondati ed irsutismo, che è la comparsa dei peli eccessivi in zone dove non dovrebbero essere normalmente presenti nelle donne. La dottoressa Giovanna Muscogiuri (nella foto) è di origini manduriane  e tale premio appare come un giusto e meritato riconoscimento per una giovane professionista che ha visto il suo lavoro ed i suoi studi, in campo endocrino-ginecologico, riconosciuti sia a livello nazionale che internazionale.

Le sue scoperte hanno ricevuto numerosi riconoscimenti : nel 2010 ha ricevuto, dalla Società Italiana di Diabetologia, il premio “Umberto Di Mario”, per l’importanza e per il rilievo delle sue ricerche in ambito diabetologico; nel 2014 ha ricevuto il premio di “Top Cited Author” della Società Europea di Endocrinologia per le ricerche scientifiche svolte nell’ambito della vitamina D; nel 2016 ha ricevuto il premio “Early Investigator Award” dalla Società Americana di Endocrinologia per le ricerche effettuate nell’ambito dell’endocrinologia ginecologica; nel 2019 il premio della Società Italiana di Endocrinologia per le ricerche effettuate in ambito endocrinologico e metabolico ed il premio della Società Europea della Nutrizione per il suo impegno nello studio dell’approccio nutrizionale all’obesità e delle malattie metaboliche; nel 2021 il New CLINICAL RESEARCH AWARD della Società Europea dell’Obesità per le ricerche svolte nell’ambito dell’obesità.

“Dedico questo premio alla mia famiglia ed a  tutti miei pazienti ed in particolare a tutti quelli che ho il piacere di assistere e di curare anche qui dove sono nata” conclude la dottoressa Muscogiuri.

Lascia il tuo commento. (Quelli con indirizzo email falso non saranno pubblicati)
commenti
I commenti degli utenti
  • Stefy ha scritto il 20 luglio 2021 alle 15:32 :

    Congratulazioni è un onore per noi sapere che le origini di una persona così lustre siano della nostra città. 👏👏👏❤️❤️❤️ Rispondi a Stefy

  • Alex Manfredi ha scritto il 19 luglio 2021 alle 21:14 :

    Complimenti vivissimi Rispondi a Alex Manfredi