Martedì, 27 Febbraio 2024

Cultura

Storia fantastica della maestra-scrittrice

"Chi è Cassandra Apollinaire?", la manduriana Perrucci pubblica per Mondadori

Copertina Copertina © Libro Perrucci

La manduriana Perrucci pubblica per Mondadori: “La prodigiosa macchina cattura anime di Cassandra Apollinaire”

Chi è Cassandra Apollinaire? E’ un mistero che l'importante casa editrice Mondadori ha voluto svelare pubblicandone la storia scritta dalla manduriana Lucia Perrucci che finalmente ha realizzato il suo sogno, anzi due: esordire con un romanzo dedicato a suo papà (Mario Perrucci, noto fotografo manduriano) e alla fotografia e poterlo fare con il gruppo editoriale più prestigioso italiano. Si intitola “La prodigiosa macchina cattura anime di Cassandra Apollinaire” e martedì 14 giugno sarà in tutte le librerie nazionali.

Il romanzo d’esordio della scrittrice manduriana, un po’ fantastico e un po’ avventura, è stato inserito da Mondadori nella collana di punta della narrativa per ragazzi intitolata I Grandi, proprio “quelli a cui rubo forse le idee più interessanti”, scrive Lucia nella biografia per la casa editrice riferendosi con simpatia al suo lavoro oltre la scrittura, l’insegnamento. Nata a Manduria “tra ulivi, gattini e rullini”, Lucia studia prima Lettere a Bologna e sceneggiatura alla masterclass del Giffoni Film Festival, città emiliana nella quale poi troverà lavoro in una scuola coltivando sempre la passione per la scrittura e la fotografia. “É un grande esordio e sono molto emozionata – dice al nostro giornale la scrittrice -, è un progetto che sognavo di scrivere da tempo perché è dedicato al mondo della fotografia, che fa parte della mia vita grazie al lavoro di mio padre, Mario Perrucci”.

La storia infatti è ispirata alla tecnologia fotografica degli albori, “sono citati dagherrotipi – racconta Lucia -, strumenti molto antichi, ed è ambientata negli affascinanti anni Settanta, a Parigi”. È nella capitale francese tra la stazione d’Orsay e il cimitero di Père Lachaise che tre fratelli e una famiglia un po’ strampalata cerca di scoprire chi è Cassandra Apollinaire e come la sua prodigiosa macchina fotografica possa essere in grado di riportare in vita i morti. “È ispirato nei toni a Una serie di Sfortunati eventi e Hugo Cabret – dice Lucia citando i capolavori cinematografici di Mark Hudis e Martin Scorsese -, ma non mancano anche riferimenti al gotico come Frankestein di Mary Shelley” – ha proseguito -.

Una pellicola può custodire un’anima? La risposta è senz’altro tra le righe de “La prodigiosa macchina cattura anime di Cassandra Apollinaire”, cui Mondadori (responsabile nei suoi centodieci anni di attività culturale della pubblicazione di autori come D’Annunzio e Pirandello e portato in Italia capolavori internazionali come quelli di Thomas Mann o di Lawrence) ha voluto credere e investire. 
Marzia Baldari

Vuoi commentare la notizia? Scorri la pagina giù per lasciare un tuo commento.


© Tutto il materiale pubblicato all’interno del sito www.lavocdimanduria.it è da intendersi protetto da copyright. E’ vietata la copia anche parziale senza autorizzazione.


Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.
stai rispondendo a

COMMENTA

5 commenti

  • Enzo Caprino
    mar 14 giugno 2022 10:13 rispondi a Enzo Caprino

    Cassandra Apollimaire che cattura le anime sarà sicuramente imparentata ( la nipote forse o pronipote) di Guillaume Apollinaire, che appunto catturava le anime dei suoi lettori senza però aver bisogno di alcuna " macchina", ma solo con la Poesia. Proprio brava la figlia del mio amico Mario ad aver scelto il cognome Apollinaire per la sua protagonista.

    • Lucia Perrucci
      mer 15 giugno 2022 12:00 rispondi a Lucia Perrucci

      È proprio così! Inoltre i personaggi del romanzo hanno i nomi che omaggiano tantissimi artisti, specie surrealisti, che sono certa scoverà tutti! Grazie per questa acuta e colta osservazione! :)

  • Lorenzo
    mar 14 giugno 2022 09:07 rispondi a Lorenzo

    Diamo una mano alla cultura e ai giovani Manduriani. Compriamo un libro per ogni famiglia ( se si riesce) e quest' estate tutti in spiaggia a leggerlo. 😁

Tutte le news
La Redazione - lun 26 febbraio

La bara con Matteo Buccoliero, il 19enne savese morto ieri sera nell’incidente stradale in cui ha perso la vita anche la sua ...

Tutte le news
La Redazione - lun 26 febbraio

Terribile lutto per le due famiglie dei due giovanissimi morti ieri sera nell’incidente stradale avvenuto sulla provinciale che collega ...

Tutte le news
La Redazione - lun 26 febbraio

Opportunità e soluzioni dell’utilizzo dei droni in agricoltura: di questo si è discusso venerdì 23 febbraio, a Manduria, ...

Tutte le news
La Redazione - lun 26 febbraio

In occasione delle Giornate delle Donne del Vino il 2 Marzo presso le Cantine Soloperto a Manduria  si terrà l’evento “Donne, Vino, Cultura ...

Tutte le news
La Redazione - dom 25 febbraio

Due giovani di Sava e Latiano di 20 e 17 anni, hanno perso la vita questa sera, domenica 25 febbraio, in un incidente ...

All'Arci Calypso di Sava serata in onore di Michela Murgia
La Redazione - ven 8 dicembre 2023

Sabato 9 dicembre dalle ore 19:30 (ingresso libero e gratuito), nella sede Arci-Calypso di Sava, in Via Macello 1, si terrà uno speciale evento dedicato alla vita e alle opere, le lotte e gli ideali della rinomata intellettuale, scrittrice ...

“Amore Primitivo vita fra i trulli”, il libro con l’autrice
La Redazione - gio 14 dicembre 2023

Martedì 19 dicembre, alle ore 18,00, nella sala dell’ex Convento delle Servite, al pianterreno, riprenderanno gli incontri culturali di Archeoclub con la presentazione del romanzo di Alba De Monte “Amore ...

"Presepi in cassetta", la nuova arte di Gianni Vico
La Redazione - sab 16 dicembre 2023

Cassette di legno, spesso riciclate, trasformate in scrigni contenenti paesaggi presepiali di incomparabile bellezza. Le opera d’arte nascono dalle mani e dall’ingegno di un personaggio noto per un'altra arte, quella del cantore. Così ...