La denuncia dell'Usb Taranto

Incendio nell'acciaieria di Taranto, nessun ferito molti danni

Miracolosamente illesi gli operai presenti nel reparto

Salento Puglia e mondo
Manduria lunedì 05 aprile 2021
di La Redazione
L'incendio nel reparto colata continua 2
L'incendio nel reparto colata continua 2 © La Voce

Un incendio si è sviluppato questa mattina nel reparto colata continua 2 dello stabilimento ArcelorMittal di Taranto. Fortunatamente illesi tutti gli operai presenti in zona. Le fiamme sono divampate dopo una deflagrazione che è stata avvertita in tutta l’acciaieria.

«A conferma di quanto sosteniamo da tempo, la condizione di sicurezza impiantistica è fortemente compromessa ed è nettamente peggiorata con la gestione Morselli»,  scrive su Facebook il segretario del sindacato Usb, Francesco Rizzo.

«Oggi, solo per un miracolo – prosegue il post -, l'ennesimo incidente, non se ne può più, il governo deve intervenire immediatamente allontanando chi con una gestione sciagurata e superficiale si preoccupa di punire chi condivide la messa in onda della Fiction di Sabrina Ferilli invece di manutenzionare gli impianti oramai al collasso mettendo così in grave rischio la salute e sicurezza di operatori e cittadini».

Lascia il tuo commento
commenti
I commenti degli utenti
  • Marco ha scritto il 06 aprile 2021 alle 06:49 :

    Credo che non sia sempre colpa degli altri. Quanti operai lavorano in condizioni lucide?!? Quanti bevono o fumano o altro?!? 🧟 Rispondi a Marco

  • C.D ha scritto il 05 aprile 2021 alle 12:00 :

    Sono un lavoratore che nel 2015 ha visto morire a causa di una sfiammata all'altoforno 2 il povero Alessandro Morìceella.Allora il governo Renzi fece un decreto per non fermare un impianto obsoleto. Figuriamoci questo governo che può fare che è ancora peggio. Rispondi a C.D