Un carmianese di ritorno dall'inghilterra

Focolaio a Carmiano del ceppo inglese del Covid-19

Una ventina di persone contagiate

Salento Puglia e mondo
Manduria martedì 12 gennaio 2021
di La Redazione
Coronavirus
Coronavirus © La Voce di Manduria

Si è sviluppato a Carmiano, provincia di Lecce, un focolaio della variante inglese del coronavirus. L’indagine genomica effettuata presso l’istituto zooprofilattico di Putignano (Bari) ha confermato la presenza del virus modificato su una ventina di cittadini.

Il vettore del ceppo inglese sarebbe stato un uomo rientrato dall’Inghilterra dove lavora per le vacanze natalizie e a sua insaputa avrebbe contagiato parenti e amici.

«Si tratta di un focolaio circoscritto e in gran parte già in parzialmente negativizzato», spiega il responsabile del Dipartimento di prevenzione dell’Asl Lecce, Alberto Fedele.

La veloce diffusione del virus e l’accorciamento del caratteristico periodo di incubazione, aveva fatto subito ipotizzare che si potesse trattare della variante inglese.

Lascia il tuo commento
commenti
I commenti degli utenti
  • Irene schito ha scritto il 12 gennaio 2021 alle 13:44 :

    ...beh si , tanto tutti hanno viaggiato e son tornati a casa , insieme al virus Rispondi a Irene schito