Dibattito nella maggioranza

Via libera dalla maggioranza al doppio ruolo del consigliere-incaricato: "nessuna incompatibilità"

La solidarietà del gruppo Città Più

Politica
Manduria giovedì 24 dicembre 2020
di La Redazione
L'ingegnere Capogrosso durante la campagna elettorale con il candidato sindaco
L'ingegnere Capogrosso durante la campagna elettorale con il candidato sindaco © Facebook

Il consigliere comunale di maggioranza, Agostino Capogrosso, ha ottenuto il via libera dal suo gruppo per accettare l’incarico di responsabile del servizio di prevenzione e protezione del Comune di Manduria.

Confermando le indiscrezioni anticipate da La Voce di Manduria, la maggioranza del sindaco Gregorio Pecoraro ritiene quindi legittimo il doppio ruolo dell’ingegnere e giudica strumentale la polemica innescata dalla pubblicazione della notizia.

«L’assenza di incompatibilità giuridico‐amministrativa e l’assenza di controllo della politica sulla figura del responsabile del servizio di prevenzione e protezione – giustificano i colleghi dell’ingegnere - pongono, infatti, le condizioni per scongiurare il configurarsi dell’ipotesi “controllore‐controllato”».

Per la lista del sindaco, quindi, «le insinuazioni risultano tristemente vuote, ancor di più quando riguardano uno stimato professionista del nostro territorio di indubbia serietà ed onorabilità».

La nota stampa di Città Più si conclude con «la più incondizionata e piena fiducia nei confronti del collega consigliere, confidando che possano al più presto cessare inutili quanto dannosi commenti alla persona che nulla hanno a che fare con l’aspetto politico».

L'ingegnere Capogrosso si è aggiudicato un bando pubblico presentando domanda quando era già consigliere eletto con un'offerta pari al 47% di ribasso sulla base d’asta di 24.200 euro per tre anni. 

Lascia il tuo commento
commenti
I commenti degli utenti
  • Giacomo ha scritto il 27 dicembre 2020 alle 16:24 :

    Naturalmente si reagisce su chi ha appoggiato Pecoraro e Gregorio Dinoi e Gregorio Pizzi, caro Gregorio Fanuli quando non capisci, perché credo che d qualche volta hai detto cazzate, e questa volta lo hai confermato perché sei di parte e continui a dire stupidaggini. Ha ragione di quello che dice e poi lo fa capire il prof. Caprino. Rispondi a Giacomo

  • Domenico ha scritto il 26 dicembre 2020 alle 09:40 :

    Facile che il potere produca arroganza, senso di casta o di impunità; pretendere di censurare il diritto di critica è intollerabile da qualunque parte venga. Chi è stato chiamato a FARE, faccia; ma non si ritenga al di sopra dei cittadini elettori, delle leggi e della rapresentanza conferita "pro tempore". Rispondi a Domenico

    Giovanni ha scritto il 26 dicembre 2020 alle 13:11 :

    Ma qualcuno sa dire se si tratta di atto illegale e si parla solo per dare fiato alla bocca? Rispondi a Giovanni

    Domenico ha scritto il 26 dicembre 2020 alle 16:26 :

    L'ex sindaco Caprino avra avuto molti difetti, ma certo non è carente di esperienza. Pur non essendo giurista, ha indicato chi dovrebbe sollevare le obiezioni. Spero, Giovanni, che i tanti avvocati presenti in consiglio e in Municipio, no li tinimu pi prisientu. Rispondi a Domenico

  • Fanuli Gregorio ha scritto il 25 dicembre 2020 alle 19:45 :

    Non si configura alcuna incompatibilità per il ruolo specifico e inoltre si tratta di professionisti che sanno molto bene quello che fanno...al contrario di molti di coloro che parlano e commentano!! Rispondi a Fanuli Gregorio

  • cittadino ha scritto il 25 dicembre 2020 alle 13:03 :

    amministrazione chiaramente e palesemente ispirata al "marchese del grillo".... della serie io so io e voi non ................... cifra inconfondibile del Dott. Pecoraro... trita e ritrita nei precedenti mandati Rispondi a cittadino

  • Paola Saracino ha scritto il 24 dicembre 2020 alle 20:11 :

    Facile fare opposizione, criticare tutto e tutti, commentare titoloni, a volte senza conoscere neppure i fatti, solo per sentito dire o perchè "a naso", secondo noi qualcosa non va. Una volta per tutte noi manduriani dovremmo sostenere la nostra città e chi sta provando ad amministrarla, e di certo è cosa molto più difficile che stare seduti sul divano ad osservare e criticare! Rispondi a Paola Saracino

    Manduriano ha scritto il 25 dicembre 2020 alle 14:49 :

    Naturalmente sei do parte, tutto facile....... Rispondi a Manduriano

  • willyg ha scritto il 24 dicembre 2020 alle 16:24 :

    Quisti so' cchiu' cannaruti ti l'otri... e' meju nu santu commisariu! Rispondi a willyg

  • Walter ha scritto il 24 dicembre 2020 alle 15:53 :

    E la consigliera di maggioranza Lamusta Luigia non dice niente, visto che dopo una decina di candidature finalmente è diventata consigliera, so che il marito ha parlato sempre male di tutte le aministrazioni succedute, questa volta stanno zitti. Cime mai? O scusate hanno votato Pecoraro e Gregorio Dinoi. Rispondi a Walter

  • Antonio ha scritto il 24 dicembre 2020 alle 15:03 :

    Caro Sindaco visto che sei amico dei preti, dei vescovi, dei cardinali, nonso del Papa, questi sono peccati che prima o poi te li dovrai confessare. La penitenza che ti daranno è quella di andartene subito a casa. Buon Natale a te a Gregorio Dinoi e Gregorio Pizzi. E a voi consiglieri di maggioranza alzate la mano senza parlare, altrimenti niente gettone di presenza. Rispondi a Antonio

  • Luis ha scritto il 24 dicembre 2020 alle 14:47 :

    Di fronte a tutte queste e ridicole scenate l'opposizione deve fare solamente una cosa, scrivere immediatamente al Prefetto e dire questi sono voti di scambio. Tanto la scelta non è stata decisa dei consiglieri di maggioranza così qualcuno di loro ha riferito, ma dal Sindaco da Gregorio Dinoi e Gregorio Pizzi. Rispondi a Luis

  • Marco Mazza Santomartino ha scritto il 24 dicembre 2020 alle 13:26 :

    Ditemi che è Matrix , e che devo ancora prendere la pillola che mi mostra la realtà.Tutto ciò molto alla Cetto laqualunque " mi hai votato , sei con me ? Ti sistemo enti trovo un lavoro" Non mi hai votato ? Ndo o cu.u a te e alla tua famiglia. Ah ok sarà il sindaco di tutti ma i servizi saranno assicurati da alcuni . La legalità ci può stare in tutta l'operazione , la moralità e lo stile fanno tanto Prima Repubblica. Sereno Natale a tutti, iregvli pare saranno distribuiti nel corso degli anni... Rispondi a Marco Mazza Santomartino

  • Realtà ha scritto il 24 dicembre 2020 alle 13:05 :

    Il PECORARO non si rende conto che così si legittimano nel futuro simili inopportunità? E il moralista M5S tace? Perche parte dell OPPOSIZIONE tace? Non vi e piaciuto votare la parte dell opposizione che. Tace! Rispondi a Realtà

  • Manduriano ha scritto il 24 dicembre 2020 alle 12:51 :

    Mi auguro che Mimmo Breccia, l'unico che si muove per la trasparenza, faccia esposto a chi di competenza......... Rispondi a Manduriano

    willig ha scritto il 24 dicembre 2020 alle 16:27 :

    Era il vero cambiamento... i manduriani hanno scelto la vecchia politica PUNTO NON CI SPRAMINTATI MAI Rispondi a willig

  • Domenico ha scritto il 24 dicembre 2020 alle 11:08 :

    47% di ribasso? È lecito nutrire seri dubbi su chi ha calcolato la base d'asta oppure sullo stimatissimo professionista? Non stiamo parlando di un complesso e articolato capitolato di una mega gara internazionale con due o tre zeri aggiunti all' importo posto come base! Suggerirei di non sottovalutare le polemiche che, trattate con eccessiva sufficienza (per l'importo relativamente esiguo o per una frettolosa e dicutibile compatibilità "per decreto", fra ente appaltatante e appaltatore che ne fa, comunque, parte), possono alimentare dubbi e sospetti. Parlo naturalmente di ipotesisalvataggio di legge (?) e forma a danno della sola opportunità. Rispondi a Domenico

  • Enzo Caprino ha scritto il 24 dicembre 2020 alle 10:22 :

    Davanti a questa palese violazione di legge non resta che rivolgersi a chi di competenza. L'opposizione ha il dovere di segnalare la situazione al prefetto e non solo. Se è stato firmato il contratto quel consigliere è assolutamente già incompatibile con la carica che ricopre. Quello che scrivono i consiglieri o il movimento cui appartiene il consigliere non ha valore. Che dicono il segretario comunale ed il dirigente del settore? Rispondi a Enzo Caprino

    giovanni ha scritto il 26 dicembre 2020 alle 18:45 :

    Lei che tutto sa, le dispiace citare quale legge è stata violata? così siamo tutti informati. Rispondi a giovanni

    Enzo Caprino ha scritto il 27 dicembre 2020 alle 11:06 :

    Quando uno diventa consigliere comunale ( rispondo a Fanuli e ad un tal Giovanni) dovrebbe andarsi a leggere il Testo Unico. Se Giovanni e Fanuli vanno a leggerselo scopriranno che l'art. 63 stabilisce quando un consigliere comunale è incompatibile. Se approfondiscono scopriranno che il caso del consigliere Capogrosso è contemplato dal comma 2 dell'articolo citato. Rispondi a Enzo Caprino

    Giovanni ha scritto il 27 dicembre 2020 alle 16:11 :

    Non è che solo tal Caprino sappia leggere, La norma citata si espone ad almeno due osservazioni e ad eventuali impugnative: 1) il semplice consigliere comunale deve intendersi per amministratore alla stessa stregua dell'assessore e del sindaco? 2) nel caso che ci occupa si tratta di incarico a tempo definito, mentre la norma citata fa riferimento a incarichi continuativi.Penso che a questi criteri sia ispirato il provvedimento degli amministratori.In ogni caso chi ritiene illegale l'atto può impugnarlo. Chi la pensa così lo faccia

  • Manduriano ha scritto il 24 dicembre 2020 alle 10:03 :

    SICURAMENTE TUTTO DA PROTOCOLLO GIA' ACCORDATO PRE-ELEZIONI. Naturalmente maggioranza unita, ci mancherebbe, altrimenti gli accordi pre elettorali a che servono??????? Sicuramente hanno preso in giro la gente predicando benissimo (vedi proprio Pecoraro) ma agende malissimo, esattamente il contrario. Caro Pecoraro vai a confessarti, tanto con le autorità della chiesa sei in buoni rapporti, molto buoni, fanno miracoli........ Rispondi a Manduriano

  • Giacomo ha scritto il 24 dicembre 2020 alle 09:15 :

    Se non è questo uno scambio di voti, ci devono essere per forza le mazzette? Tanto questa è una amministrazione che può fare tutto .Andate in chiesa e confessatevi. Consiglieri di maggioranza....... attenti . Non reclamate mai , altrimenti vi picchiano. Rispondi a Giacomo