Speciale Elezioni

Speciale Elezioni 2020

Candidati al consiglio comunale 2020

Elezioni regionali 2020

Le News
Contenuti zero

Salvini scuote Manduria (Il Primitivo meglio del drink al Papeete)

E grazie anche al numeroso gruppo di contestatori che alla fine ha fatto il suo gioco

Politica
Manduria lunedì 07 settembre 2020
di La Redazione
Matteo Salvini a Manduria
Matteo Salvini a Manduria © La Voce di Manduria

«Questa piazza non la dimenticherò mai, mi avete dato una forza che voi nemmeno immaginate. Grazie Manduria, grazie Taranto, grazie Puglia: mi avete commosso».

Così Matteo Salvini ringrazia sui social la terra del Primitivo.

In effetti una piazza Garibaldi piena come ieri non si era mai vista a Manduria. Una Piazza che ha fatto sempre paura ai leader nazionali dei partiti per la sua ampiezza, è stata innegabilmente riempita grazie a lui. E grazie anche al numeroso gruppo di contestatori che alla fine ha fatto il suo gioco: riempire gli spiazzi non avendo neanche la furbizia di separarsi in qualche modo da chi era lì per sentire il leader del Papeete. Contestatori bravi a rispondere con fischi e urla ma altrettanto bravi a fare il gioco del capo della Lega il quale non aspettava altro che rispondere con altrettanta puntualità agli insulti ricevendo applausi di rimando. Insomma, il solito format, uguale ormai in tutti i comizi, con le solite frecciate ai “figli di papà”, ai “sinistri”, “comunisti nullafacenti”, “sfigati”, “bruttini”, “mi fate tanta tenerezza” e così via. E via fischi e via applausi.

Molto più bravi a contestare, senza fare folla, sono stati gli altrettanto numerosi contestatori della rete che da casa, senza far rumore, hanno espresso il proprio dissenso attraverso il social. Sino ad ora, il video del comizio pubblicato sulla pagina della Voce ha ottenuto 25mila visualizzazioni e 440 commenti quasi tutti negativi per Salvini.

Poco importa. Lo spettacolo più bello, per l'ex ministro dell'Interno, era quello della Piazza piena. Ma a parte questo, zero contenuti. Zero politica. Zero programmi. Perché Salvini è molto bravo in questo: dire tanto e non dire niente o meglio dire solo quello che la pancia della gente vuole. Ieri il leader leghista c'è riuscito più del solito strappando applausi, riempire la piazza senza dire niente se non la solita elencazione di parole sottolineate con la conta delle dita della mano che hanno il loro effetto sulla sua folla e lui lo sa. E quindi via con "i migranti come turisti pagati dagli italiani", "mandare a casa i comunisti", "riaprire gli ospedali", "i banchi a rotelle della Azzolina", "la legge Fornero", "orgogliosi di essere italiani". E poi: "salute", "pensioni", "crocifisso", "sicurezza", "posti di lavoro", "posti nell’asilo", "onore alle forze dell’ordine", "aiuti all’agricoltura" (perché nella terra del Primitivo non si poteva non dirlo). E poi il karma salviniano: “prima gli italiani e poi il resto del mondo”. Insomma, tutta pancia e niente ragionamenti o idee.

Lo scopo di Salvini è d’altronde questo: spaventare i concorrenti con il bagno di folla e inorgoglire gli alleati che dal palco hanno visto cose che nemmeno loro immaginavano di poter vendere. Per vedere cosa resterà di tutto questo bisogna attendere il 22 settembre.

Nazareno Dinoi

P.S. Mi era sfuggita una considerazione che mi è stata fatta notare da qualche commentatore. Tra gli argomenti che Salvini non ha affrontato in quella piazza piena, c'è quello più scottante dello scioglimento per mafia del comune che aveva di fronte. Ricordiamo allora che la firma sulla proroga di altri sei mesi di commissariamento per mafia, è stato firmato proprio da lui quando era ministro dell’Interno. Ma questo è meglio non ricordarlo perché molti politici di quella amministrazione sciolta per mafia o erano con lui sul palco o nelle liste elettorali della sua coalizione. N.Din.
Lascia il tuo commento
commenti
I commenti degli utenti
  • Giovanna Dimaggio ha scritto il 07 settembre 2020 alle 09:37 :

    Una sonora sconfitta della destra. Rispondi a Giovanna Dimaggio

  • Gianni T. ha scritto il 07 settembre 2020 alle 09:38 :

    Io non lo avrei nemmeno fatto avvicinare a Piazza Garibaldi. Quel leghista di m...... Fino a poco tempo fa eravamo TERRONI. Resta sempre il partito della Padania Rispondi a Gianni T.

    Alfonso decataldo ha scritto il 07 settembre 2020 alle 23:55 :

    Infatti, ma purtroppo la sete di potere di qualche nostro conterraneo gli consente di mettere piedi dove non è degno. Rispondi a Alfonso decataldo

  • Gianni T. ha scritto il 07 settembre 2020 alle 09:51 :

    Volevo soltanto fare i complimenti a chi ha scritto questo articolo. Volevo anche aggiungere che gli italiani in genere e i meridionali adorano questi tipi di personaggi che vendono soltanto fumo (vedi anche Berlusconi) Rispondi a Gianni T.

  • Manduriano ha scritto il 07 settembre 2020 alle 10:00 :

    Nessuna sorpresa, intervento sterile, senza senzo, senza programmi seri, senza proposte serie, deve cambiare disco perchè dice sempre le stesse cose. Ha solo offeso i Manduriani, non accettando i fischi, e non avendo argomenti ha detto di mandare a casa Conte Renzi e Dimaio. Non una parole sulle amministrative locali, sul referendum..., che è venuto a fare? Che pena questa persona, e pensare che tanti Manduriani a fare foto con questo leghista... poveretti!!! Si, si tratta sempre della Lega Nord non è cambiata, sempre lei che per anni ha infangato il sud e oggi dice che è la priorità. Che comico..... Mi auguro che rimarrà a bocca asciutta poi vediamo se, come ha detto, ricorderà per sempre questa bella piazza di Manduria. Rispondi a Manduriano

  • Manduriano ha scritto il 07 settembre 2020 alle 10:03 :

    Con questo intervento ridicolo di Salvini, mi dispiace per il Sig. Bullo, che stimo molto, ma ha perso molte possibilità. Potevano risparmiare questa scenetta teatrale..... Rispondi a Manduriano

  • Greg di Manduria ha scritto il 07 settembre 2020 alle 10:09 :

    Che vergogna!!! Ha sputato maltrattato e offeso il meridione d'Italia ,adesso vi chiede i voti. La sua priorità è cacciare gli immigrati, come faceva una volta con i meridionali. Quando gli immigrati avranno la possibilità di votarlo, se la prenderà con gli alieni. Vergogna parassito, è dal 94 che è imboscato, tra consiglio regionale lombardo e Governo . Rispondi a Greg di Manduria

  • Egidio Pertoso ha scritto il 07 settembre 2020 alle 10:35 :

    Matteo ( lo considero oramai un amicone nostro) è un burlone dalle battute simpatiche. Molti manduriani si sono scomodati per andare a sentire un moderno discorso delle beatitudini del 21° secolo. Io preferisco Crozza che sa fare il Salvini con più veridicita'. Evidente che non tutti siamo discendenti di quei messapi che "fecero tanto di sederone" ai greci di Sparta e, dopo, agli imperialisti romani prima di capitolare. Rispondi a Egidio Pertoso

  • Francesco ha scritto il 07 settembre 2020 alle 11:24 :

    Siamo un popolo di pecoroni RIDICOLI!!! Facciamo ridere, gran bella figura di cacca ieri sera per Manduria Rispondi a Francesco

  • Domenico Scialpi ha scritto il 07 settembre 2020 alle 11:41 :

    Piccola precisazione per la nota finale sull'articolo......un paio di coloro facenti parte dell amministrazione sciolta per mafia si trovano anche con il candidato sindaco Sammarco........giusto per precisazione. Rispondi a Domenico Scialpi

  • Manduriano ha scritto il 07 settembre 2020 alle 11:47 :

    Direttore articolo ben fatto basato su cose realmente fatte ieri dal leghista. Ben fatto anche la frase che hai aggiunto, sacro santa verità!Ha poca personalità, ha detto parolacce si deve solo vergognare. Provate a vedere Dimaio, su YouTube, nei comizi di ieri nel brindisino. Parla di cose che sta facendo il governo, parla con linguaggio pulito senza offendere nessuno, parla di programma per rifondare la Puglia dopo i disastri di Fitto Vendola ed Emiliano, parla da uomo che non ha abbandonato il governo. Questa è la differenza tra Salvini e la campagna elettorale di Dimaio, che non sostegno, ma prendo atto della serietà e del garbo che sicuramente li fa tanto onore. Rispondi a Manduriano

  • Gianni Dileverano ha scritto il 07 settembre 2020 alle 11:52 :

    Come la mettiamo col candidato sindaco che applaudiva agli insulti rivolti ai suoi concittadini, quelli che se sarà eletto (spero di no) saranno anche i suoi amministrati e dovrà risolvere anche i loro problemi. Chieda scusa ai Manduriani per gli insulti dell'insulso elemento razzista e per i suoi applausi. Manduriani, chi sta con Bullo sta con Salvini. Meditate gente meditate Rispondi a Gianni Dileverano

  • Gregorio Stano ha scritto il 07 settembre 2020 alle 12:01 :

    non ho sentito il comizio e non voglio neanche sentirlo, ma di fondo c'è solo una cosa....tutto preparato! la tattica di salvini ormai è limpida come il cielo terso! batte sui punti deboli del popolo ignorante, la dove è semplice ottenere consenso! mi auguro che i cittadini Manduriani e Italiani non si lascino facilmente prendere in giro e soggiogare dalle parole.....tra il dire ed il fare c'è sempre di mezzo L'OCEANO. poi stranamente la lega da LEGA NORD ( abbasso i terroni ) è diventata Lega Salvini....c'è solo un motivo....hanno bisogno anche dei voti dei TERRONI....il resto si vedrà! Rispondi a Gregorio Stano

  • Cosima ha scritto il 07 settembre 2020 alle 12:13 :

    Ma dico io.. quei cittadini che ieri sera, in piazza Garibaldi, lo hanno applaudito e sostenuto.. ce l'hanno la DIGNITÀ? Quel valore fondamentale che è il RISPETTO morale per sé stessi, dov'è? Ciò che mi preoccupa e che mi fa riflettere, sono tutti quei ragazzini manduriani (che hanno più o meno l'età di mio figlio) che da ieri, sui social, sfoggiano, con orgoglio, selfie insieme a lui: foto esibite con fierezza quasi fossero un trofeo! Rispondi a Cosima

  • Realtà ha scritto il 07 settembre 2020 alle 12:21 :

    Una semplice domanda a livello locale: Ma chi rappresenta La LEGA a Manduria, ha cambiato spesso casacca politica? ^* ÷¥ Altra domanda: fra qualche anno quelli che a manduria oggi rappresentano la Lega faranno valigioni per andare in altro partito e cambiare casacca? Si attendo risposte a queste domande Rispondi a Realtà

  • Enzo ha scritto il 07 settembre 2020 alle 12:47 :

    Carissimo Direttore, il problema primario è che NOI TUTTI, siamo stanchi di sentire le solite chiacchiere, cioè .Punto primo ,non è la destra (Salvini) che siano bravi ma, è la sinistra che continua a fare errori . Punto secondo, anche se il politico DICE TANTO, di avere PIÙ CONTENUTI e PIÙ PROGRAMMI, il problema è sempre quello, NON MANTENGONO le promesse fatte , perciò !!!! Siamo al punto di partenza ! Qualsiasi politico che sale sul palco, il loro discorso è il 99 % sono palle Rispondi a Enzo

  • Manduriano del sud ha scritto il 07 settembre 2020 alle 13:05 :

    La coalizione che ha portato il CIARLATANO nella nostra Manduria se la poteva veramente risparmiare. Sono scesi davvero in BASSO. CHE SCHIFO Ma i nostri paesani hanno risposto benissimo con i fischi BRAVI Rispondi a Manduriano del sud

    Manduriano ha scritto il 07 settembre 2020 alle 19:26 :

    Concordo Rispondi a Manduriano

  • Domenico ha scritto il 07 settembre 2020 alle 13:18 :

    Qualcuno si aspettava qualcosa di diverso? La Nord star si muove sempre con un codazzo di fans e forze dell'ordine, suscitando curiosità e soddisfacendo fino all'orgasmo (con i soliti quattro o cinque cavalli di battaglia) egoisti, fascisti e destra che, non essendo capace di adunare autonomamente folle oceaniche, prova a sfruttare la popolarità del "capitano": come esibire una Ferrari prima di una corsa fra utilitarie (il riferimento al brutto momento della casa di Maranello, non è del tutto casuale). Del suo passaggio da Manduria resterà qualche selfie, ingrandito, stampato e appeso nella galleria d'onore dei "trofei". Salvini è condannato a fare la palla da biliardo costretta a rimbalzare sulle sponde per non fermarsi, essere centrata e carambolata fuori gioco, in una buca. Rispondi a Domenico

  • Cosimo Antermite ha scritto il 07 settembre 2020 alle 13:18 :

    Più che la voce di Manduria siete la voce di una pseudosinistra incapace di affrontare seriamente i problemi del popolo meridionale. Per questo, anche i manduriani hanno espresso consenso a Salvini. Il. Popolo ha sempre ragione, anche quando ci da torto, ricordatelo.Essere di sinistra vuol dire rispetto per il confronto democratico delle idee. Provate voi a riempire piazza Garibaldi (i contestatori erano rumorosi ma numericamente insignificanti) e se non ci riuscite non è colpa del destino cinico e baro o della demagogia di Salvini. Rispondi a Cosimo Antermite

    Domenico ha scritto il 07 settembre 2020 alle 16:20 :

    Una volta si diceva: quannu lu ciucciu no bboli nci bei, ti ni benchj cu fischi. Ripeto ancora, non è questione di gara di riempimento di piazze: nel ventennio se ne riempivano di più (almeno non c'era Covid...). La destra rappresenta da sempre gli interessi di una minoranza. Per Governare, se vuole arrivarci democraticamente, ha bisogno del consenso popolare che compra investendo un po' di soldi ma, soprattutto, col populismo. Molti sedicenti di sinistra, usano le stesse armi; oserei sospettare complicità scija populu (penso a Renzi, ai suoi lasciati nel PD e a qualche pentastellato). La vera sinistra non è di parte, egregio; spesso è perdente perché chiede di sacrificare una parte dell'egoismo innato (derivante dall'istinto di sopravvivenza) a favore della solidarietà. Non è facile! Rispondi a Domenico

  • Giulia ha scritto il 07 settembre 2020 alle 14:16 :

    Ma porca la miseria.. Avete tanto rotto le palle per non fare la festa a San Gregorio che si creava assembramento e poi per una specie di politico stasera c era uno schifo? Complimenti! Manduriani siete Grandissimi !!! Beati voi che ci credete ancora al Babbudoia !! Viva viva San Gennaro protettore dei ......................................, . Rispondi a Giulia

    Bt ha scritto il 07 settembre 2020 alle 15:29 :

    Pieno consenso. Forse molti manduriani preferiscono un san matteo salvini a un SAN GREGORIO. Poi mi chiedo: - era previsto per quella sera un piano di evacuazione?; - ma forze dell' ordine, carabinieri, polizia municipale etc... hanno effettuato qualche verbale in merito al mancato uso delle mascherine, visto che c'è un'ordinanza regionale con obbligo delle mascherine dalle 18:00 alle 06:00, o li viene meglio mettere il bastone fra le ruote ai piccoli commercianti etc...?; - e il distanziamento sociale? Ieri sera è stato sospeso?; - e il dott. Massafra che tanto si é preoccupato per motivi di sicurezza voleva sospendere la fiera pessima? Non ha niente da dire sulla serata di ieri sera?; Continua>>>>>>>>>>>>> Rispondi a Bt

    Bt ha scritto il 07 settembre 2020 alle 15:51 :

    - al candidato sindaco Bullo che giorni prima a predicato nella stessa piazza preoccupandosi della sua Manduria e che si impegna a prospettive per lavoro verso i giovani, turismo, economia, sviluppo etc... perché non si è impegnato insieme al Ferretti e la Filotico a rinviare l'incontro con Salvini anche di un giorno visto che era l'ultimo giorno di Fiera Pessima? ( tengo a precisare che ieri sera la fiera era vuota peggio delle altre sere nonostante era domenica, ciò significa che per espositori anche del posto che hanno investito fior di quattrini per un salvini e stata bloccata l'economia e sviluppo dovuta alla mancamza di visitatori). Cittadini Manduriani se non cambiate, Manduria non cambierà mai. Rispondi a Bt

    Ale ha scritto il 07 settembre 2020 alle 16:01 :

    Questo e' vero chi sa perché con tanta forza pubblica carabinieri ,polizia quardia di finanza ed un sacco di poliziotti in borghesi se ne sono fregati a far rispettare il distanziamento, chi sa' perché, sarei curioso di sapere dal responsabile dell'ordine pubblico un suo pensiero , o gli e' bastato fare passerella? ci aspettavamo di piu Rispondi a Ale

  • La Francy ha scritto il 07 settembre 2020 alle 15:03 :

    A dirla tutta ma proprio tutta giusto per parlare pane pane vino al vino ha chirurgicamente evitato di parlare di cose concrete come lo scioglimento per mafia , la morte DI Antonio Stano e sulla banda degli orfanelli ........chissà perché ???? Mistero 👮👮👮👮😂😂😂😂😂😂😂😂😂😂😂😂😂😂😂😂 Rispondi a La Francy

    Giuse ha scritto il 08 settembre 2020 alle 10:40 :

    Sarebbe interessante capire come si può porre un sindaco che professionalmente è difensore di esponenti della criminalità organizzata e di un'ampio gruppo di pluripregiudicati (da quelli classificabili come delinquenti professionali, a norma della definizione del c.p., a microcriminali), qualora il Consiglio Comunale dovesse votare un'eventuale costituzione di parte civile, per fatti vecchi o nuovi. Parimenti come potrebbe il professionista difensore di quella gente (che ci rende la vita brutta e per cui dobbiamo ringraziarlo se sono tutti fuori), sedere al tavolo dell'ordine e sicurezza istituito dalla Prefettura in concomitanza di fatti gravi. Rispondi a Giuse

  • Ale ha scritto il 07 settembre 2020 alle 15:40 :

    Il popolo leghista e contro il sud, si sentono le considerazioni che fanno contro sud,( tutte negative ),figurati se Salvini aiuterà il sud ad emergere ha discapito del Nord ,Se lo mangerebbero vivo e questo Salvini lo sa ,quindi di che cosa parliamo ,poveri illusi ,al limite possiamo usare la lega per far uscire un nostro paesano alla regione come ad esempio il dotto.Turco Francesco per far risorgere l'ospedale di Manduria che lo stanno facendo spegnere pian piano forza Manduriani Votiamo un nostro paesano e non il primo forestiero che passa di turno pensateci bene Rispondi a Ale

    Bt ha scritto il 07 settembre 2020 alle 15:59 :

    Mi dispiace dirle che come paesano preferisco un Morgante e non un torricellese. Rispondi a Bt

    Manduriano ha scritto il 08 settembre 2020 alle 12:54 :

    Morgante? Perché esiste? Che ha fatto in questi cinque anni???!! Mi faccia la lista.... Manduriano per Manduriano preferisco Tommaso, ormai Morgante le sue carte le ha giocate..... male anzi malissimo.... di cosa parliamo???? Rispondi a Manduriano

  • Marco ha scritto il 07 settembre 2020 alle 16:16 :

    "Ricorderò per sempre questa piazza" sembra la solita barzelletta... Rispondi a Marco

  • Simone Depasquale ha scritto il 07 settembre 2020 alle 16:33 :

    Una piazza così piena e’ una vergogna! Spero solo che chi si è presentato lì lo abbia fatto solo per la curiosità di vedere un “ noto personaggio pubblico” e nulla altro. Il che non gli giustifica ma almeno, in parte, ci fa sperare di essere ( noi Manduriani e noi del Sud) meglio di quello che la piazza piena ci porterebbe a pensare. Ancora oggi, non riesco a capire come dei manduriani possano accettare di essere appoggiati politicamente da un soggetto di tale portata ( Come avrebbe detto mia nonna non lo avrei voluto neanche “pi fituru dilla pila” ..) Rispondi a Simone Depasquale

  • Daniela ha scritto il 07 settembre 2020 alle 17:59 :

    Le piazze si riempivano anche con Mussolini purtroppo....meditate gente meditate.... Rispondi a Daniela

    Gregorio ha scritto il 08 settembre 2020 alle 15:38 :

    Signora Daniela ! Ma che paragoni fai ?? Ricordati che Mussolini ha fatto tantissime cose ( anche negative perchè no !!) ..... Queste sarebbero le positive come tipo : OSPEDALI, SCUOLE, STAZIONI FERROVIARIE e sopratutto !’acquedotto pugliese ( allora era la più lunga d’EUROPA !! Ringrazia il Sig.MUSSOLINI se LEI ha sempre l’acqua pronta in casa !!! Mi scusi ma lei, dove vive ?? Rispondi a Gregorio

    Domenico ha scritto il 09 settembre 2020 alle 18:13 :

    Eccone un altro! E scommetto ca Mussolini no bulia la uerra, li leggi raziali, li mazzati, lu ueju di lecini, e alli cristiani, pi vint'anni, l'è passata la fantasia ti utari. Stutia Cricò, stutia! Ci no mi mbrazzu e mi mentu a chianciri sulu. Non è mai troppo tardi... Rispondi a Domenico

    Simone Depasquale ha scritto il 10 settembre 2020 alle 08:08 :

    Cari Gregorio. Mi permetta ma lei parla per luoghi comuni. L’acquedotto ( come altre opere a cui lei si riferisce) furono progettate ed avviate molto prima dell’avvento di Mussolini. La costruzione dall’acquedotto in particolare, fu fortemente voluta, tra gli altri, da Antonio Jatta, e fu avviata nel 1906, con l'intento di risolvere il millenario problema della penuria d'acqua nella regione ( fonte sito dell’acquedotto pugliese). Il governo Mussolini lo ha inaugurato. Studiamo un po’ di storia tutti...e non incorreremo più in queste false dicerie. Saluti Rispondi a Simone Depasquale

  • Marra vincenzo ha scritto il 07 settembre 2020 alle 19:00 :

    Il lavoro di un giornalista “serio” si basa sul raccontare gli eventi e non fare propaganda politica nel raccontare il fatto... detto ciò Salvini da grande uomo e politico è riuscito a tenere testa a contestatori di ogni tipo proprio perché nel suo raccontare racconta la realtà del paese e la rovina della sinistra che sta facendo solo danni non solo a Manduria ma in tutto il paese e perché no anche in Europa.... se c’erano tante persone è perché viene amato è stimato... altrimenti chi non voleva ascoltare non era obbligato a scendere in piazza ma faceva un giro da qualche altra parte.... W la lega W la democrazia W l’Italia Rispondi a Marra vincenzo

    Simone Depasquale ha scritto il 07 settembre 2020 alle 21:56 :

    Sig Marra...ma dove lo vede lei questo grande politico e italiano? Ma quali sono le cose che ha detto..che dice..che ha fatto e che fa... che lo rendono questo uomo degno di tanta ammirazione?? Ci stupisca! Ci illustri quali sono le doti di questo simil signore che sino a qualche tempo fa ci insultava, derideva, e ci dipingeva come i peggiori mali per la sua ( inesistente) padania. Ci dica.... Rispondi a Simone Depasquale

    Gregorio ha scritto il 08 settembre 2020 alle 11:07 :

    Bè, a questo punto ci dica Lei qualche personaggio più migliore di sinistra che possa competere con Salvini !! Rispondi a Gregorio

    Anikamina ha scritto il 08 settembre 2020 alle 21:46 :

    Se esistesse "più migliore" io lo voterei subito!

    Simone Depasquale ha scritto il 09 settembre 2020 alle 06:03 :

    Caro Gregorio .. lei sta ponendo la questione ( come sempre accada in questi casi) con la solita differenza tra sinistra e destra ( di cui si potrebbe discutere ma non è questa la sede ne l’oggetto della discussione). Forse non ha colto il vero problema del votare ( o inneggiare ) il sig Salvini qui al sud. Io ne faccio una questione di dignità ( nostra!) dopo aver subito per decenni insulti di ogni tipo e politiche nazionali contrarie al bene del sud. E poi ... a mio parere “Di più migliori assai” c’è ne sono sia a destra che a sinistra senza ombra di dubbio. E comunque nessuno ha risposto su quali qualità questo Salvini ha, tanto da meritare tanta ammirazione anche qui da noi. Saluti.

  • Gregorio ha scritto il 07 settembre 2020 alle 19:35 :

    ...-“lo hanno applaudito e sostenuto.. ce l'hanno la DIGNITÀ? ” . Bè, Signora Cosima, penso che adesso stai proprio esagerando ! Tieni presente che OGNUNO È LIBERO DI PENSARE e/o SOSTENERE il proprio personaggio politico preferito !! Rispondi a Gregorio

    Cosima ha scritto il 08 settembre 2020 alle 05:59 :

    Indubbiamente signor Gregorio.. ognuno è libero di sostenere il personaggio politico preferito (ci mancherebbe) come io sono libera di manifestare il mio pensiero, nel rispetto dei principi altrui! Rispondi a Cosima

    Gregorio ha scritto il 08 settembre 2020 alle 12:58 :

    Secondo me, Lei manifesta male le sue idee, credo proprio che NON ha rispetto! Un’altra cosa, tutta quella gente “ senza dignità “ cosa è andata a fare?? Selfie o contestazione? Non credo !!! Purtroppo, dico purtroppo, Politicamente non c’è un granché, come persone corrette ! Pensa se qui a Manduria venisse il Sig.( altro Matteo ) RENZI !! NON HO PAROLE Rispondi a Gregorio

  • Roberto ha scritto il 07 settembre 2020 alle 21:07 :

    Il giornalista è colui che distingue il vero dal falso… e pubblica il falso. (Mark Twain) Rispondi a Roberto

  • Immacolata Mariggiò ha scritto il 07 settembre 2020 alle 22:45 :

    I discorsi che fa son sempre gli stessi, ripetitivi, triti e ritriti.... Penso che ormai chiunque in Italia abbia un televisore, sarebbe perfettamente in grado di sostituirlo ai comizi se un giorno avesse problemi di voce. Gli argomenti son sempre gli stessi: gli slogan. Il migliore? PRIMA GLI ITALIANI! Sí, ma si è capito di quali italiani parla? Dai media viene riportato che a sud puzziamo, al centro con "Roma ladrona" rubiamo... mah! a proposito, ma poi il suo partito a restituito ció doveva? Parole, parole, parole.... Verba Volant, ahimè! Se le chiacchiere gonfiassero le vele dell'economia, con questo signore saremmo a posto.... Rispondi a Immacolata Mariggiò

  • Alfonso decataldo ha scritto il 07 settembre 2020 alle 23:53 :

    Che tristezza! Rispondi a Alfonso decataldo

  • Attilio Destratis ha scritto il 08 settembre 2020 alle 11:06 :

    Ma com'è possibile dare credito ad un patentato denigratore che, con la sua sporca anima e lingua biforcuta, ha sempre e solo usato, nei confronti del sud e non solo, l'arma della maldicenza? Abbiamo la consapevolezza di avere una dignità e che abbiamo il sacro santo dovere di reagire, energicamente,, a tutto ciò che reca offesa alla nostra dignità e alla nostra coscienza? Vogliamo onorare la memoria dei padri fondatori della nobile terra del sud, non permettendo a chicchessia di continuare ad infagare la nostra cultura e la nostra civiltà ? Un abbraccio, con i migliori auguri di buon lavoro a tutte le ragazze e i ragazzi di buona volontà! Rispondi a Attilio Destratis

  • Terragna ha scritto il 08 settembre 2020 alle 12:55 :

    Articolo leggermente di parte..... Rispondi a Terragna

  • Giovanna Dimaggio ha scritto il 08 settembre 2020 alle 19:54 :

    Articolo interessante,ben inscritto,mi chiedo perché nelle sue riprese video evita di inquadrare i contestatori ,un servizio ben fatto sarebbe stato ascoltare cosa aveva da dire "la piazza dei contestatori"o dei curiosi,scontato che Salvini abbia avuto modo di imbastire a lamento il repertorio di sempre,a nessuno dei contestatori è stata data la possibilità di esprimere il proprio dissenzo,ma ha difeso la dignità della persona e della propria terra,con ciò...e nel modo in cui era possibile farlo.Buona serata ! Rispondi a Giovanna Dimaggio

  • leomanduria ha scritto il 10 settembre 2020 alle 16:28 :

    Sinceramente non credevo che il "giornalista" fosse così schifosamente schierato ma ormai è venuto fuori allo scoperto (alla buon'ora). Ormai Manduria è una fogna a causa di gente come voi, sempre a preferire gli amici di amici che vi proteggono le spalle addossando il costo sulla società ed incapaci di guardare la realtà. Vi aspettano sorprese... Rispondi a leomanduria

  • David V. ha scritto il 11 settembre 2020 alle 05:33 :

    Caro direttore, la seguo da tempo e trovo i suoi articoli e i suoi scoop sempre moderatamente interessanti. Ma sono dell'avviso che non dovrebbe fare determinati commenti che lasciano trapelare senza ombra di dubbio la sua fede politica o il suo odio nei confronti di determinati candidati e il suo amore nei confronti di altri. Detto questo vorrei che i più non confondessero la "destra" con Salvini. Io, che sono di destra, non sono andato al comizio del leghista solo ed esclusivamente perché non lo sento come mio rappresentante. Detto questo non mi pare il caso di gettare fango addosso a coloro che si sono recati in piazza Garibaldi. Certo.....capisco che la fiumana di gente ha infastidito i rossi....solo perché consapevoli che non avranno mai un rappresentante trascinatore di folle.... Rispondi a David V.

  • Demetrio Moccia ha scritto il 14 settembre 2020 alle 09:55 :

    Come si diceva una volta, piazze pieneurne vuote.Si vedrà dopo le elezione quanti cittadini Manduriani lo voteranno.Vorrei sottolineare che la prevenzione anti Covid in quella serata è stata un opzional, infatti da quel che si vede, posso notare che non c'era il distanziamento, chi aveva la mascherina ma sotto il naso, probabilmente c'era qualcuno senza. Il giudizio politico come spesso capita a molti politici di grido del momento, si fanno vedere sotto le elezioni, raccolgono applausi ,consensi e poi una volta ottenuto il risultato spariscono. Succederà anche stavolta!!!. Rispondi a Demetrio Moccia