Diverse segnalazioni

"Le orme appartengono ai lupi"

​Sembra risolto il mistero delle orme ritrovate nelle campagne di Manduria e paesi limitrofi.

Cronaca
Manduria lunedì 30 novembre 2020
di La Redazione
Ritrovamento orme
Ritrovamento orme © La Voce di Manduria

Sembra risolto il mistero delle orme ritrovate nelle campagne di Manduria e paesi limitrofi.

Da quelle che sono state le dichiarazioni del veterinario Patrizio Fontana, che ha osservato le fotografie dei ritrovamenti, dovrebbe trattarsi di un canide compatibile con un lupo piuttosto che un felino.

Nei giorni addietro, tante erano state le segnalazioni di impronte nel terreno riconducibili ad un animale di grossa taglia che avrebbe anche aggredito asini e galline sbranandoli. Tutti questi avvistamenti si collocano nelle zone tra i comuni di Taranto e Brindisi, precisamente sulla Manduria San Cosimo, Avetrana, Ceglie Messapica ed infine tra Torre Santa Susanna e Mesagne.

Dalla somiglianza tre le tracce sul suolo, si potrebbe pensare all’esistenza di un branco di lupi che si aggirerebbe tra i comuni del brindisino e del tarantino.

Dei diversi casi si starebbe già occupando il personale della Asl veterinaria di Manduria e del Corpo forestale dei carabinieri.

Francesca Dinoi

Lascia il tuo commento
commenti
I commenti degli utenti
  • Messapico ha scritto il 30 novembre 2020 alle 12:57 :

    Giusto per non cercare una fantomatica Pantera.... Rispondi a Messapico

  • Lorenzo ha scritto il 30 novembre 2020 alle 08:40 :

    Mai stato un mistero, semmai leggende ereditate dalla cultura televisiva degli anni 80'. La prossima volta, pensiamo con fantasia al giaguaro mangia uomini delle amazzoni 😜 anche queste orme potrebbero essere di ibridi imparentati con i lupi, prima che si crei la fobia e poi qualche ben pensante alla Rambo, prende il fucile e spara a qualsiasi cosa che si muove. Attenzione alle suocere in giardino. 😜😜 Rispondi a Lorenzo

  • Marco ha scritto il 30 novembre 2020 alle 07:49 :

    Sarebbe utile una prossima volta di mettere affianco una banconota o moneta così da avere una buona idea della grandezza dell'impronta e risalire rapidamente alla razza per poter possibilmente tranquillizzare la gente. Rispondi a Marco

    Gregorio D. ha scritto il 01 dicembre 2020 alle 06:25 :

    Tu guardi troppi film americani, ciccio! Rispondi a Gregorio D.

    Antonio Irnerio ha scritto il 02 dicembre 2020 alle 08:48 :

    Ha ragione, se si trascura il fatto che la storia della pantera era risibile a prescindere Rispondi a Antonio Irnerio