Come un ferragosto

Liberi tutti in spiaggia, distanziamenti zero controlli anche

Così oggi a San Pietro in Bevagna

Attualità
Manduria domenica 12 luglio 2020
di La Redazione
Assembramenti in spiaggia
Assembramenti in spiaggia © Lostrillonenews

Distanziamenti zero come i controlli. Le spiagge di San Pietro in Bevagna si presenta così oggi. In questa foto pubblicata sulla pagina Facebook de Lostrillonenews, la situazione del tratto di Spiaggia Santa Playa. Ombrelloni e tende come se nulla fosse accaduto.

Il Comune di Manduria che dovrebbe garantire la corretta applicazione delle norme anti Covid ha avviato le procedure per affidare ai privati tale compito. Una dozzina di imprenditori, titolari di attività commerciali con accesso al mare, hanno presentato domanda di interesse ma gli uffici comunali devono ancora procedere alla selezione e all’affidamento delle aree richieste. Nel frattempo vigili urbani assenti.

Lascia il tuo commento
commenti
I commenti degli utenti
  • Franco de luca ha scritto il 25 luglio 2020 alle 10:51 :

    Forza Manduriani, latianesi, orietani ecc, oggi é sabato iniziate a montare tende e a preparare parmigiane, pasta al forno e q.Li di angurie e venite a insudiciare le spiagge con i Vs schiamazzi e rumori di ogni tipo. Da lunedì poi mettetevi la mascherina sotto il mento.... Settembre arriva presto Rispondi a Franco de luca

  • Domenico ha scritto il 15 luglio 2020 alle 06:46 :

    La spiaggia è un bene comune, lo è anche la salute, ma non la libertà di non rispettare le regole. Aspettiamo qualche settimana. In assenza di focolai epidemici si dovranno cambiare le norme straordinarie vigenti. Diversamente, sarà necessario identificare i trasgressori, multe e processi a gogó per le conseguenze cagionate da questa forma di sopraffazione egoistica perpetrata, più che da scienziati da strapazzo, da sprovveduti scommettitori di CASINÒ! Rispondi a Domenico

  • Francesco ha scritto il 13 luglio 2020 alle 13:48 :

    Scommetto che ieri stavate tutti chiusi dentro casa!!! I vigili, i commissari, emiliano, fitto, conte, ecc ecc. Smettetela di criticare, il vero problema in questo caso siamo NOI. Rispondi a Francesco

  • Antonella Andrisano ha scritto il 13 luglio 2020 alle 12:40 :

    La stessa gente che c'è su questa foto è la stessa che quando vai al supermercato e hai la mascherina abbassata perché stai sudando come non mai, ti guarda storto come x dire guarda questa neanche la mascherina si alza nel supermercato. Beh a mare con la tuta da palombari vi farei andare io, così potete ammassarvi come meglio vi pare....... Ignoranti Rispondi a Antonella Andrisano

  • Mamma Lacapu ha scritto il 13 luglio 2020 alle 12:33 :

    ....comunque la foto non mi pare il Santa Playa, a sinistra in alto si vedono dei lampioni che seguono una curva e l’assembramento di ombrelloni è come se avessero uno spazio al centro...tipo un fiume, vi è anche uno staccionato con assi verticali... Ma siete certi che privatizzando le spiagge tutto ciò si sarebbe evitato? Impossibile, la gente che non può permettersi di pagare si sarebbe ammassata ancor di più nelle poche zone libere....meno che non volete alzare una cortina di ferro ed impedire l’accesso ai forestieri. San Pietro in Bunker.... Rispondi a Mamma Lacapu

  • Saverio ha scritto il 13 luglio 2020 alle 07:18 :

    Il risultato delle spiaggie libere. Rispondi a Saverio

  • Salvatore ha scritto il 13 luglio 2020 alle 07:04 :

    Com'è che l'assembramento del mercato di Manduria il martedì nessuno lo nota!? Rispondi a Salvatore

  • Salvatore ha scritto il 13 luglio 2020 alle 06:54 :

    Com'è che il martedì l'assembramento del mercato di Manduria non lo nota nessuno.!? Rispondi a Salvatore

  • DILORENZO GIANNI ha scritto il 13 luglio 2020 alle 06:34 :

    È Vergognoso in una situazione di difficoltà nazionale, non ci si rende conto, della realtà che si sta vivendo, anche da parte delle istituzioni Rispondi a DILORENZO GIANNI

  • PIETRO LAZZARIS ha scritto il 13 luglio 2020 alle 06:08 :

    il comune forse non si rende conto della gravità, il loro motto è incassare incassare incassare Rispondi a PIETRO LAZZARIS

    tarantino walter ha scritto il 13 luglio 2020 alle 09:18 :

    signor PIETRO , COME POSSIAMO FARE AFFIDAMENTO SUI COMMISSARI SE , PER PRIMI NESSUN POLITICO A MAI PENSATO AL MINIMO DI BENESSERE PER MANDURIA , OGGI SI SENTIVA PARLARE DELLA IGECO E DELLA MULTA , QUALCUNO PIU' INFORMATO DI ME DICEVA CHE ALLA DITTA CONVIENE PIU' CONFERIRE TUTTO IN DISCARICA PERCHE' COSI' FACENDO GUADAGNA DI PIU' . SARA' VERO ? INFATTI SI DICEVA CHE MOLTI UTENTI COMPRESO ME HANNO VISTO CHE I NETTURBINI BECCATI SUL FATTO , BUTTANO TUTTO NEL CASSONETTO E TUTTO VA IN DISCARICA , I CONTROLLI ....MANCO A PARLARNE , TANTO PARLIAMO DI UN PAESE DELLA VIA DI MEZZO O, FORSE ANCHE PEGGIO . Rispondi a tarantino walter

  • tarantino walter ha scritto il 13 luglio 2020 alle 05:55 :

    diciamo pure chiaro e tondo che il comune a manduria non esiste , come non esiste il controllo da parte della asl , della provincia e della regione . e i nuovi politici che si presentano al governo cittadino stanno a guardare , ma che bell'esempio civico e di futuro impegno politico , benvenuto virus in questo schifo di territorio . Rispondi a tarantino walter

    Pina amendola ha scritto il 13 luglio 2020 alle 07:13 :

    Sono d'accordo sulle assenze dei vigili,dell'asl,della regione,del comune e dei politici,ma il buonsenso della gente dov'è? Abbiamo bisogno della frusta x comportarci bene? Rispondi a Pina amendola

  • Giorgia Molinari ha scritto il 13 luglio 2020 alle 05:22 :

    Mandate questa fotografia a Emiliano , forse una parolina detta da lui farà svegliare i vigili urbani di Manduria Rispondi a Giorgia Molinari

    manduriantralucori ha scritto il 15 luglio 2020 alle 07:04 :

    stessi vigili urbani che hanno avuto se ricordato un premio di 22.000 euro di premio per le diverse multe fatte....mi sa che quest anno il premio non l ho vincono Rispondi a manduriantralucori

    Rosario ha scritto il 13 luglio 2020 alle 08:46 :

    Macchè Emiliano se proprio lui era con Zaia ed altri alla festa di Bruno Vespa alla masserie "Li Reni" senza distanziamento e senza mascherine a ridere bere e scherzare con pacche sulla spalla e strette di mano. Poveri noi. Rispondi a Rosario

  • Franco de luca ha scritto il 13 luglio 2020 alle 04:46 :

    Cosa possono fare i pochi vigili contro le orde barbariche che invadono sistematicamente le spiagge con i loro schiamazzi e teglie di melanzane ripiene? Gente immune da buon senso e intelligenza. Bravi Rispondi a Franco de luca

  • Antonio C. ha scritto il 12 luglio 2020 alle 20:33 :

    L'uomo non impara. L'uomo dimentica. Va benissimo così. È quello che ci meritiamo Rispondi a Antonio C.

  • Lorenzo ha scritto il 12 luglio 2020 alle 19:17 :

    Insomma, si può andare liberi in spiaggia senza rispettare regole, leggi e buon senso. Si possono bruciare olivi secolari, macchia e riserve naturali e restare impuniti. Si possono buttare rifiuti ovunque anche eternit e scarti da demolizione. Puoi parcheggiare Suv e auto su dune, aree protette. Puoi fare parcheggi abusivi ed incassare denari in nero. Puoi distruggere passarelle e steccati in legno nelle spiagge. Puoi lavarti, orinare e defecare nel fiume Chidro anche se è area protetta. Puoi farti il passo carrabile personale, mettere sedie anti parcheggio e occupare la spiaggia con ombrelloni per avere il posto fisso. Puoi usare gli autobus senza pagare. Bene immagino che state pensando ad un paese in Sud America, dove non c'è autorità? Fuoco, fuochino, fuocherello..... Oi mamma Rispondi a Lorenzo

    luciana carlucci ha scritto il 13 luglio 2020 alle 08:55 :

    Incivili sono anche coloro che parcheggiano davanti ai cancelli, incuranati del fatto che vi sono parcheggiate auto all'interno. Anche quanto la sosta è vietata e si è nell' imminenza di un incrocio. Rispondi a luciana carlucci

    Lorenzo ha scritto il 13 luglio 2020 alle 09:31 :

    Giusto ma la tassa sul passo carrabile la si paga e non la si evade comunque Rispondi a Lorenzo

  • P 60 ha scritto il 12 luglio 2020 alle 19:13 :

    Tutto preventivato spiagge libere uguale libertinaggio questo ci meritiamo Rispondi a P 60

  • Piero Lazzaris ha scritto il 12 luglio 2020 alle 18:00 :

    Perché hanno fatto entrare tutta quella gente in spiaggia? perché nn hanno chiamato l'esercito? La marina i carabinieri e la polizia? Sarebbe bastata per 30 km di spiaggia, invece come al solito siamo poco incisivi e determinati, dove sono i coordinatori? Si pensa solo a incassare ma nn a tutelare. Rispondi a Piero Lazzaris

  • Franco de luca ha scritto il 12 luglio 2020 alle 17:42 :

    Vergogna. Gente schifosa e irresponsabile. Cosa possono fare i vigili contro le orde barbariche... Rispondi a Franco de luca

  • Marco ha scritto il 12 luglio 2020 alle 17:36 :

    E si fottunu Lu stipendiu... K.B.M. !!! Rispondi a Marco

  • pro copio ha scritto il 12 luglio 2020 alle 15:44 :

    Il virus ha lavorato poco! Rispondi a pro copio

  • Domenico ha scritto il 12 luglio 2020 alle 15:35 :

    Spetta, mo mannunu nu paru di droni, quantu capescunu comu ca..u olunu, e li sparpaiunu. Ce ponnu rischiari cu si nfettunu scennu di persona? A parte gli scherzi, come prevedibile, la macchina organizzativa della prevenzione è in ritardo. Se le immagini si riferiscono a santa playa, era uno dei probabili siti di assembramento. Voler controllare tutto il litorale, significa rinunciare a farlo efficacemente. Bisogna avvisare chi di competenza che non è tempo di organizzare battaglie campali. Servono azioni rapide e controlli mirati. Se aspettiamo il buon senso... Rispondi a Domenico

  • Ale ssia ha scritto il 12 luglio 2020 alle 15:24 :

    e la.guardia costiera che fa? Rispondi a Ale ssia

  • Pietro Mazza ha scritto il 12 luglio 2020 alle 15:24 :

    Le ordinanze si fanno se e solo se si è in grado di farle rispettare! In caso contrario si pongono le basi affinché i cittadini ( chiamiamoli così ... Io userei il termine " cannibali") si comportino così anche in altre occasioni disattendendo l'applicazione di tutte le ordinanze! Rispondi a Pietro Mazza

  • Maria ha scritto il 12 luglio 2020 alle 14:58 :

    Non abbiamo i controlli, ma in compenso abbiamo la ztl.che vergogna Rispondi a Maria

  • Pietro Scrimieri ha scritto il 12 luglio 2020 alle 14:57 :

    A Manduria, ma credo un po' da x tutto. Si dice: ci nno vedunu lu Santu, nno creunu alla festa! 🤔🤔🤔👏👏👏 Rispondi a Pietro Scrimieri

  • Origine Magnitudo ha scritto il 12 luglio 2020 alle 13:58 :

    Dateci l'acqua potabile e la fogna. Arriveranno i tratti di spiaggia diventati a pagamento. Ci sarà quindi calma e magari ordine. Rispondi a Origine Magnitudo

  • Rosario ha scritto il 12 luglio 2020 alle 13:46 :

    Va bene così, dopo San Gregorio avremo di nuovo gli ospedali pieni. Grazie Italiani Rispondi a Rosario

    Domenico ha scritto il 13 luglio 2020 alle 06:38 :

    Spetta, mo mannunu nu paru di droni, quantu capescunu comu ca..u olunu, e sparpaiunu li crištiani. Ce ponnu rischiari cu si nfettumu scennu di persona? A parte gli scherzi, come prevedibile, la macchina organizzativa della prevenzione è in ritardo. Se le immagini si riferiscono a santa playa, era uno dei probabili siti di assembramento. Voler controllare tutto il litorale, significa rinunciare a farlo efficacemente. Bisogna avvisare chi di competenza che non è tempo di organizzare battaglie campali. Servono azioni rapide e controlli mirati. Se aspettiamo il buon senso... Rispondi a Domenico

    Piera calo" ha scritto il 13 luglio 2020 alle 06:33 :

    👍👍👍👍😡 Rispondi a Piera calo"

    Senza cuore ha scritto il 12 luglio 2020 alle 15:15 :

    Perchè dobbiamo aspettare san Gregorio? Non si può fare prima? e ci togliamo il pensiero. Rispondi a Senza cuore