In corso la Camera di consiglio

I giudici del Riesame decidono sugli "orfanelli" maggiorenni, lunedì toccherà ai minori

Gli indagati, Gregorio Lamusta di 19 anni e Antonio Spadavecchia di 23 anni sono detenuti nel carcere di Taranto

Attualità
Manduria martedì 14 maggio 2019
di La Redazione
Tribunale Taranto
Tribunale Taranto © La Voce di Manduria

E’ in corso al Tribunale di Taranto la camera di consiglio dei giudici del Riesame che dovranno valutare le richieste di revisione della misura cautelare in carcere per i due maggiorenni indagati nell’inchiesta sulle vessazioni e torture nei confronti di Antonio Cosimo Stano, il pensionato 66enne manduriano morto per cause in corso di accertamento.

Gli indagati, Gregorio Lamusta di 19 anni e Antonio Spadavecchia di 23 anni, detenuti nel carcere di Taranto, sono difesi rispettivamente dagli avvocati Franz Pesare e Armando Pasanisi e Gaetano Vitale con Lorenzo Bullo tutti del foro di Taranto.

Si discuterà lunedì prossimo 20 maggio, invece, il riesame dei sei minorenni indagati dello stesso reato che si trovano rinchiusi nel carcere minorile di Bari.

Nazareno Dinoi

Lascia il tuo commento
commenti