Visto che è San Valentino, ho pensato di proporvi una torta a forma di cuore

Attualità
Manduria giovedì 14 febbraio 2013
di Redazione
Visto che è San Valentino, ho pensato di proporvi una torta a forma di cuore
Visto che è San Valentino, ho pensato di proporvi una torta a forma di cuore © n.c.
CUORE AL CIOCCOLATO
INGREDIENTI 150 gr burro 150 gr cioccolato fondente 150 gr farina, 6 uova 150 gr zucchero un pizzico di sale 150 gr di confettura di amarene meglio se a pezzi PER LA COPERTURA 200gr cioccolato fondente 60 gr burro 100 gr zucchero a velo 100 ml di acqua Uno stampo a forma di cuore oppure una tortiera rotonda che poi taglierete dandole la forma del cuore. Per prima cosa sciogliete il cioccolato fondente a bagnomaria e una volta sciolto lasciatelo intiepidire, montate il burro con ¾ dello zucchero fino ad ottenere un composto soffice. Poi  separate i tuorli dagli albumi e unite i rossi al composto uno per volta. Prendete il cioccolato che avete sciolto a bagnomaria e unitelo con la farina al composto. Montate a neve gli albumi assieme allo zucchero avanzato e a un pizzico di sale dopo montati amalgamate i due composti facendo attenzione a non smontare gli albumi. Versate il composto ottenuto in una tortiera imburrata e infarinata e cuocete a forno già caldo a 180°C per circa 40 mi nuti. Togliete la torta dal forno e lasciatela raffreddare, una volta fredda capovolgetela e tagliatela a metà orizzontalmente. Per rendere più fluida la confettura potete scaldarla in un pentolino per qualche istante in modo da rendere più semplice la farcitura della torta e spalmatela su uno dei due strati e ricopritela con l’altro strato. Ora preparate la copertura della torta tritando il cioccolato e scioglietelo insieme al burro in un pentolino. In un altro pentolino portate ad ebollizione l'acqua con lo zucchero. Togliete il pentolino dal fuoco e versateci dentro il cioccolato fuso. Portate  il tutto ad ebollizione, dopodichè toglietelo dal fuoco e sbattete il composto con una frusta e lasciatelo a temperatura ambiente in modo che diventa più consistente. Spalmate qualche cucchiaio di confettura sopra la torta in modo che la copertura scivoli con maggiore facilità. Ricoprite l’intera torta e lasciatela riposare un paio d'ore. Terminate la vostra torta scrivendo o decorando, con l’aiuto di una sac-à-pochè dotata di beccuccio molto piccolo ciò che desiderate. Accompagnatela con qualcosa di rosso o petali di rose o fiori o frutti ciò che desiderate. Vi consiglio di accompagnare questo dolce col Primitivo Dolce Naturale di Luca Attanasio Mariarosaria Maci 
Lascia il tuo commento
commenti
I commenti degli utenti
  • laura ha scritto il 13 febbraio 2018 alle 06:51 :

    Salve ma il lievito nell'impasto non va messo? Rispondi a laura