Sostegno per la crisi Covid

Emergenza pandemica e buoni spesa per i senza reddito, le domande si chiudono il primo aprile

Già a partire dal 25 marzo è possibile presentare le domande per l'assegnazione dei benefici indirizzati ai nuclei familiari

Attualità
Manduria sabato 27 marzo 2021
di La Redazione
Buoni spesa
Buoni spesa © Facebook

E’ partita la presentazione delle domande per l'assegnazione del buono spesa a favore di persone e/o famiglie in condizioni di disagio economico e sociale causato dalla situazione emergenziale Covid-19.

Già a partire dal 25 marzo è possibile presentare le domande per l'assegnazione dei benefici indirizzati ai nuclei familiari, anche monoparentali, in gravi difficoltà economiche, senza alcun reddito disponibile e alcuna forma di sostentamento. Il buono spesa avrà lo scopo di integrare il reddito familiare e di poter acquistare: generi alimentari di prima necessità;  prodotti per gli animali domestici; prodotti per l’igiene personale e per l’ambiente domestico; farmaci; dispositivi elettromedicali come apparecchi per la pressione, aerosol e termometri.

Il buono spesa potrà essere utilizzato anche in più acquisti e in diversi esercizi commerciali con il limite massimo dell’importo riconosciuto ed accreditato dal comune senza commissioni sulle transazioni effettuate.

I beneficiari potranno consultare l’elenco dei punti vendita dove poter spendere i buoni spesa collegandosi sulla pagina: https://manduria.bonuspesa.it/punti-vendita.

Per accedere al beneficio è necessario avere i requisiti d'accesso presenti nell'avviso pubblico consultabile al seguente indirizzo: https://www.comune.manduria.ta.it/avviso-per.../

Le domande potranno essere presentate attraverso la compilazione del modello online disponibile al seguente indirizzo: https://serviziadomanda.resettami.it/manduria/

Tale indirizzo è accessibile da giovedì 25 marzo fino alle ore 23 di giovedì primo aprile. Oltre l’orario e la data indicati non sarà più possibile presentare domanda che dovrà essere richiesta da un solo componente del nucleo familiare e alla medesima dovrà essere allegata la carta d’identità e il codice fiscale o tessera sanitaria. Per ogni ulteriore informazione, gli interessati potranno contattare gli uffici comunali dal lunedì al venerdì esclusivamente dalle 9:00 alle 12:30 ai seguenti numeri: 099 9702261 / 099 9702271 / 099 9702258.

Lascia il tuo commento
commenti
I commenti degli utenti
  • Enzo ha scritto il 27 marzo 2021 alle 19:11 :

    Spero che il BENEFICIO sia EQUO per tutte le famiglie in disagio, e NON FARE DUE PESI E DUE MISURE ! ..magari ridotto, in modo di accontentare più famiglie!! Rispondi a Enzo