Domenica, 14 Agosto 2022

La Rubrica:

Siamo nel 2022 e Manduria si palesa come una città “all’antica” dove difficilmente i giovani hanno voce sulle questioni e gli eventi che interessano la nostra città.

Riduzione delle discriminazioni per orientamento sessuale, lotta ai cambiamenti climatici e rispetto per l’ambiente, parità di genere, endometriosi ed educazione sessuale, social network, sono solo alcuni dei temi di cui si dovrebbe ampliamente parlare a Manduria, di cui manca sensibilizzazione e responsabilizzazione da parte di numerose associazioni del nostro territorio.

I nostri concittadini, di diversa generazione, spesso non conoscono o non comprendono molti di questi argomenti. Lo abbiamo visto con le marine inondate dai rifiuti, ragazzi che rischiano di affogare per mancanza di sicurezza (bagnini e cartelli), ragazzi che vengono bullizzati e discriminati addirittura dai propri familiari causa diverso orientamento sessuale, fischi e occhiate inopportune a ragazze da parte di persone adulte e mancato interesse nei nostri confronti durante le manifestazioni e gli eventi organizzati nella nostra città. La mia generazione, la genZ, vuole una Manduria diversa, dove sentirsi al sicuro ed essere ascoltati. Io, LaDora li rappresento. Tocca a noi farci sentire, il 2022 è il nostro anno, il futuro siamo noi!

L'autore:

Questa rubrica nasce dal bisogno di noi ragazzi di farci sentire, di far rinascere un posto ormai sull’orlo della rovina.

 

Altre info:

Rubrica autogestita

Leggi tutti gli articoli di La Dora Voce alla generazione Zeta