Giovedì, 18 Agosto 2022

Salento Puglia e mondo

Aveva lasciato il lavoro per assistere i due genitori con disabilità

Trovato morto l'infermiere di Nardò scomparso da nove giorni

Marcello Pantaleo Marcello Pantaleo | © La Voce Di Manduria

È finita tragicamente la vicenda del 39enne di Nardò, Marcello Pantaleo, scomparso la sera della vigilia di Natale. Il suo corpo è stato trovato questa mattina dai sommozzatori del diving di Nardò a 50 metri dalla costa di Santa Caterina e a 20 metri di profondità.

Nove giorni fa la sua vettura fu ritrovata a pochi metri dalla spiaggia di Santa Caterina, nell’abitacolo c’era il suo telefono. Nel pc aveva salvato una lunga lettera in cui avrebbe scritto di dolore di vivere e voglia di farla finita. Da allora, le ricerche non si sono mai interrotte: in campo, per mare e per terra, vigili del fuoco, sommozzatori, Guardia Costiera e Finanza, speleologi, volontari della Protezione Civile, Soccorso Alpino, Croce Rossa Italiana, Carabinieri e Polizia Locale.

Conosciuto come un uomo perbene, molto timido e introverso: infermiere di professione, si era licenziato dalla casa di cura privata presso cui lavorava per poter assistere i genitori, entrambi con disabilità, anche perché il fratello carabiniere lavora fuori. Proprio il fratello ha lanciato un ultimo, disperato appello, due giorni fa, chiedendo ai proprietari di case al mare della zona della scomparsa di controllare le abitazioni e i giardini.


Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.
stai rispondendo a

COMMENTA

3 commenti

  • Laura
    lun 3 gennaio 10:17 rispondi a Laura

    Riposa in pace ??

  • M M
    dom 2 gennaio 18:27 rispondi a M M

    Da cattolico confido che l'abbraccio della Nostra Madre Celeste gli sia di conforto. Non giudichiamo e ricordiamolo con compassione guardando il cielo.

  • MARIA PEPE
    dom 2 gennaio 17:05 rispondi a MARIA PEPE

    RIPOSA IN PACE MARCELLO. HO LETTO DELLA TUA MORTE DA RAVENNA, NON TI CONOSCO, MA HO SPERATO TANTO TI RITROVASSERO IN BUONA SALUTE.

Salento Puglia e mondo
La Redazione - mer 17 agosto

Si è spento sulla spiaggia che tanto amava nella marina di Nardò dove per tanti anni era stato commissario della locale Polizia di Stato ...

Salento Puglia e mondo
La Redazione - mer 17 agosto

Militari del Nucleo di Polizia Economico-Finanziaria della Guardia di Finanza di Taranto hanno dato esecuzione ...

Salento Puglia e mondo
La Redazione - mer 17 agosto

I militari della Guardia di Finanza e della Guardia Costiera di Monopoli, in stretta sinergia e nell’ambito di ...

Salento Puglia e mondo
La Redazione - mer 17 agosto

In relazione ad alcuni articoli apparsi sui media e relativi ad un soccorso prestato dai vigili urbani di Monopoli ad un ...

Salento Puglia e mondo
La Redazione - mar 16 agosto

Nei giorni scorsi, il cantante e chitarrista dei Pooh Dodi Battaglia è stato in cura presso il reparto ...

Ritorno a Monacizzo dopo 40 anni con poesie e amore
La Redazione - mar 9 agosto

Nei giorni scorsi, a Monacizzo (frazione di Torricella), ha avuto luogo, nell’antica piazza Trieste, la presentazione dei libri del professore Luigi Vellucci: “Le  mille e una favola” e “Quattro diverse storie d’amore”. ...

Sequestrata droga dall'Albania per 10 milioni di euro
La Redazione - mar 9 agosto

Il dispositivo di sorveglianza aeronavale delle Fiamme Gialle pugliesi, che pattuglia senza sosta le acque del basso Adriatico e del Mar Ionio, ha portato a termine un’altra importante operazione a contrasto del traffico internazionale di sostanze ...

Tiziana Deserto torna libera 12 anni dopo la condanna per la morte della figlia Maria
La Redazione - mar 9 agosto

E’ tornata libera Tiziana Deserto, oggi 44enne, la donna originaria di Erchie, provincia di brindisi, che ha terminato di scontare 15 anni di reclusione (tre condonati), che le vennero inflitti per concorso nell’omicidio ...