Martedì, 16 Agosto 2022

Salento Puglia e mondo

La richiesta del gruppo consigliare Rilanciamo Avetrana

Troppi contagi, meglio rinviare l'apertura delle scuole ad Avetrana

Avetrana, Piazza Giovanni XXIII durante la seconda ondata del 2021 Avetrana, Piazza Giovanni XXIII durante la seconda ondata del 2021 | © La Voce di Manduria

«Troppi contagi, meglio rinviare l’apertura delle scuole ad Avetrana di almeno due settimane». A chiederlo sono i componenti del gruppo consiliare di minoranza, «Rilanciamo Avetrana – Conte sindaco».

«Dalla seconda metà di dicembre – si legge nella richiesta firmata dai consiglieri Luigi Conte, Antonio Lanzo, Lucia Vacca e Rosaria Petracca -, vi è un continuo quanto esponenziale aumento dei casi di positività nella popolazione generale; per età anagrafica – proseguono i consiglieri - gli alunni delle scuole elementari sono le fasce di popolazione che devono essere ancora vaccinate».

Considerando, infine, che le vaccinazioni sui bambini è attiva da qualche giorno, il gruppo politico chiede al sindaco Antonio Iazzi «che venga rinviata per due settimane il rientro in classe al fine di consentire la vaccinazione per quanto più è possibile degli alunni delle scuole elementari e medie».


Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.
stai rispondendo a

COMMENTA

5 commenti

  • Stefania Saraceno
    dom 9 gennaio 14:23 rispondi a Stefania Saraceno

    Credo che sia una proposta molto saggia piuttosto che esporre i minori non ancora vaccinati al rischio di contagio. Vorrei ricordare, ai paladini dell'istruzione a tutti i costi, che qui siamo in una condizione di pandemia che si protrae da due anni ormai e che solo con misure forti e decise possiamo davvero contrastare il continuo diffondersi del virus. Di tratta di buon senso e responsabilità.

  • Anastasio
    sab 8 gennaio 07:09 rispondi a Anastasio

    Ma sì, rinviamo le lezioni direttamente a marzo. Ma cos hanno esattamente in testa certi personaggi? Gli scarti dei tamponi? E questi volevano vincere le elezioni?

    • Lal
      sab 8 gennaio 09:04 rispondi a Lal

      Questo, caro Anastasio, avviene proprio per proteggere i bambini. L'alternativa, soprattutto per chi ha festeggiato ed incontrato parenti ed amici durante le festività, sarebbe utile e coscienzioso farsi il tampone tutti, anche i bambini prima del rientro a scuola.

Salento Puglia e mondo
La Redazione - oggi, mar 16 agosto

Un uomo di 31 anni di origini cinesi ma residente con al famiglia a San Pietro Vernotico è annegato nella piscina di una villa presa in ...

Salento Puglia e mondo
La Redazione - oggi, mar 16 agosto

Non si hanno notizie da ieri mattina alle 10 di un 79enne di Torre Santa Susanna allontanatosi intorno dalla sua abitazione per raccogliere fichi d’india ...

Salento Puglia e mondo
La Redazione - dom 14 agosto

Un volontario di protezione civile di 53 anni è stato arrestato e messo agli arresti domiciliari ...

Salento Puglia e mondo
La Redazione - sab 13 agosto

Paura nel quartiere San Vito a Taranto per un’esplosione che ha distrutto una parte di una villetta fortunatamente non abitata. Lo ...

Salento Puglia e mondo
La Redazione - sab 13 agosto

È morto Piero Angela. L'annuncio su Facebook del figlio Alberto: "Buon viaggio papà". Piero Angela aveva 93 anni ma è stato attivo ...

Infortunio nell'area industriale di Taranto, muore operaio di 53 anni
La Redazione - ven 5 agosto

Infortunio sul lavoro mortale questa mattina nell’area industriale di Taranto. A perdere la vita è stato un dipendente di una impresa metalmeccanica. Da una prima ricostruzione dell’accaduto, pare che l’uomo ...

Scontro sulla Statale 100 perde la vita una 23enne
La Redazione - dom 7 agosto

Ancora sangue sulle strade del tarantino, sulla Statale 100, nei pressi di Mottola in contrada San Basilio più volte in passato teatro di altri tragici incidenti. A perdere la vita è stata una ragazza di 23 anni della provincia di Bari. ...

Cadavere di un uomo nella pineta di Maruggio, aveva dei tagli ai polsi
La Redazione - dom 7 agosto

Un uomo di circa sessant’anni è stato trovato questa sera privo di vita all’interno di un’auto parcheggiata nei pressi della pineta di Maruggio. Presentava dei tagli ai polsi con vistose chiazze di sangue ...