Domenica, 21 Luglio 2024

Giudiziaria

Pena dimezzata per aver fatto trovare il deposito della droga

Lettera dal carcere di Modeo: “il Tribunale ha riconosciuto i miei sforzi”

Walter Modeo Walter Modeo

Il tribunale della Corte d’appello di Lecce ha dimezzano la pena al manduriano Walter Modeo, imputato con altri pregiudicati della provincia di Brindisi per traffico internazionale di droga. Lo stupefacente, perlopiù cocaina ed eroina, secondo l’accusa proveniva dall'Olanda e dalla Turchia e transitava, attraverso autobus e camion, a Oria per poi venire smistata in tutta la Puglia e in provincia di Reggio Calabria.  

Al 49enne manduriano, difeso nell’occasione dagli avvocati Lorenzo Bullo e Cosimo Micera, la presidente Teresa Liuni ha riconosciuto la circostanza attenuante per aver permesso alle forze dell’ordine di trovare e sequestrare nelle campagne di Manduria dove era nascosto, un ingente quantitativo di eroina (17 chilogrammi per un valore di circa 450mila euro). Per questo la giudice ha ridotto la pena a 4 anni di reclusione rispetto agli 8 anni inflitti nel primo grado di giudizio svolto con il rito abbreviato e quindi scontato di un terzo rispetto alla pena prevista di 12 anni. In appello è stata più che dimezzata anche la multa da pagare pari a 12mila euro (in primo grado erano 26mila euro). 

Pubblichiamo di seguito la lettera che Modeo ha inviato al giornale a commento dell’esito del processo di appello.

«Mi sono state riconosciute le attenuanti grazie al mio personale contributo oggettivo ed economico, per un valore di circa 400.000 euro restituiti allo Stato. Successo ottenuto anche grazie all’encomiabile ricostruzione dei miei legali, avvocati Micera e Bullo che con professionalità sono riusciti a fere emergere la verità attribuendo le mie reali responsabilità verso lo Stato, il popolo e i cittadini di Manduria a cui chiedo scusa per i fatti accaduti con l’augurio che al mio ritorno possa integrarmi nella comunità manduriana ponendo finalmente la parola fine a questa brutta parentesi di vita e ricostruendo la mia quotidianità personale e sociale. 

Il ringraziamento va anche alla presidente dottoressa Liuni che ha garantito con la sua professionalità un giusto processo.

Walter Modeo    

 

Vuoi commentare la notizia? Scorri la pagina giù per lasciare un tuo commento.


© Tutto il materiale pubblicato all’interno del sito www.lavocdimanduria.it è da intendersi protetto da copyright. E’ vietata la copia anche parziale senza autorizzazione.


Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.
stai rispondendo a

COMMENTA

4 commenti

  • TEO
    ven 12 luglio 11:37 rispondi a TEO

    400 mila euro restituiti allo stato ? Ma dove? Su cosa ? Mo l eroina serve allo stato? la solita "giustizia" italica.

    • Dario
      sab 13 luglio 13:57 rispondi a Dario

      Sig Teo,probabilmente sarà il prossimo prodotto venduto dallo stato con dicitura,, NUOCE alla SALUTE,,

  • Valentino brunetti
    mer 10 luglio 23:57 rispondi a Valentino brunetti

    Il carcere, le malattie, mettono a nudo il maschio. Gente quaquaraqua.

    • Dylan
      gio 11 luglio 14:17 rispondi a Dylan

      L albero purtroppo a volte ha un frutto che non è buono. Malattia o no Malattia

Tutte le news
La Redazione - oggi, dom 21 luglio

L’associazione Archeoclub Manduria risponde alle affermazioni del sindaco Gregorio Pecoraro secondo cui il progetto che prevede l’abbattimento ...

Tutte le news
La Redazione - sab 20 luglio

Arriva la risposta del sindaco Gregorio Pecoraro alla protesta organizzata dal Comitato Cittadino per Viale Mancini contro l’abbattimento ...

Tutte le news
La Redazione - sab 20 luglio

Atmosfere magiche che hanno sfiorato la sacralità hanno dominato il concerto di Rufus Wainwright ieri sera nella meravigliosa piazza San Giorgio ...

Tutte le news
La Redazione - sab 20 luglio

Ieri mattina due autovetture si sono scontrate all’incrocio tra la provinciale “Tarantina” e la strada che conduce alla marina di Borraco. ...

Tutte le news
La Redazione - sab 20 luglio

Dopo l’incendio doloso che cinque anni fa distrusse la sua umilissima casa, Cosimo Manduriano, da tutti a Manduria conosciuto ...

Molestie sul luogo di lavoro, condanna per un manduriano che dovrà risarcire la donna
La Redazione - ven 17 maggio

Pena di due anni due mesi di reclusione, con la riduzione di un terzo per il rito abbreviato, per un 50enne manduriano accusato di aver stalkerizzato sul posto di lavoro una trentenne, anche lei di Manduria, ...

Omicidio del cavalcavia, D'Amicis parla in aula: "mi dispiace, dovevo portarlo in ospedale ma ho avuto paura"
La Redazione - sab 18 maggio

Ha parlato per la prima volta in aula, ieri, ed ha chiesto scusa uno dei tre giovani manduriani accusati di aver ucciso, la notte del 22 febbraio dello scorso anno, il giovane leccese di etnia ...

“Truffa sulle provvidenze statali”, tutti assolti dopo 7 anni
La Redazione - mer 22 maggio

Sono stati tutti assolti il titolare e quattro dipendenti di una grossa società edile di Manduriana che erano finiti sotto processo con la grave accusa di truffa allo Stato finalizzata all’incasso di indennità non dovute ...