Lunedì, 6 Febbraio 2023

Cultura

Per Sergio Bonelli editore

Il libro “Nella perfida terra di Dio” dello scrittore manduriano Di Monopoli diventa un fumetto per Sergio Bonelli

Copertina Copertina

Avevo un conto aperto con il fumetto. Un debito antico maturato da qualche parte nell’infanzia e poi proseguito sino a rivestire un peso non indifferente nel mio lavoro di scrittore. E non mi riferisco solo agli inevitabili obblighi ispirazionali: la costruzione delle trame, l’impronta di certi personaggi, il ricorso all’onomatopea e tutta la panoplia di stratagemmi narrativi tipici del medium fanno parte del mio retaggio autoriale sino a un certo punto. Il fatto è che io, i fumetti, all’inizio della mia carriera volevo farli. Non dico scriverli. No. Disegnarli proprio. Perché per me il futuro professionale più ambìto, l’unico che riuscivo a immaginare per quell’imberbe sognatore che ero sul finire degli Ottanta, altro non poteva essere che un futuro da cartoonist…”.

Inizia così la postfazione dello scrittore Omar Di Monopoli, dal titolo Io i fumetti volevo farli, all’edizione a fumetti del suo romanzo Nella perfida terra di Dio, in uscita per Sergio Bonelli Editore (il fumetto è scritto dallo stesso scrittore pugliese, è sceneggiato da Maurizio Colombo ed è disegnato da Giuseppe Baiguera).

Ambientato in un Salento da post apocalisse, nell’opera di Di Monopoli il paese di Rocca Bardata è cornice di una vicenda corale incandescente, interpretata da personaggi indimenticabili: un ex pezzo grosso della Sacra Corona Unita, Tore, ritorna nel paese natale, dopo anni di esilio, assetato di vendetta. Sarà accolto dai suoi due figli, Gimmo e Michele, due anime randagie pronte a essere inghiottite dal male che le circonda, entrambi convinti che il fuggiasco abbia ucciso la loro madre…

Un western contemporaneo che ha l’impatto di un film di Fernando di Leo e il senso del grottesco proprio del Gotico Sudista di Flannery O’Connor

Il romanzo Nella perfida terra di Dio, che ora è diventato un fumetto, è stato pubblicato da Adelphi nel 2017. In precedenza, lo scrittore di Manduria, classe ’71, aveva pubblicato, da Isbn edizioni, Uomini e cani, Ferro e fuoco, Aspettati l’inferno e La legge di Fonzi. Lo scorso anno è uscito da Feltrinelli Brucia l’aria.

(Pubblicato da illibraio.it)


© Tutto il materiale pubblicato all’interno del sito www.lavocdimanduria.it è da intendersi protetto da copyright. E’ vietata la copia anche parziale senza autorizzazione.


Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.
stai rispondendo a

COMMENTA
Tutte le news
La Redazione - oggi, lun 6 febbraio

Ha molto incuriosito gran parte dei nostri lettori, l’aver scoperto dal nostro articolo di sabato scorso (Minnie Minoprio ...

Tutte le news
La Redazione - dom 5 febbraio

Vigili del fuoco e tecnici dell’Enel a lavoro questa notte per l’incendio di un’autovettura ...

Tutte le news
La Redazione - dom 5 febbraio

Vento e fiocchi di neve a Manduria e in diversi centro del Salento. E’ arrivato dai Balcani, come era stato previsto, il freddo che farà ...

Tutte le news
La Redazione - sab 4 febbraio

La giornata dei calzini spaiati per educare i bambini d’asilo ad accettare le diversità. E’ la bellissima idea avuta dalle ...

Tutte le news
La Redazione - sab 4 febbraio

Un male incurabile ha stroncato la vita di Cosimo Giuliano, manduriano, stimato professore di lettere classiche e uomo di cultura e di politica. ...

“Legalità e Giustizia tra Scuola e Comunità”: Incontro con Toni Mira all’Istituto “Luigi Einaudi” di Manduria
La Redazione - ven 25 novembre 2022

La Biblioteca dell’Einaudi di Manduria ha ospitato lo scrittore e giornalista Toni Mira, autore del libro “Rosario Livatino. Il giudice giusto” che racconta aspetti anche inediti ...

Impronte dal passato, archeologia della produzione nel quartiere ceramico di Metaponto
La Redazione - mar 29 novembre 2022

Giovedì 1 Dicembre, alle ore 18,00, nella sala di lettura della Biblioteca Civica, nell’ambito degli ormai tradizionali Giovedì della Gattiana, avrà luogo l’incontro dal titolo: “Impronte ...

Dagli studenti della Fermi un tour digitale per conoscere Manduria
La Redazione - mer 30 novembre 2022

Si è chiuso, lo scorso, 24 novembre, un intenso e significativo percorso di arricchimento culturale e tecnologico per un gruppo di alunni della scuola secondaria di primo grado “E. Fermi” : nell’ambito del progetto ...