Mercoledì, 6 Luglio 2022

Salento Puglia e mondo

L'omicidio per il quale è sospettata una figlia, è avvento in provincia di Milano

Donna originaria di San Giorgio fatta a pezzi nella vasca da bagno

L'abitazione luogo del delitto L'abitazione luogo del delitto © La Voce di Manduria

È di San Giorgio jonico, in provincia di Taranto, Lucia Cipriano, di 84 anni, il cui corpo fatto a pezzi e in avanzato stato di decomposizione è stato trovato nella vasca da bagno della sua casa in provincia di Milano dove viveva da anni.

I principali sospetti si concentrano su una delle tre figlie, Rosa Fabbiano, 58 anni, fermata nelle scorse ore con l'accusa di omicidio, vilipendio e occultamento di cadavere.

A trovare il cadavere è stata la figlia minore che ieri mattina ha fatto la tragica scoperta nell'appartamento della pensionata a Melzo, in provincia di Milano. Non sono ancora state accertate le cause del decesso né un possibile movente, ma al momento gli investigatori seguono la pista dell'omicidio. 

I medici e gli operatori del 118 sono intervenuti sul posto a metà mattinata, dopo aver ricevuto la chiamata disperata da parte della figlia. Residente a Trento, la 47enne non aveva notizie della madre da diverse settimane e la sorella Rosa, una 58enne che vive nel Comune di Mediglia, a pochi chilometri di distanza, si sarebbe inventata diverse scuse per spiegare l'assenza dell'anziana, tra cui un ricovero presso una Rsa, viste le precarie condizioni di salute della donna.

Così, raggiunto il paesino nel Milanese, la figlia più giovane si è presentata presso la palazzina di quattro piani di via Boves, dove Lucia viveva da sola: nel bagno, ha trovato il cadavere. Non è ancora stato chiarito da quanto tempo sia morta l'anziana, ma lo stato del corpo pur considerando le alte temperature dell'ultimo periodo che potrebbero aver accelerato il processo di decomposizione farebbe pensare a molti giorni fa, forse addirittura più di un mese.

L'anziana non aveva amici né frequentazioni particolari ed era solita trascorrere da sola la maggior parte del tempo. La figlia Rosa sarebbe stata quella che la vedeva più spesso e che, più delle altre, le era vicina.


Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.
stai rispondendo a

COMMENTA

2 commenti

  • Gregorio 1
    sab 28 maggio 13:04 rispondi a Gregorio 1

    Donna originaria di San Giorgio fatta a pezzi nella vasca da bagno: ...ma al momento gli investigatori seguono la pista dell'omicidio.. Bè , non ho mai sentito un suicidio fatto a pezzi !!

    • Mirko
      dom 29 maggio 01:37 rispondi a Mirko

      Può essere che in piena follia, a seguito del suicidio, un parente la nasconda per la pensione dorata... Parlo in generale.

Salento Puglia e mondo
La Redazione - mar 5 luglio

Grave episodio di violenza al Moscati di Taranto: aggredito un medico in servizio presso il reparto di otorinolaringoiatria. La vittima ...

Salento Puglia e mondo
La Redazione - mar 5 luglio

Un’ordinanza di custodia cautelare agli arresti domiciliari e un decreto di sequestro preventivo sono stati eseguiti dai ...

Salento Puglia e mondo
La Redazione - lun 4 luglio

Taranto. La siccità sta creando non pochi disagi e danni alle aziende agricole delle province di Taranto e Brindisi ed in particolare ...

Salento Puglia e mondo
La Redazione - ven 1 luglio

Incidente stradale con un morto e un ferito grave sulla Francavilla – Villa Castelli. Intorno alle 17,30 di oggi due auto, una Toyota Yaris di colore ...

Salento Puglia e mondo
La Redazione - gio 30 giugno

Preoccupati e disillusi riguardo al futuro e consapevoli che il Covid ha in parte compromesso irreversibilmente la loro formazione scolastica. Molto meno ...

Da Google Maps le possibili cause della tragedia del guardrail che ha ucciso la tarantina Musolino
La Redazione - lun 27 giugno

Un nostro lettore, Vincenzo Fanuli, ci ha inviato le immagini estratte da Google Maps che riprendono l’incroci della tangenziale di Lecce dove lo scorso 4 giugno ha perso la vita la 28enne tarantina, ...

Falsi contratti di lavoro per permessi di soggiorno, 9 imprenditori e un commercialista arrestati tra Bari e Fasano
La Redazione - lun 27 giugno

Questa mattina, la Tenenza di Mola di Bari coordinata dal I Gruppo Bari, ha dato esecuzione ad un’ordinanza applicativa di misure cautelari personali – coercitive – emessa ...

L’alta velocità esclude Taranto e tutto il Salento, Confcommercio: “una scelta che divide"
La Redazione - lun 27 giugno

“Come arrivare - La Puglia è sempre più vicina. Una rete di collegamenti moderna ed efficiente permette di raggiungere la Puglia da qualsiasi luogo di provenienza. Scegli i mezzi di trasporto ...