Martedì, 16 Agosto 2022

Salento Puglia e mondo

In un comizio ieri a Taranto

«Curatevi a casa, abbracciatevi senza mascherina», l'Ordine procede contro un medico negazionista

Pasquale Bacco (Da Facebook di Pasquale Contrario) Pasquale Bacco (Da Facebook di Pasquale Contrario) | © La Voce di Manduria

L’Ordine dei medici di Taranto ha avviato le azioni per acquisire le generalità del sedicente “medico” che, nel corso della manifestazione di ieri sera a Taranto contro le misure previste dall’ultimo decreto anti Covid, avrebbe proferito dal palco gravissime accuse nei confronti degli operatori sanitari impegnati in questa dura battaglia contro la pandemia, e sollecitato nell’uditorio comportamenti contrari alla tutela della salute individuale e collettiva. «Qualunque sia la collocazione professionale del sedicente “medico” – scrive il presidente dell’Ordine dei medici, Cosimo Nume - il gravissimo episodio sarà perseguito con gli atti dovuti e nelle sedi opportune».

Il medico in questione è Pasquale Bacco, fondatore di una società chiamata «Meleam» acronimo di Medicina Lavoro e Ambiente, con sede a Bitonto (Bari). E’ un negazionista conosciuto anche a livello nazionale. Ieri sul palco di Taranto ha detto che la mascherina non serve a niente ed ha lanciato questo messaggio: «Questo virus si cura, curatevi a casa, non andate in ospedale, abbracciatevi tutti, fate l’amore, amatevi, solo cos’ se ne esce fuori».

Bacco è stato candidato nel 2008 con La Destra – Fiamma Tricolore a Bitonto, e si è fatto il suo nome anche durante le elezioni regionali in Puglia del 2010 sempre con Fiamma Tricolore. Tra le liste di Casapound alle elezioni della Camera del 2013 figura un Pasquale Bacco, nato a Battipaglia (Sa) il 24/02/1972 come lo stesso Dott. Pasquale Bacco presente nel sito dell’Ordine dei Medici.



Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.
stai rispondendo a

COMMENTA

3 commenti

  • AG
    dom 1 novembre 2020 02:17 rispondi a AG

    Mi cascano veramente le braccia. Faccio il medico in area COVID e vedere che simili scempiaggini abbiano luogo a due passi da CASA MIA mi riempie di un'amarezza infinita. Siamo migliori di cosi. Veramente abbiamo applaudito alle parole di un imbonitore? Veramente siamo passati sui cadaveri di chi per quel "piccolissimo virus" ci ha rimesso la pelle? Non mi illudo. Di negazionisti e antivaccinisti purtroppo ne ho visti anche nella nostra bella città, ma MI AUGURO siano isolati casi di scelleratezza.

  • C.F.
    ven 30 ottobre 2020 03:42 rispondi a C.F.

    Come al solito, la destra, tutta, si connota come il cancro della società, il covo di nemici del popolo. Prima seminavano odio, tramite la disinformazione sistematica. Ora alzano il tiro, puntando sui gravissimi disordini sociali che scaturirebbero da un'esplosione della pandemia, dai lutti diffusi, la penuria di risorse, la rabbia sociale.

  • Mariella Dimagli
    ven 30 ottobre 2020 12:37 rispondi a Mariella Dimagli

    Io lo candido per il premio Nobel... Il virus della varicella è stato studiato per una decina di anni e nessuno scienziato aveva predetto che da adulto poteva causare il fuoco di Sant'Antonio.... Tantissimi altri virus sono stati studiati per decine di anni prima di capire che effetti provocano sulle persone... Lui in sei mesi ha capito già tutto di questo nuovo virus.... Complimenti vivissimi e gli darei il premio Nobel (se non è chiaro per qualcuno specifico che il premio Nobel è per l'ignoranza)

Salento Puglia e mondo
La Redazione - oggi, mar 16 agosto

Un uomo di 31 anni di origini cinesi ma residente con al famiglia a San Pietro Vernotico è annegato nella piscina di una villa presa in ...

Salento Puglia e mondo
La Redazione - oggi, mar 16 agosto

Non si hanno notizie da ieri mattina alle 10 di un 79enne di Torre Santa Susanna allontanatosi intorno dalla sua abitazione per raccogliere fichi d’india ...

Salento Puglia e mondo
La Redazione - dom 14 agosto

Un volontario di protezione civile di 53 anni è stato arrestato e messo agli arresti domiciliari ...

Salento Puglia e mondo
La Redazione - sab 13 agosto

Paura nel quartiere San Vito a Taranto per un’esplosione che ha distrutto una parte di una villetta fortunatamente non abitata. Lo ...

Salento Puglia e mondo
La Redazione - sab 13 agosto

È morto Piero Angela. L'annuncio su Facebook del figlio Alberto: "Buon viaggio papà". Piero Angela aveva 93 anni ma è stato attivo ...

Infortunio nell'area industriale di Taranto, muore operaio di 53 anni
La Redazione - ven 5 agosto

Infortunio sul lavoro mortale questa mattina nell’area industriale di Taranto. A perdere la vita è stato un dipendente di una impresa metalmeccanica. Da una prima ricostruzione dell’accaduto, pare che l’uomo ...

Scontro sulla Statale 100 perde la vita una 23enne
La Redazione - dom 7 agosto

Ancora sangue sulle strade del tarantino, sulla Statale 100, nei pressi di Mottola in contrada San Basilio più volte in passato teatro di altri tragici incidenti. A perdere la vita è stata una ragazza di 23 anni della provincia di Bari. ...

Cadavere di un uomo nella pineta di Maruggio, aveva dei tagli ai polsi
La Redazione - dom 7 agosto

Un uomo di circa sessant’anni è stato trovato questa sera privo di vita all’interno di un’auto parcheggiata nei pressi della pineta di Maruggio. Presentava dei tagli ai polsi con vistose chiazze di sangue ...