Domenica, 14 Agosto 2022

Spettacolo

Escluso dall'amministrazione Pecoraro, il maestro si è fatto accreditare dal patron nazionale dell'evento

Bobby Solo a Manduria ed altri artisti con la Festa della Musica targata Arnò

Manifesto Manifesto © La Voce di Manduria

Era abbastanza prevedibile ed è accaduto. Il maestro Ferdinando Arnò, escluso dalla Festa della Musica organizzata dall’assessora Antonella Demarco e dallo staff del sindaco Gregorio Pecoraro, è stato accreditato direttamente dai funzionari del Ministero dei beni culturali (patron dell’evento che si tiene in tutta Italia), per organizzare una “sua” Festa della Musica, parallela a quella della Città Messapica organizzata dall'amministarzione Pecoraro.

E prima ancora di mettere giù il programma, il compositore e produttore Arnò sfodera il suo primo asso dal mazzo annunciando uno degli artisti che si esibiranno gratuitamente per i manduriani: Bobby Solo.

Il programma della Festa della Musica targata Arnò non è ancora pronto ma si sa già che inizierà dalle nove del mattino del 21 giugno ed avrà due location ancora da definire. Numerosissimi gli artisti che scenderanno in campo per lui e per i manduriani che potranno così scegliere tra due proposte musicali: quelle dello staff Demarco-Colluto (quest’ultimo è il clarinettista manduriano a cui l’assessora ha affidato la direzione artistica dell’evento) e l’altra del produttore Arnò che tra tante medaglie da appuntarsi al petto c’è quella per aver portato sul palco e diretto l’orchestra di Sanremo, la cantante Malika Ayane che guarda caso è la madrina nazionale di questa 28sima edizione della Festa della Musica. Aggiornamenti in seguito.  


Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.
stai rispondendo a

COMMENTA

16 commenti

  • Cosimo
    ven 17 giugno 13:35 rispondi a Cosimo

    Bravo Arnò vuole bene a Manduria

  • Fernando
    gio 16 giugno 15:34 rispondi a Fernando

    La classe non è acqua. Manduria come al solito continua a rinnegare le preziose risorse che il territorio le offre, ostacolando e boicottando progetti di arricchimento come la storia, la cultura e l'ambiente. Per non parlare del bavaglio fatto su alcuni illustri cittadini che si sono fatti apprezzare nel mondo per le loro doti professionali. L'arroganza del potere non porta da nessuna parte, al contrario, l'umiltà premia e ti accoglie a braccia aperte. Grazie Maestro, per la tenacia che dimostra nel voler cambiare la nostra Città in una città viva e vitale. Non si faccia mai sopraffare da chi non ha mai amato questa terra. ma soltanto i propri interessi.

  • Alessandra Moscogiuri
    gio 16 giugno 14:05 rispondi a Alessandra Moscogiuri

    Complimenti Maestro Arno' attendo fiduciosa altre belle notizie riguardo la Sua Festa della Musica.E' importante avere Lei in un contesto artistico manduriano alquanto mediocre. Vada avanti, nonostante gli intoppi causati da ignoranti, per me Lei è motivo di vanto autenticamente manduriano e internazionale

  • Cannarile Carla
    gio 16 giugno 11:13 rispondi a Cannarile Carla

    Grande maestro Arno.

  • Egidio Pertoso
    gio 16 giugno 09:53 rispondi a Egidio Pertoso

    Ci eviti, pero', di cantarci " una lacrima sul viso" per non farci commuovere che', qui, noi, di lacrime gia' ne stiamo versando abbastanza.

  • Maria Antonietta Antermite
    mer 15 giugno 21:24 rispondi a Maria Antonietta Antermite

    Chapeau Maestro Arno' .Uomini come Lei fanno grande Manduria.

  • Cosimo Micelli
    mer 15 giugno 17:26 rispondi a Cosimo Micelli

    Solo una cosa maestro Arno GRAZIE

  • Cittadino illustre
    mer 15 giugno 17:03 rispondi a Cittadino illustre

    Il maestro Arno poteva tranquillamente chiedere di partecipare alla festa della musica come hanno fatto tutti, anche tanti oppositori di questa amministrazione come il signor Florenzo Dimagli che mi risulta essere stato accontentato con ben quattro serate. Non è che, soltanto perché vieni da Milano ti spetta di diritto un qualcosa.

  • Vi voglio bene
    mer 15 giugno 16:14 rispondi a Vi voglio bene

    Mala tempora currunt e peiora premunt ....ma prima o poi torneremo a votare

  • Vi voglio bene
    mer 15 giugno 15:59 rispondi a Vi voglio bene

    ... è dura da recepire la lezione, tutti questi signori "che io bastò a me stesso" ancora non hanno realizzato che governano per gli effetti di una legge elettorale che con meno del 20% dell'elettorato ti permette di avere una maggioranza ma il restante 80% non è ti vuole proprio un gran bene e invece di unire continuano a dividere....mah!!! Comunque torneremo a votare!!!

  • Antonio
    mer 15 giugno 15:36 rispondi a Antonio

    amministratori manduriani grandi rosiconi Ma oltre all’ottimo ostruzionismo ed all’invidia a quintali, avete qualche altra carta da giocare? Senza parole….

  • mandurianolibero
    mer 15 giugno 14:36 rispondi a mandurianolibero

    Si casualmente sempre a Colluto, E tutti gli altri artisti. A pane ed acqua, ma lui è amico degli amici e di conseguenza ci deve essere per forza. Lei Maestro Arnò ha fatto benissimo, vanno combattuti con le stesse armi. L'apprezzo e l'ammiro per tutto quello che la sua famiglia sta facendo per Manduria. State cercando in mille modi diversi a dare lustro a questo paese, anche se molti dei suoi stessi abitanti non lo capiscono. Grazie a nome di tutti quei concittadini che non hanno niente da spartire con chi si comporta come "non vedo, non sento, non parlo" e soprattutto a chi non vuole capire. Se fossi in lei monterei un'amplificazione di 50 volte più potente da quella che noleggeranno loro e farei la manifestazione a pochi metri dalla loro cussi la scumazza verdi ti mmocca l'era fa assiri.

  • VALENTINA ANDRISANO
    mer 15 giugno 14:31 rispondi a VALENTINA ANDRISANO

    Chapeau maestro Arno'....per la sua professionalità e per la sua saggezza....come dice un proverbio cinese "siediti sulla riva del fiume perché prima o poi vedrai passare il cadavere del tuo nemico"....con un atto di maestria ha dato filo da torcere ai nemici della nostra Manduria.GRAZIE

  • Enzo Caprino
    mer 15 giugno 14:03 rispondi a Enzo Caprino

    Se il 21 giugno il pubblico manduriano preferirà il maestro Arnò, la dott.essa De Marco dovrà tornarsene a Pulsano e lasciare il posto di assessore a qualcuno più lungimirante. Mi pare ovvio ,no?

  • Lorenzo
    mer 15 giugno 11:09 rispondi a Lorenzo

    Grande grande grande. Ora qualcuno usca e comu usca. Avere una '' Ferrari " sul territorio e non darli spazio è tipico degli invidiosi e arretrati😜 Che Stile

  • Alex Manfredi
    mer 15 giugno 10:30 rispondi a Alex Manfredi

    Maestro Arno' lei è un grande.Grazie.

Tutte le news
La Redazione - sab 13 agosto

Nuovo colpo di mercato del sodalizio presieduto da Giuseppe Vinci. Dopo una laboriosa trattativa, il direttore  sportivo ...

Tutte le news
La Redazione - sab 13 agosto

Fiamme nella notte a San Pietro in Bevagna dove un incendio di cui non si può escludere l’origine dolosa ha provocato danni ...

Tutte le news
La Redazione - sab 13 agosto

Quindi avevano ragione i commercianti del mercatino estivo confinati vicino alla pineta di San Pietro in Bevagna. Gli espositori patrocinati dalla giunta comunale ...

Tutte le news
La Redazione - sab 13 agosto

La piccola comunità di uggiano Montefusco e tante persone della vicina Sava, paese di origine ...

Tutte le news
La Redazione - sab 13 agosto

Il movimento dell’ex sindaco di Napoli Luigi De Magistris, “Unione Popolare”  a Manduria punta per la Camera ...

Paradiso riempie la piazza e strega i fans venuti da tutta la provincia IL VIDEO
La Redazione - gio 16 giugno

Migliaia sono stati l’altro ieri i manduriani (e non solo) accorsi al mini spettacolo che ha visto  Tommaso Paradiso salire sul palco nella centrale Piazza Garibaldi della città messapica per la tappa itinerante ...

Festa della Musica organizzata dal Comune, tutto il programma IL VIDEO
La Redazione - ven 17 giugno

Il rap di Mouri, la voce reggae di Fido Guida, le zampogne del trio Bianco Anglano Casciaro, le immancabili bande di paese e le scuole di danza manduriane. Ed altri ospiti per la Festa nazionale della Musica 2022 del 21 giugno cui ...

La Festa della Musica secondo il maestro Arnò con Bobby Solo e tutti i cantanti manduriani 
La Redazione - sab 18 giugno

“Una festa per tutti”, questo il sottotitolo della Festa della Musica organizzata da Ferdinando Arnó che si terrà martedì 21 giugno. Un’intera giornata di spettacoli che ...