Possibile focolaio nel reparto

Una donna di Erchie positiva al Covid-19, lavora all'ospedale di San Pietro Vernotico

L'annuncio del sindaco su Facebook

Salento Puglia e mondo
Manduria giovedì 28 maggio 2020
di La Redazione
Coronavirus
Coronavirus © Google

Con un annuncio fatto sui social, il sindaco di Erchie, Giuseppe Margheriti, ha comunicato la positività al coronavirus di una sua concittadina sottoposta in quarantena domiciliare con i componenti della sua famiglia.

La donna è una operatrice sanitaria che lavora all’ospedale di San Pietro Vernotico dove ci sarebbero stati altri due contagi tra gli stessi operatori. L’erchiolana è risultata positiva al tampone ma non presenta sintomi al momento. Il dipartimento di prevenzione della Asl brindisina sta ricostruendo ora la catena del contagio all’interno del presidio ospedaliero per circoscrivere quello che potrebbe trasformarsi in un pericoloso focolaio.

Nell’augurare alla sanitaria una pronta guarigione, il primo cittadino di Erchie invita la sua comunità ad assumere il massimo dell'impegno nel rispettare le regole sul distanziamento sociale. «Non voglio inasprire gli animi con controlli e sanzioni – afferma Malandrini -, ma chiedo solo una forte azione di responsabilità e maturità da tutti noi».

Lascia il tuo commento
commenti