o

L'ultimo discorso del capitano Gioia a bordo di Alitalia

Da ascoltare sino alla fine

Salento Puglia e mondo
Manduria venerdì 15 ottobre 2021
di La Redazione
Alitalia
Alitalia © La Voce di Manduria

La storia di un'impresa italiana, la fine di un'eccellenza dell'aeronautica civile durata 75 anni nell'emozionato ed emozionante discorso del capitano Andrea Gioia nel suo ultimo volto con il tricolore sulal coda del suo aereo. 

CI sono piaciute e le facciamo nostre le parole di Simona Buccolieri che ha commentato così il discorso del comandante Gioia ai suoi psseggeri del volo Olbia Roma.   

Umanità, professionalità, una voce che trema, la voce di un comandante, la voce di un dipendente che guarda alla sua azienda, alla sua compagnia, come ad un pezzo della propria vita!

Di questo video questa è la cosa che mi ha emozionato più di ogni altra. Dietro a un marchio, ad un' azienda, ci sono tante vite, tante storie che, in questo specifico caso, hanno fatto la storia della compagnia di bandiera! Ad ogni numero corrisponde sempre un nome, un volto, una storia. Aempre!

Vicinanza e solidarietà a chi sta vivendo il dolore della separazione (so cosa significa!), il dolore e la paura dell' incertezza, il dolore di ciò che è stato e che non sarà più.

Grazie "custodi e messaggeri di sogni e desideri" e buona fortuna verso nuovi cieli da esplorare. Grazie Alitalia

Simona  Buccolieri

Lascia il tuo commento. (Quelli con indirizzo email falso non saranno pubblicati)
commenti
I commenti degli utenti
  • ALFONSO ha scritto il 16 ottobre 2021 alle 14:24 :

    La salvaguardia dei posti di lavoro, dai piloti all'ultimo dei dipendenti è e resta la priorità assoluta. La compagnia di bandiera però nel corso degli anni è stata salvata tante volte dallo Stato per mezzo di ingenti somme. Quello che è mancato, a mio modesto pare, è una amministrazione capace di risanare il bilancio così da provvedere ai propri bisogni poi per quanto a me riferito, non mi pare che il personale abbia mai voluto rinunciare ai tanti benefici a loro concessi (alberghi e ristoranti di lusso, tanto per citarne solo due) come mai tante altre compagnie Europee si sono aggiudicate tantissime rotte da e per i nostri aeroporti e continuano ad esercitare? Rispondi a ALFONSO

    M M ha scritto il 17 ottobre 2021 alle 05:54 :

    Caro Alfonso, nella tua domanda c'è già la risposta. Gli italiani pagano lo scotto di un sindacato incapace di capire che i privilegi di alcuni finiscono per essere dannosi per i futuri lavoratori. Un esempio su tutti: tutti gli economisti già sul finire degli anni sessanta sapevano bene che il sistema pensionistico era fallimentare, hanno eretto le barricate specie per il settore pubblico, ( in pensione a qualsiasi età con contributi anche figurativi di 15 anni 6 mesi ed 1 giorno. Morale : per salvare la pensione degli statali hanno fuso il loro fondo in bancarotta in quello Inps degli altri lavoratori, scaricando su questi ultimi il debito. Poi una riforma (Fornero) da strozzo. Rispondi a M M