Mille in isolamento in tutta la provincia

​Il Covid non lascia Manduria: 3 positivi e 12 in isolamento

Questo il quadro fermo alla scorsa settimana che dimostra ancora una volta come il virus non si sia mai allontanato dai confini comunali e come sia necessario non abbassare la guardia

Cronaca
Manduria martedì 15 settembre 2020
di La Redazione
Coronavirus
Coronavirus © La Voce di Manduria

Il dato è aggiornato alla scorsa settimana. A Manduria, a quella data, i positivi al Covid-19 erano tre, mentre quelli in isolamento fiduciario domiciliare erano dodici. I tre contagiati sono tutti parenti tra loro e fanno parte del cluster formato dal lavoratore trasfertista risultato positivo al suo rientro a Manduria proveniente da un Paese dell’Arabia Saudita dove lavora.

Anche le persone in quarantena sarebbero tutte collegabili alla stessa famiglia.

Questo il quadro fermo alla scorsa settimana che dimostra ancora una volta come il virus non si sia mai allontanato dai confini comunali e come sia necessario non abbassare la guardia. Si pensi che in tutta la provincia di Taranto le persone attualmente positive al coronavirus sono circa 170 mentre quelle in isolamento un migliaio.

Lascia il tuo commento
commenti
I commenti degli utenti
  • Anikamina ha scritto il 15 settembre 2020 alle 21:15 :

    A volte si insegue troppo la notizia a discapito della privacy delle persone....anche perché capisco che non avete messo il nome ma non è che ci sono centinaia di manduriani che rientrano dall' Arabia .... Siate seri Rispondi a Anikamina

  • Mario Rossi ha scritto il 15 settembre 2020 alle 15:06 :

    ... CONTINUA ... I miei familiari durante l'isolamento mi lasciavano i viveri a 50 metri di distanza. L'unica persona con cui avevo avuto un contatto, seppur con mascherine e distanziamento, era un autista di Taranto che mi aveva portato dall'aeroporto alla campagna: è stato messo in isolamento dalla ASL e rimesso in circolazione dopo 2 tamponi consecutivi negativi. Anche il sottoscritto è ritornato a casa dopo 2 tamponi negativi consecutivi come da procedura del MInistero della Sanità. Se a Manduria c'è diffusione di Covid è solo grazie al comportamento SCELLERATO dei Manduriani cbe non perdono occasione per assembrarsi, andate a rivedere le immagini del comizio di Salvini, andate a farvi un giro il sabato sera a Campomarino. Vi invito a correggere l'articolo. Rispondi a Mario Rossi

  • Mario Rossi ha scritto il 15 settembre 2020 alle 14:59 :

    Spett.le Voce di Manduria, sono il "positivo" rientrato dall'Oman in Agosto. Si sono dette tante cose errate e false sulla mia quarantena alla "manduriana", ma con questo articolo abbiamo toccato il fondo. Ho provato a chiamarvi al numero pubblicato, ovviamente in incognito, ma non rispondete al cellulare. Di conseguenza, vi scrivo qui. Innanzitutto mi piacerebbe capire chi vi racconta tutte queste castronerie ed oltretutto come possiate voi pubblicare qualcosa che non avete evidentemente verificato. Gli attuali positivi a Manduria, che non conosco, con la mia famiglia non hanno nulla a che vedere. Quando sono rientrato dall'Oman, mi sono messo in autoisolamento DA SOLO in una campagna a 5 km da Manduria. Io Manduria non l'ho nemmeno vista ... CONTINUA ... Rispondi a Mario Rossi

    Domenico ha scritto il 16 settembre 2020 alle 04:44 :

    Gentilissimo signor Rossi, mi è sfuggito l'articolo che la riguardava e il suo comportamento di cautela e prevenzione, per come lo descrive, appare ineccepibile, perfino eccessivo (ad esempio, riguardo ai viveri fornitivi, nel distanziamento di 50 metri), in campagna. La sequenza dei tamponi, come avrà saputo dalle informazioni riguardanti l'ex premier Berlusconi, ad esempio, non costituisce una certezza di immunità dal contagio, come il cluster di un gruppo di suore di clausura o, ancora, la triste statistica di medici vittime del contagio. Sono daccordo sui troppi comportamenti irresponsabili dei tanti negazionisti "a singhiozzo" e dei sedicenti "Intoccabili", perché provenienti dall'Iperuranio. Rispondi a Domenico