Obiettivo lontano

Seimila manduriani non hanno fatto nemmeno una dose di vaccino contro il Covid

Dati Asl, solo il 79% della popolazione ha fatto almeno una dose

Cronaca
Manduria sabato 25 settembre 2021
di La Redazione
Vaccini agli studenti
Vaccini agli studenti © La Voce di Manduria

Sono quasi seimila i manduriani nella fascia d’età da 12 anni in poi che non hanno ancora fatto nemmeno una dose di vaccino contro il coronavirus. E’ il dato che emerge dall’indice di immunizzazione degli abitanti della provincia di Taranto pubblicato ieri dalla Asl ionica. 

I manduriani vaccinati con almeno una dose sono circa 26.000 pari al 79% dei vaccinabili. Una percentuale bassa rispetto agli altri comuni della provincia, due terzi dei quali hanno superato l’80% dei vaccinati. Manduria occupa così il 24simo posto nella classifica dei comuni. Nel confronto tra distretti, quello orientale è il peggiore. I comuni che fanno riferimento all’hub vaccinale Messapico, infatti, occupano tutti gli ultimi posti ad eccezione di Avetrana che si piazza al quarto posto con l’83,4%: dopo Fragagnano con il 79,2% e Manduria con il 79%, viene Sava (78,2%), Lizzano (77,8%), Maruggio (77,7%), Torricella (76,8%). Tra i comuni di questo versante i più virtuosi sono quelli di San Marzano di San Giuseppe che risultano vaccinati per l’81,7%. 

Di seguito l’elenco dei comuni con la relativa percentuale dei vaccinati con almeno la prima dose. 

Laterza 85,7%, Crispiano l’84,8%, Roccaforzata 84,8%, Avetrana l’83,4%, Statte 83,1%, Monteiasi 83,1%, Massafra l’82,8%, Grottaglie l’82,7%, Martina Franca l’82,6%, Palagianello 82,3%, Monteparano 81,9%, San Marzano di San Giuseppe 81,7%, Taranto 81,7, Montemesola 81,3%,  Faggiano l’81,2%, Mottola 81,1%, Carosino l’80,7%, Palagiano 80,4%, San Giorgio Ionico 80,1%, Leporano 80%, Castellaneta il 79,6%, Pulsano 79,2%, Fragagnano il 79,2%, Manduria il 79%, Sava il 78,2%, Lizzano il 77,8%, Maruggio il 77,7%, Ginosa 77,6%, Torricella il 76,8%.

Lascia il tuo commento. (Quelli con indirizzo email falso non saranno pubblicati)
commenti
I commenti degli utenti
  • Sara G ha scritto il 27 settembre 2021 alle 09:59 :

    Criticare chi ha o chi non ha il vaccino,non porterà a nulla. Ognuno fa ciò che crede seguire o no la moda difendersi o meno dal virus,una cosa non DOVREBBERO FARE PERÒ: OBBLIGARE a scegliere se campare lavorando da vaccinati o morire di fame da non vaccinati. La libertà di scelta la libertà di vivere dov'è finita? Prima volta nella storia che per mangiare e vivere bisogna esibire un pass. Buona giornata Rispondi a Sara G

  • matteo smeraldi ha scritto il 26 settembre 2021 alle 13:34 :

    Per quelli che non vogliono vaccinarsi e giusto pretendere che paghino le spese mediche se finiscono in ospedale malati di covid. Facile dire non mi vaccino e poi caricare il SSN a spese della collettivita....pagatevelo voi. Rispondi a matteo smeraldi

    Io ha scritto il 24 ottobre 2021 alle 19:50 :

    Io farei pagare invece ai vaccinati che vengono ricoverati per variante covid... che ne pensa? Rispondi a Io

    Marco ha scritto il 26 settembre 2021 alle 18:02 :

    Secondo lei il vaccino è gratis??? Milioni di euro spesi da Big Pharma e Company... L'aumento dei prezzi lo ha notato?? Luce gas carburante... Lei pensi a farsi inculare ogni 3 mesi qualcosa che non conosce e che esula la responsabilità degli altri molta gente si vaccina per essere alla moda. Se non vi fossero i social media .. Rispondi a Marco

    Antonio Irnerio ha scritto il 27 settembre 2021 alle 18:51 :

    Ma cce cazzu sta dici Rispondi a Antonio Irnerio

    matteo smeraldi ha scritto il 27 settembre 2021 alle 11:43 :

    Anche se il vaccino si paga con le tasse, in bolletta o quello che vuole ben venga perchè il vaccino ha uno scopo salvare le vite, il non vaccinarsi non ha scopi. Rispondi a matteo smeraldi

    Lorenzo ha scritto il 26 settembre 2021 alle 17:28 :

    Gentile Matteo, concetto sbagliato e fuori luogo. Premetto che il sottoscritto per obblighi di legge si è vaccinato con relativi dubbi. Tuttavia, i casi di effetti collaterali da vaccino ( stima ignota in Italia) a quale sistema sanitario ricadono? E quanti sono? Costi? Mai puntare il dito senza dati completi. Opinione Rispondi a Lorenzo

    matteo smeraldi ha scritto il 27 settembre 2021 alle 11:50 :

    sig. Lorenzo il mio concetto sarà anche sbagliato e fuori luogo e non desidero che gli altri la pensino come me, anche io ho fatto le due dosi di moderna per obblighi non certo per la moda, come dice qualcuno, di avere il green pass. Lo so che ci sono effetti collaterali però un conto è pesare sul SSN per aver fatto il vaccino un'altro è decidere di non farlo per far vedere di essere più dritti degli altri e poi nel caso ti ammali ricadere comunque sulla collettività anche quella che reputi meno intelligente perchè si è vaccinata. Mio pensiero, è meglio comunque non pensarla nello stesso modo. Rispondi a matteo smeraldi

    Lorenzo ha scritto il 27 settembre 2021 alle 18:27 :

    Ovviamente la libertà di pensiero è la giusta democrazia nel dibattito. Tuttavia lo Stato non ha sempre ragione si ricordi. Tassa sugli alcolici, tassa sulle sigarette e tassa sui gratta e vinci. Pensi quanti malati da vizio legalizzato che lo stato deve poi curare? Quindi il fidarsi molte volte....

  • Alex Laierno ha scritto il 26 settembre 2021 alle 08:31 :

    Sono un ragazzo audioleso vaccinato con due dosi di Moderna, non capisco perché le persone hanno timore a farlo, si lamentano, credono di dover morire. Principalmente il vaccino è un bene per tutti, per se stessi e per gli altri. Con la vaccinazione ho ottenuto il certificato verde, il quale mi permette di entrare nei supermercati, nei bar, ristoranti e poter viaggiare. I non vaccinati fra poco che non hanno il green pass non potranno accedere nei luoghi di lavoro (rischiando il blocco dello stipendio) nei bar, nei ristoranti, potranno solo usufruire dell’asporto. Ed è un peccato non poter assaporare un po’ di libertà dopo tanti mesi di restrizioni. Invito tutti a vaccinarsi, diamo il buon esempio, è un gesto di responsabilità, sensibilità e amore verso il prossimo. Mi piace ascoltare Rispondi a Alex Laierno

  • Alex Laierno ha scritto il 25 settembre 2021 alle 20:04 :

    Presento io sono audioleso se non vaccino e strano xke' loro hanno paura ke lamentano credo vaccino morire mah non esiste ho fatto vaccino 2 dosi e green pass ho bisogno serve entrare alla spesa allimentari, viaggi turismo, bar, ristorante e altri ma se tanti alcuni le persone ci non c'è green pass x evitare il contaggio fuori aspotro come si fa sapere il prossimo ke brutto mal tempo pioggia forte vento i vestiti e pantaloni bagnati ke vergognoso... Io non amo ascolto della situazione nessuno e solo io penso imparo da solo il diritto e personale ke fatti mie... Rispondi a Alex Laierno

  • giorgio sardelli ha scritto il 25 settembre 2021 alle 12:22 :

    Fare il vaccino è un atto di civiltà di rispetto verso gli altri familiari e non, senza vaccino dal 15 ottobbre non si entra da nessuna parte per cui ...... non far fare il vaccino al proprio figlio minore non è educativo prima o poi per questo figlio arriverà l'occasione di andare in gita trovare lavoro entrare nei locali nelle scuole superiori e università ecc. come farà? si dovrà fare il vaccino o no? il tampone? certo andate avanti con i tamponi e se fossi al governo farei a chi non vaccinato il tampone a 50 euro e in caso di cure o ricoveri per covid cure a spese proprie ( FARE IL VACCINO E' SEGNO DI CIVILTA' E IL RITORNO ALLA VITA NORMALE A 360 GRADI) perchè avete vaccinato i vostri figli con le varie cadenze contro malattie infettive brutte e grazie ai vaccini sparite e questo no? Rispondi a giorgio sardelli

  • Alessandra Moscogiuri ha scritto il 25 settembre 2021 alle 11:40 :

    Fare il vaccino antiCovid è, a mio avviso, un segno di civiltà e,per Manduria, avere ancora tanti cittadini non vaccinati è un segno di incultura.Credo che questo mio assioma sia d'obbligo!! Rispondi a Alessandra Moscogiuri

    Gianni ha scritto il 26 settembre 2021 alle 05:49 :

    Incultura?? Forse è lei che non ha un minimo di cultura e che si è fatta inoculare una sostanza che non è un vaccino , che non la rende immune, che può contagiare e che comunque deve usare tutte le precauzioni del caso ...forse le serviva il grenn pass.... Rispondi a Gianni

    matteo smeraldi ha scritto il 26 settembre 2021 alle 13:41 :

    certo le precauzioni del caso dobbiamo usarle per forza per colpa di quelli come lei che non si vaccinano visto che il vaccino è a senso unico io vaccinato posso contagiare lei ma lei contagioso non può fare niente a me vaccinato....prima lo capisce prima correrà a farsi il vaccino e lo farà fare ai suoi cari se tiene a loro. Rispondi a matteo smeraldi

    matteo smeraldi ha scritto il 26 settembre 2021 alle 13:37 :

    e lei cosa ne sà se è vaccino o no? è un ricercatore che ci ha lavorato sopra o l'ha solo letto sul feisbuc dei no vax?.... combloddo... Rispondi a matteo smeraldi

    cittadino ha scritto il 27 settembre 2021 alle 09:10 :

    Tutta gente plurilaureata all'università di Facebook e you tube.. Gente che ne capisce.

    Tito ha scritto il 25 settembre 2021 alle 15:53 :

    Non sapevo che per essere civile bastasse fare il vaccino. Corro a farlo, per essere una pecora civile. Rispondi a Tito

    Manduriano ha scritto il 26 settembre 2021 alle 13:20 :

    siete ridicoli Rispondi a Manduriano

  • Marco ha scritto il 25 settembre 2021 alle 07:45 :

    L'influenza che fine ha fatto??? Non esiste più da 2 anni a sta parte...?!?🧟 Rispondi a Marco

  • Marco ha scritto il 25 settembre 2021 alle 07:43 :

    Come mai i manifesti funebri hanno defunti sotto i 70 anni??? Perché stanno morendo molte persone IMPROVVISAMENTE a 40-50-60-70 anni ??? Il Tempo è il miglior giudice sulla Terra. Vedremo chi ha ragione... 😉🧟 Rispondi a Marco

    Alex Laierno ha scritto il 26 settembre 2021 alle 08:55 :

    Sono un ragazzo audioleso vaccinato con due dosi di Moderna, non capisco perché le persone hanno timore a farlo, si lamentano, credono di dover morire. Principalmente il vaccino è un bene per tutti, per se stessi e per gli altri. Con la vaccinazione ho ottenuto il certificato verde, il quale mi permette di entrare nei supermercati, nei bar, ristoranti e poter viaggiare. I non vaccinati fra poco che non hanno il green pass non potranno accedere nei luoghi di lavoro (rischiando il blocco dello stipendio) nei bar, nei ristoranti, potranno solo usufruire dell’asporto. Ed è un peccato non poter assaporare un po’ di libertà dopo tanti mesi di restrizioni. Invito tutti a vaccinarsi, diamo il buon esempio, è un gesto di responsabilità, sensibilità e amore verso il prossimo. Mi piace ascoltare Rispondi a Alex Laierno

    matteo smeraldi ha scritto il 26 settembre 2021 alle 08:13 :

    perchè il virus del covid, come qualsiasi virus, tende a mutare quando nelle persone over 70 comincia a trovarela barriera protettiva del vaccino. Allora si sposta verso sistemi meno protetti o deboli o indebboliti, vedi la notizia di qualche giorno fà della madre di padova malata di covid e non vaccinata che ha partorito un bimbo, tornato a casa lo ha allattato al seno ora è affetto da covid e in gravi condizioni, secondo me che non sono dottore il piccolo ora ha una variante del covid che può colpire adulti e neonati. Rispondi a matteo smeraldi

    matteo smeraldi ha scritto il 26 settembre 2021 alle 08:02 :

    bhe..certamente a ottobre-novembre 2019 l'anti infuenzale si è fatto poi nel 2020 con il restare chiusi in casa e l'uso obbligatorio dei dispositivi di protezione, fin'anche nel 2021, non solo il covid si è diffuso meno ma anche il virus dell'influenza, per adesso sicuramente cominceranno a farlo ai più anziani e chi ha patologie ma potrebbero anche evitare per non sovraccaricare il sistema immunitario delle persone, infondo si potrebbe evitare l'influenza continuando con i dispositivi (mascherine) almeno al chiuso dove non serve toglierla. Ma sai com'è tanti la abbassano perchè parlano,parlanoo, parlanoo e poi dicono che soffocano... Rispondi a matteo smeraldi

    matteo smeraldi ha scritto il 26 settembre 2021 alle 13:30 :

    questo mio secondo commento doveva essere una risposta al quesito del sig. marco dove chiede "L'influenza che fine ha fatto???" mea culpa ho sbagliato a postare. Rispondi a matteo smeraldi

    cittadino ha scritto il 25 settembre 2021 alle 16:59 :

    Ci piacerebbe sapere da lei, che di certo ha studiato all'università telematica di fb e youtube quali siano le cause che ritiene colpevoli di questa situazione. Siamo in attesa di conoscere il suo autorevole parere Rispondi a cittadino

    Marco ha scritto il 26 settembre 2021 alle 18:06 :

    Il tempo è il migliore giudice. Lei invece si è laureato a pieni voti cublli buttiuni ti miueru...🧟 Nuovi contagi nuovi lockdown. Altro che libertà Rispondi a Marco

    Pina ha scritto il 25 settembre 2021 alle 13:22 :

    Ci sono state sempre morti improvvise, solo adesso sta leggendo i manifesti? Rispondi a Pina

    cittadino ha scritto il 27 settembre 2021 alle 09:12 :

    Non sa neanche leggere, gli basta guardare le figure Rispondi a cittadino

    Marco ha scritto il 27 settembre 2021 alle 10:22 :

    Si si vedremo chi leggera' il manifesto dell'altro. Tempo al tempo. La libertà non ha prezzo, pur di avere il green pass avete perso dei diritti a detta di molti.