Solo una persona è stata ricoverata

Scontro all'incrocio dello stadio, tre auto coinvolte e quattro feriti non gravi

Le auto coinvolte erano una Smart con a bordo una coppia di Manduria, una Mercedes condotta da una signora di Maruggio e una Renault con alla guida una dottoressa di Torricella

Cronaca
Manduria venerdì 11 giugno 2021
di La Redazione
Lo scontro tra tre auto
Lo scontro tra tre auto © La Voce di Manduria

Brutto incidente stradale ieri pomeriggio a Manduria per fortuna senza feriti gravi. Poco dopo le 13,30 in via Roma, all’altezza dello stadio comunale, tre autovetture sono venute in collisione proprio all’incrocio con il campo sportivo. Quattro persone sono rimaste ferite, solo una trasportata all’ospedale ma con ferite lievi.

Le auto coinvolte erano una Smart con a bordo una coppia di Manduria, una Mercedes condotta da una signora di Maruggio e una Renault con alla guida una dottoressa di Torricella che si era recata a Manduria per ritirare i vaccini destinati ai propri pazienti fragili.

Ad a vere la peggio è stata la signora di Maruggio rimasta incastrata nell’auto. Ad estrarla sono stati i vigili del fuoco del distaccamento di Manduria. Sono intervenuti anche due mezzi del 118 che hanno medicato sul posto i feriti. La coppia di manduriani e la signora di Maruggio hanno già chiesto l’assistenza dell’avvocato Francesco Ferretti specializzato nel campo delle responsabilità nei sinistri stradali.

Lascia il tuo commento
commenti
I commenti degli utenti
  • Giancarlo ha scritto il 12 giugno 2021 alle 09:25 :

    Se le auto coinvolte sono tre, almeno una non rispettava la distanza di sicurezza, che è praticamente un optional in Italia (e dovrebbe essere invece d'ufficio tentato omicidio stradale, fattispecie di reato non esistente, purtroppo), mentre un'altra non ha dato la precedenza. E per chi rimane incastrato in mezzo ai due fenomeni vale la legge del menga... Rispondi a Giancarlo

    Enzo ha scritto il 13 giugno 2021 alle 09:51 :

    Non è detto, è probabile che il TERZO veicolo proveniva dal senso opposto !? Rispondi a Enzo

  • Realtà ha scritto il 11 giugno 2021 alle 23:55 :

    Mi pare che quasi per ogni articolo si nominino sempre gli avvocati. Rispondi a Realtà

    Adelaide ha scritto il 12 giugno 2021 alle 11:51 :

    Ne sei certa?io ho seri dubbi.... Rispondi a Adelaide

  • Elisa ha scritto il 11 giugno 2021 alle 12:32 :

    Mi spiegate la necessità di nominare l'avvocato Ferretti!sulla voce di Manduria si parla di innumerevoli incidenti stradali,gradirei sapere anche chi sono gli avvocati per ogni incidente!Perché fate queste differenze,lo conosciamo tutti e tutti sappiamo!saluti Rispondi a Elisa

  • matteo smeraldi ha scritto il 11 giugno 2021 alle 11:54 :

    io sono passato di li alle 15 e le auto erano ancora sul posto ma erano state spostate per non intralciare il traffico, c'era la polizia, un agente con la paletta dirigeva le auto che arrivavano, i vigili del fuoco anche loro ancora sul posto....no ho parole per la stagione estiva che inizia. Rispondi a matteo smeraldi

  • Marco ha scritto il 11 giugno 2021 alle 10:27 :

    Sicuramente non andavano a 50km/h 🧟 Rispondi a Marco

  • Gregorio ha scritto il 11 giugno 2021 alle 09:29 :

    Comunque, la segnaletica stradale in vari punti della città sono in PESSIME CONDIZIONI, ieri ,riflettendo l'incidente in Via della marina con Via Ischia , la segnaletica NON è sufficiente in base alla pericolosità dell'incrocio stesso, ....come ad esempio, sempre sulla Via della marina con l'incrocio Via Tamora ,NON C'E' STOP solo "dare precedenza" e (aggiungo) con preavviso a 50 mt ,entrambi SCOLORITI, sembrano dei triangoli BIANCHI !!!! Con il "dare precedenza" (in base al cod. della strada) non obbliga l'arresto, ma rallentare e, (SE TI VA BENE) all'occorrenza , in caso di pericolo ARRESTARE, si ma quando? Quando ti trovi già al centro dell'incrocio? Dove le auto ,(minimo viaggiano a 40 Km/h) raggiungono almeno i (non voglio esagerare) 70 km/h., bisogna usare un pò di logica! Rispondi a Gregorio