Tutte negative le sue dipendenti

Leo Libardi positivo al Covid: “contagiato da una cliente”

Il noto acconciatore manduriano in quarantena

Cronaca
Manduria giovedì 07 gennaio 2021
di La Redazione
L'hairstylist manduriano Leo Libardi
L'hairstylist manduriano Leo Libardi © La Voce di Manduria

L'acconciatore manduriano, Leo Libardi, è stato contagiato dal coronavirus. Il noto professionista presenterebbe sintomi lievi e si trova in isolamento domiciliare sotto osservazione medica.

Ad annunciarlo è stato lo stesso parrucchiere con un post pubblicato sul suo profilo Facebook in cui fa sapere di avere giá avvertito tutte le persone con le quali ha avuto contatti stretti. "Sono stato contagiato da una mia cliente che era positiva", fa sapere Liabardi nel suo lungo post che pubblichiamo.

Purtroppo questo maledetto COVID ha scelto anche me!!! Poiché girano già notizie infondate, voglio riferire che il mio contagio è avvenuto in seguito al contatto con una cliente positiva al covid che è venuta nel mio salone il 31 dicembre alle ore 13:30. È stata mia premura contattare tutte le persone che sono state con me da quell’ora in poi. 
Le mie collaboratrici sono, per fortuna, risultate negative e pertanto domani 7 gennaio verrà eseguita la sanificazione del locale e da venerdì 8 Luigina, Anna Maria e Maria Rosaria saranno a vostra disposizione mentre io (che ho solo lievi sintomi) farò con i miei familiari la dovuta quarantena.
Grazie a tutti.

Lascia il tuo commento
commenti
I commenti degli utenti
  • Rahalo salvatore ha scritto il 08 gennaio 2021 alle 19:09 :

    Scusate ma ho capito bene , lei sapeva di essere positiva e lui comunque gli ha tagliato i capelli? Non ho parole Rispondi a Rahalo salvatore

  • Walter ha scritto il 07 gennaio 2021 alle 18:23 :

    Bravo, cittadino corretto La positiva era allo scuro oppure!!!!!! Rispondi a Walter

  • Albachiare ha scritto il 07 gennaio 2021 alle 17:33 :

    Quindi lui già sapeva che la sua cliente era positiva?È l ha fatta entrare?mahhh. Rispondi a Albachiare

  • Manduriano ha scritto il 07 gennaio 2021 alle 09:59 :

    Onore a questo SIGNORE, Leo Libardi che in coscienza e trasparenza ha tempestivamente informato pubblicamente questo inconveniente per il rispetto dei sui clienti e non solo. Onore davvero, esempio da seguire da parte dei suoi colleghi che rimangono in silenzio nascondendo stessi fatti con la scusa di essere in ferie loro o i loro collaboratori. In bocca al lupo Sig. Leo, buona guarigione, e complimenti ancora a ciò che ha fatto, cosa che dev'essere una cosa normale per tutti. Rispondi a Manduriano

    matteo smeraldi ha scritto il 07 gennaio 2021 alle 16:23 :

    Si si bravo in tutto, ma come ha fatto a contagiarsi? niente dispositivi di protezione? niente mascherina piu copertura viso integrale? niente guanti? niente sanificarsi dopo che ha operato il taglio? uhmm strano. Rispondi a matteo smeraldi