Domenica, 2 Ottobre 2022

Cronaca

Il ricordo di un amico

Un anno fa il Covid uccideva Antonio Minò

Antonio Minò Antonio Minò © La Voce Di Manduria

Un anno fa come oggi moriva a San Giovanni Rotondo, dove era ricoverano, l’allora sindaco di Avetrana, Antonio Minò. Ad ucciderlo dopo cinque mesi di sofferenze è stato il Covid che aveva contratto nel suo comune dove non si era mai risparmiato per gli altri. Era infermiere e non si era mai rifiutato di aiutare chi ne aveva bisogno. Negli ultimi mesi lo aveva sostituito il vicesindaco Alessandro Scarciglia, che così, il 17 settembre del 2021, lo salutava su Facebook: "Oggi la tua comunità perde una grande persona".


Aveva 62 anni ed era ricoverato da un mese all’ospedale ‘Casa sollievo della sofferenza’ di San Giovanni Rotondo dopo i mesi precedenti passati nel reparto di rianimazione del ‘Giannuzzi’ di Manduria, l’ospedale dove aveva lavorato, in quel pronto soccorso, sino alla sua elezione a sindaco.

Minò era stato eletto primo cittadino nel 2016. “Nella tua vita hai combattuto tanto, vincendo diverse battaglie”, ricordava ancora Scarciglia su Facebook. “Non ce l’hai fatta a superare le conseguenze di questo maledetto Covid e oggi la comunità avetranese, la tua comunità, perde una grande persona”. Minò ha lasciato la moglie e due figli, oltre alla sua città per la quale si sarebbe ricandidato per il rinnovo della carica da sindaco dopo la scadenza naturale del mandato che era prevista per il 3 ottobre.

La direzione e i collaboratori della Voce di Manduria lo ricordano con affetto.


Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.
stai rispondendo a

COMMENTA

4 commenti

  • Grazia Paeserin
    lun 19 settembre 16:37 rispondi a Grazia Paeserin

    Uno dei migliori sindaci che Avetrana abbia mai avuto. Impegnato nel sociale e nell'assistenza fino al pieno della pandemia.

  • Piero
    sab 17 settembre 14:46 rispondi a Piero

    In vita è stato oggetto di critiche feroci da parte di numerosi detrattori, i quali oggi fanno bene a rimanere nel loro silenzio perché Antonio era una grande persona

    • Franco mino'
      dom 18 settembre 10:57 rispondi a Franco mino'

      chi fa giocoforza è oggetto di critiche, chi non fa rimarra nell'oblio

  • Franco mino'
    sab 17 settembre 11:20 rispondi a Franco mino'

    Persona generosa ed acuta nel trovare le soluzione opportune ai casi che gli venivano rappresentati nei limiti delle sue prerogative del mandato

Tutte le news
La Redazione - oggi, dom 2 ottobre

Con una recente sentenza il Giudice di Pace di Lecce ha accolto il ricorso di un automobilista manduriano che si era visto contestare ...

Tutte le news
La Redazione - sab 1 ottobre

Lei di Manduria, lui di Torricella. Teresa Dimonopoli e Yari Motolese sono i loro nomi e questa sera ...

Tutte le news
La Redazione - sab 1 ottobre

I vigili urbani di Manduria hanno circoscritto con il nastro un tratto di marciapiede di via Salvatore Gigli per impedire il passaggio pedonale ...

Tutte le news Tutte le news
La Redazione - sab 1 ottobre

Il sindaco di Manduria, Gregorio Pecoraro, ha pubblicato ieri sul suo profilo Facebook il video della polizia locale che riprende le scene di 8 “sporcaccioni” ...

Tutte le news
La Redazione - sab 1 ottobre

Il Comune di Manduria è chiamato ad esprimersi sulla realizzazione di un mega impianto fotovoltaico di circa 30 ettari ...

Furti nel cimitero, una piaga eterna
La Redazione - mer 14 settembre

Furti nel cimitero ...

Crolla il solaio un operaio morto un altro ferito
La Redazione - gio 15 settembre

A Lizzano è crollato il solaio di una palazzina di un piano in ristrutturazione di via Ariosto 5, travolgendo due operai - in quel momento a lavoro - che sono rimasti a lungo sotto le macerie.  Uno dei due è morto, l’altro ...

"Al boss della Cupola interessava il business dei rifiuti"
La Redazione - ven 16 settembre

«La cupola» era interessata al business dei rifiuti. Lo rivelano le motivazioni della sentenza con cui a giugno scorso il giudice del Tribunale di Lecce ha condannato 32 persone, quasi tutti manduriani, accusati di far parte di un'organizzazione ...