Martedì, 23 Luglio 2024

Cronaca

Manduriano arrestato dalla polizia

Stimato, laureato, ma violento con la sua compagna

Scene di violenza (Archivio) Scene di violenza (Archivio)

Per un’ora e mezza un manduriano avrebbe sequestrato in casa la sua compagna picchiandola con schiaffi in pieno volto e sulle orecchie e sferrando calci sui fianchi. Sarebbe uno dei tanti episodi di violenza denunciati dalla donna, anche lei manduriana, che ha avuto il coraggio di raccontare tutto alla polizia. Con queste pesanti accuse un manduriano di 44 anni è stato arrestato dagli agenti del commissariato di polizia su ordine del gip Benedetto Ruberto che ha accolto la richiesta del pubblico ministero Francesco Ciardo. L’uomo deve rispondere di tortura, sequestro di persona, rapina, lesioni personali e persecuzione. Capi d’accusa che sono l’esito del racconto dettagliato della donna con la quale l’indagato aveva intrapreso una relazione sentimentale complicata. Una convivenza turbolenta durata pochi mesi sino all’ultimo episodio in cui la donna sarebbe stata sequestrata dall’uomo che ospitava non avendo quest’ultimo una fissa dimora.

Il racconto della vittima ricorda scene da Arancia Meccanica con l’uomo che le impediva di lasciare l’appartamento strappandole i vestiti, schiaffeggiandola fino a stordirla, strappandole ciocche di capelli, insultandola e minacciandola di morte. Particolarmente inquietante un particolare raccontato dalla vittima nella sua denuncia che sarebbe avvenuto in quegli interminabili minuti sequestrata in casa.  A suo dire, il 44 enne (incensurato e conosciuto in città come uno stimato professionista laureato), si sarebbe procurato un taglio con un coltello sul palmo di una mano per farla sanguinare e imbrattare con il sangue il viso e gli occhi della donna. L’auto ferimento, ha raccontato sempre la donna, sarebbe servito al suo aggressore per accusarla di essere stata lei a ferirlo e farla così passare da vittima a carnefice.  

Qualche giorno prima di questo episodio, una pattuglia della polizia di Stato del locale commissariato si era recata a casa della coppia allertata dai vicini preoccupati dalle urla che provenivano dall’appartamento. In effetti gli agenti sorprendevano i due al culmine di una violenta lite e con la donna che chiedeva aiuto ma che si rifiutava di presentare denuncia. Cosa che ha poi fatto dopo l’ultimo episodio in cui ha avuto paura di morire.

Versione molto diversa quella raccontata dal 44enne che durante l’interrogatorio di garanzia, assistito dall’avvocato Lorenzo Bullo, ha smentito ogni addebito dicendosi egli stesso vittima di violenze.  

Vuoi commentare la notizia? Scorri la pagina giù per lasciare un tuo commento.


© Tutto il materiale pubblicato all’interno del sito www.lavocdimanduria.it è da intendersi protetto da copyright. E’ vietata la copia anche parziale senza autorizzazione.


Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.
stai rispondendo a

COMMENTA

4 commenti

  • Lisa
    sab 21 ottobre 2023 04:34 rispondi a Lisa

    Era uscito da pochi mesi sempre per violenza, sempre notizie falsate eh? Vorrei sapere chi è la povera ragazza e dirle che non è sola...e complimenti per aver denunciato, aveva già precedento

  • Giuseppe dattis
    mar 10 ottobre 2023 07:50 rispondi a Giuseppe dattis

    Stimato da chi? Ma chi scrive questa roba ? Bastava vederlo in giro per rendersi conto che era un soggetto alterato ..

  • Manuel
    dom 8 ottobre 2023 10:02 rispondi a Manuel

    Stimato ! stimato da chi !! vorrei proprio conoscere chi stima un verme del genere ( e chiedo scusa ai vermi ) ma non è che si è laureato in " schiaffi & mazzate " ?? oppure la laurea se l'è comprata in Albania dove il prezzo di listino per una sgozzatura è di 50 euro. Poi alla donna vorrei suggerire: se ti tiri in casa uno " senza fissa dimora "...... qualche domanda te la devi fare.

Tutte le news Tutte le news
La Redazione - lun 22 luglio

Situazione esplosiva al pronto soccorso dell’ospedale di Manduria dove da questa mattina si sta concentrando un numero di ambulanze che la ...

Tutte le news
La Redazione - lun 22 luglio

Gran lavoro ieri per i vigili urbani di Manduria presenti nelle marine per un servizio speciale di controllo del territorio e per il rispetto ...

Tutte le news
La Redazione - lun 22 luglio

Legambiente, Cooperativa Spirto Salentino e Proloco sono le uniche associazioni apartitiche manduriane tra quelle più radicate nel tessuto sociale con ...

Tutte le news
La Redazione - dom 21 luglio

Un breve e violento acquazzone con forti raffiche di vento si è abbattuto oggi pomeriggio su alcuni tratti della costa ionica. A Campomarino ...

Tutte le news
La Redazione - dom 21 luglio

Una tromba d'aria che si è fortunatamente sgonfiata è stata registrata nell'entroterra della costa manduriana in contrada Scorcora. ...

Auto pirata provoca l’incidente e fugge, un ferito in ospedale
La Redazione - mer 10 luglio

Un pirata della strada ha investito una macchina con a bordo una coppia manduriana ed è fuggito dopo un battibecco con gli occupanti dell'altro mezzo coinvolto. E’ successo ieri sera a Manduria intorno alle 22,30 all’incrocio ...

Polizia sulle tracce del pirata della strada
La Redazione - gio 11 luglio

Gli agenti della polizia di Stato sono alla ricerca del pirata della strada che l’altro ieri sera, ad un incrocio di via per Avetrana a Manduria, si è scontrato con la sua macchina con un'altra autovettura allontanandosi senza soccorrere il ...

Due tartarughe marine impigliate nella rete abbandonata a Campomarino IL VIDEO
La Redazione - gio 11 luglio

Due tartarughe Caretta Caretta prive di vita sono state trovate impigliate in una rete abbandonata sui fondali di Campomarino, marina di Maruggio. A recuperarle insieme ad una parte della rete è stato un bagnante che ...