Venerdì, 9 Dicembre 2022

Salento Puglia e mondo

Nella provincia di Taranto

Sospesa attività di un agriturismo del valore di 5 milioni di euro privo di licenza e di acqua potabile

Carabinieri del Nas Carabinieri del Nas

I Carabinieri del N.A.S. CC di Taranto nell’ambito dei controlli eseguiti nei vari settori della Specialità ed in particolare  finalizzati a prevenire e reprimere illeciti nella ristorazione,  hanno eseguito attività ispettiva  presso un agriturismo  della provincia di Taranto.

Nel corso dell’ispezione si è accertato che la  struttura, adibita ad agriturismo con annesso laghetto artificiale balneabile utilizzato dai clienti, era stata avviata in assenza delle  autorizzazioni sanitarie ed amministrative previste. Inoltre per l’attività agrituristica  veniva erogata acqua priva  della certificazione di potabilità.

Il personale del Dipartimento di Prevenzione della Asl tarantina, ha evidenziato le medesime criticità, per cui sulla base degli  esiti ispettivi  dei Carabinieri del NAS di Taranto e della citata Asl, il Dirigente dell’Ufficio Attività produttive del Comune competente ha emesso ordinanza di sospensione immediata  dell’attività di agriturismo per giorni 60.

Il valore della struttura si aggira intorno ai 5 milioni di euro. 

Infine i Carabinieri del NAS di Taranto hanno operato il sequestro di kg. 25 di prodotti ittici e carnei presso un ristorante di  sushi nella provincia di Taranto  per difformità igienico-sanitaria nella detenzione e conservazione dei prodotti alimentari, omettendone l’annotazione per ciò che concerne la corretta prassi igienica degli alimenti. Al  titolare è stata comminata  sanzione pari ad € 2.000. (Nota stampa dei carabinieri)


Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.
stai rispondendo a

COMMENTA

3 commenti

  • Claudia
    mer 23 novembre 09:22 rispondi a Claudia

    Se non mettete il nome è inutile darci la notizia

  • Roberta
    mer 23 novembre 00:02 rispondi a Roberta

    E il nome dell'attività non lo possiamo conoscere? Come facciamo a capire chi lavora seriamente e chi no? Quanta ipocrisia...

  • giovanni
    mar 22 novembre 12:28 rispondi a giovanni

    Adesso dobbiamo fare un'indagine parallela, magari con investigatori privati, per sapere quali sono queste strutture?

Salento Puglia e mondo
La Redazione - mer 7 dicembre

Disavventura finita bene per due automobilisti della provincia che per ritrovare le proprie auto dove le avevano ...

Salento Puglia e mondo
La Redazione - mer 7 dicembre

Nella mattinata odierna militari della Compagnia di Martina Franca della Guardia di Finanza hanno eseguito ...

Salento Puglia e mondo
La Redazione - mar 6 dicembre

Una brindisina di 88 anni, Giovanna Giorgiani, è stata investita questa mattina da uno scuolabus che procedeva in retromarcia. La donna è ...

Salento Puglia e mondo
La Redazione - mar 6 dicembre

Spaventoso incidente nella zona industriale di San Giorgio Jonico dove uno o due capannoni hanno preso fuoco. Si tratterebbe dello store con deposito ...

Salento Puglia e mondo
La Redazione - dom 4 dicembre

Diluvio universale in Salento con trombe d’aria, tuoni e fulmini che continuano incessantemente da 14 ore nelle città e nelle campagne, con allagamenti ...

B&B a luci rosse, denunciate due persone, una ai domiciliari
La Redazione - mer 23 novembre

I militari della Tenenza di Gioia del Colle coordinati dal I Gruppo Bari, hanno dato esecuzione ad un'ordinanza applicativa di misure cautelari personali - emessa dal G. I. P. del Tribunale di Bari su richiesta della Procura della Repubblica ...

"Il carcere mi ha salvata", la storia di Paola
La Redazione - mer 23 novembre

«Il carcere mi ha aiutata ad uscire dalla tossicodipendenza». A raccontarlo è Paola Aceti, prima cuoca e poi scrittrice, di origini romane, succube da anni della droga. La detenzione l’ha salvata perché costretta a riflettere ...

Taranto si prepara per lo shopping natalizio
La Redazione - mer 23 novembre

A grandi passi verso il lungo Natale dei Tarantini. Taranto prova ad accendersi con le luci della festa,  ergendo a simbolo della speranza e della volontà di reagire alla crisi, un grande e maestoso albero nel  cuore del centro-città. ...