Domenica, 5 Febbraio 2023

Cronaca

La Guardia di Finanza in alcuni comuni della provincia di Taranto

Operazione contro il lavoro nero, irregolarità anche a Manduria

Compagnia Guardia di Finanza Manduria Compagnia Guardia di Finanza Manduria

Nei giorni scorsi le Fiamme Gialle del Comando Provinciale di Taranto hanno eseguito una serie di interventi finalizzati a garantire la sicurezza economico-finanziaria dell’intero territorio provinciale.

All’esito di tali controlli i finanzieri hanno individuato nei comuni di Taranto, San Giorgio Ionico, Carosino, Grottaglie, Pulsano, Martina Franca, Ginosa, Statte e Manduria 19 lavoratori “in nero” e stanno svolgendo specifici approfondimenti finalizzati a verificare la regolarità dell’assunzione di ulteriori 16 lavoratori.

I Reparti jonici hanno effettuato, inoltre, numerosi accertamenti in materia di memorizzazione e trasmissione dei corrispettivi telematici (scontrini e ricevute fiscali) che hanno portato alla constatazione di numerose violazioni, tra le quali l’omessa memorizzazione dei dati e la mancata installazione/verifica periodica del misuratore fiscale.

L’evasione fiscale e il “lavoro nero” costituiscono un grave ostacolo allo sviluppo economico, perché distorcono la concorrenza e l’allocazione delle risorse, minano il rapporto di fiducia tra cittadini e Stato e penalizzano l’equità, sottraendo spazi di intervento a favore delle fasce sociali più deboli. Da qui l’importanza dell’azione “chirurgica” svolta dalla Guardia di Finanza contro gli evasori fiscali. (Nota stampa della Guardia di Finanza)


© Tutto il materiale pubblicato all’interno del sito www.lavocdimanduria.it è da intendersi protetto da copyright. E’ vietata la copia anche parziale senza autorizzazione.


Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.
stai rispondendo a

COMMENTA

10 commenti

  • Manduriano doc
    gio 26 gennaio 21:49 rispondi a Manduriano doc

    C'è tanto da controllare qui da noi: lavoro nero, assunzioni part-time con nove ore di lavoro, falsi braccianti, braccianti che si pagano i contributi con la consapevolezza dei sindacati.... Ma quando deve cambiare questo territorio...

  • Manduriano doc
    gio 26 gennaio 21:48 rispondi a Manduriano doc

    C'è tanto da controllare qui da noi: lavoro nero, assunzioni part-time con nove ore di lavoro, falsi braccianti, braccianti che si pagano i contributi con la consapevolezza dei sindacati.... Ma quando deve cambiare questo territorio...

  • Manduriano doc
    gio 26 gennaio 21:47 rispondi a Manduriano doc

    C'è tanto da controllare qui da noi: lavoro nero, assunzioni part-time con nove ore di lavoro, falsi braccianti, braccianti che si pagano i contributi con la consapevolezza dei sindacati.... Ma quando deve cambiare questo territorio...

  • Gino
    gio 26 gennaio 15:54 rispondi a Gino

    Già come esci dal portone vedi tutto il nero.Io non vedo ,Io non sento ,Io non parlo. Ma tutti ci paghiamo Opinione????

  • Dino Conta
    gio 26 gennaio 13:25 rispondi a Dino Conta

    Ma noooooo! 😱 Davvero? E chi se lo aspettava questo... CI VOGLIONO CONTROLLI A TAPPETO SU TETTE LA AZIENDE... (ANCHE AZIENDE AGRICOLE)

  • Angelo
    gio 26 gennaio 06:04 rispondi a Angelo

    Bravi ma gli toglierei la pensione a chi viene pescato a lavorare

  • Leo
    mer 25 gennaio 20:24 rispondi a Leo

    Salve a tutti soprattutto alle forze dell'ordine.ok va bene che si controlla attività iscritta regolarmente,e che ci troviamo qualcuno che non è apposto con i contributi.e tutti i signori con stipendio che fanno doppio lavoro togliendo ad artigiani il lavoro.ma la cosa che mi fa proprio schifo e che pensionati di varie categorie si servono da questi, per me evasori super

    • Cosimino Di Marzio
      ven 27 gennaio 19:09 rispondi a Cosimino Di Marzio

      purtroppo signor Leo è la realtà è un circolo vizioso i pensionati per risparmiare fanno lavorare queste persone in nero per via della poca pensione percepita ma ci sono pensionati disonesti doppi dove fanno lavorare questi signori e nemmeno li pagano o se li pagano danno i soldi che vogliono loro

  • Gianni
    mer 25 gennaio 19:16 rispondi a Gianni

    Sarà scoperta dell'acqua calda?????😎😎😎

  • Lorenzo
    mer 25 gennaio 17:25 rispondi a Lorenzo

    Bene eppur si muove disse Gallileo Gallilei. Vediamo se a Luglio ed Agosto in Riserva Naturale SIC fiume Chidro si nota qualcosa di strano. 😜 Opinioni

Tutte le news
La Redazione - oggi, dom 5 febbraio

Vento e fiocchi di neve a Manduria e in diversi centro del Salento. E’ arrivato dai Balcani, come era stato previsto, il freddo che farà ...

Tutte le news
La Redazione - sab 4 febbraio

La giornata dei calzini spaiati per educare i bambini d’asilo ad accettare le diversità. E’ la bellissima idea avuta dalle ...

Tutte le news
La Redazione - sab 4 febbraio

Un male incurabile ha stroncato la vita di Cosimo Giuliano, manduriano, stimato professore di lettere classiche e uomo di cultura e di politica. ...

Tutte le news
La Redazione - sab 4 febbraio

Nel sottopancia, la regia di “The Voice Senior”, nella puntata di ieri, ha scritto “Il marito di Minnie”. ...

Tutte le news
La Redazione - sab 4 febbraio

L’amministrazione Pecoraro toglie la parola alle opposizioni e porta in Consiglio comunale, per l’approvazione, ...

Orrore al cimitero: ladri rubano i denti d'oro dal teschio
La Redazione - mar 24 gennaio

I sospetti dei familiari che l’altro ieri avevano visto la profanazione della tomba di famiglia con la botola aperta, si sono rivelati reali: qualcuno ha aperto la cassetta ossario del nonno portando via una parte anatomica, la mandibola, ...

Il fiume Borraco senza sbocco a mare, pericolo allagamenti
La Redazione - mar 24 gennaio

Nuovamente il fiume di Borraco, marina di Manduria, è stato bloccato nella foce. Le maree di questi giorni hanno occluso lo sbocco a mare del piccolo corso d’acqua che sta ora straripando nei terreni circostanti. ...

Ossario profanato per rubare i denti d’oro dal teschio, dopo la polizia il comune avvia una indagine interna
La Redazione - mer 25 gennaio

Mentre la polizia di Stato del locale commissariato ha avviato le indagini per risalire agli autori della profanazione dell’urna ossario di un defunto dal cui teschio è stata sottratta ...