Sabato, 15 Giugno 2024

Salento Puglia e mondo

E di Coldiretti

Invaso Pappadai, cattedrale nel deserto costata 250 milioni di euro, la denuncia di Iaia

On Iaia On Iaia

Mentre la Regione Puglia progetta un mega dissalatore per uso irriguo sul fiume Tara per una spesa di 100 milioni di euro, l’onorevole di FdI Dario Iaia con il sottosegretario di Stato all’Agricoltura e la sovranità alimentare, Patrizio Giacomo La Pietra dello stesso partito, ricordano lo stato d’abbandono dell’invaso di Pappadai, a Fragagnano, una delle più grandi opere idriche incompiute del sud Italia costata all’epoca 250 milioni di euro e mai utilizzato. L’intervento dei due politici al termine di un sopralluogo sul posto organizzato dalla Coldiretti provinciale di Taranto.

Così l’on Iaia, componente della commissione parlamentare Ambiente, territorio e Lavori pubblici nonchè coordinatore provinciale di FdI Taranto.

«Da anni, la regione Puglia vive una grave emergenza idrica che non può più essere ignorata, come è avvenuto evidentemente fino ad ora. Le stesse tubature di Aqp, società gestita dalla regione Puglia, perdono oltre il 50% dell'acqua e al contempo, mancano le infrastrutture per raccogliere quella che, a fronte del surriscaldamento del clima, è sempre più indispensabile all'agricoltura. Esiste questa diga, progettata negli anni 80 e mai messa in funzione con uno spreco di denaro pubblico impressionante, pari a circa 250 milioni di euro. Potrebbe risolvere il problema siccità in gran parte dell'area jonica e salentina. Eppure, ad oggi, tutto appare fermo. Per questa ragione e per fare il punto della situazione, presenterò un'interrogazione parlamentare sull'opera.Ricordo che la diga dell'invaso Pappadai potrebbe contenere circa 20 milioni di metri cubi d'acqua e irrigare 7.200 ettari di campagne di gran parte del Salento, attraverso un sistema di tubature, anch’esso già realizzato.L’acqua sarebbe dovuta arrivare dal fiume Sinni ma questo non è mai avvenuto. È mia intenzione verificare quale sia l'attuale stato dell’opera, anche in merito alle tubature sottostanti che potrebbero risultare ormai usurate dal tempo e danneggiate».

Così La Pietra, sottosegretario.

«Siamo di fronte a perdite idriche esorbitanti, consorzi di gestione che non funzionano e livelli istituzionali che vanno ad incidere sul problema siccità, sovrapponendosi.  Da tutto questo, è nata l'esigenza della cabina di regia che abbiamo creato per puntare su una strategia nazionale finalizzata a gestire e affrontare, con le risorse messe già a disposizione, la crisi idrica. Forse, anche la nomina di un commissario specifico sarebbe utile perché il problema dell'acqua va coniugato con ogni singolo territorio.  Questa regione ha notevoli criticità ed il Pappadai ne è la dimostrazione, una struttura abbandonata e  costata ai cittadini 250 milioni di euro. Su questa importante opera è indispensabile porre la massima attenzione».

Vuoi commentare la notizia? Scorri la pagina giù per lasciare un tuo commento.


© Tutto il materiale pubblicato all’interno del sito www.lavocdimanduria.it è da intendersi protetto da copyright. E’ vietata la copia anche parziale senza autorizzazione.


Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.
stai rispondendo a

COMMENTA

3 commenti

  • Lorenzo
    sab 18 marzo 2023 10:38 rispondi a Lorenzo

    Certi personaggi fanno leva sulla memoria della gente e vivono di cazzate mastodontiche dette e divenute battaglie politiche. Un giorno l'ospedale di Manduria oggi il Pappadai. Mai una tavola rotonda in quel di Sava, dove il personaggio detto Onorevole ne ha diretto il Comune per 10 anni, galleggiando su escrementi dei cittadini, senza reperire fondi e farsi il suo depuratore. Anzi, ha fiancheggiato l'opera che Non dimentichiamo questo personaggio curioso e sempre presente vicino a ciò che sta morendo ( Ospedale) o a ciò che è gia morto ( Pappadai) e senza farlo apposta ricorda madre natura con i suoi animali specifici. Quando non si hanno idee è piu facile guardare cosa hanno fatto gli altri, dimenticando di come abbiamo lasciato Sava. A proposito, l' Onorevole pur avendo preso parecchi voti a Manduria, ha fatto qualche comunicato sulla situazione di Manduria? 😜 Opinioni

  • cittadino
    sab 18 marzo 2023 07:41 rispondi a cittadino

    Fumo negli occhi, ma sopratutto becero slogan politico a scapito della regione (che non è certo priva di colpe, ma non certo queste). 1) l'invaso Pappadà è del consorzio "stornara e tara" la cui inutilità è conclamata 2) il dissalatore, ipotizzato, sarebbe dell'Aqp. Quindi, illustrissimo eccellentissimo luminosissimo on. iaia, come può la regione avere colpe su fatti commessi da altri enti? Ad ogni modo la sua risposta non è richiesta, è già nella sua inutile iniziativa.

  • Gregorio
    ven 17 marzo 2023 09:56 rispondi a Gregorio

    È giusto ! Bravo On. Iaia, adesso INSISTI per quanto riguarda il depuratore della zona Ulmo !! Si, dico bene il DEPURATORE si, … ma con lo scarico ( filtrato ) diretto alle campagne , il tutto per far fronte alla SICCITÀ !!

Salento Puglia e mondo
La Redazione - mer 12 giugno

Negli ultimi giorni, i Carabinieri del Comando Provinciale di Taranto, sempre impegnati in servizi preventivi di controllo del territorio h24, finalizzati ...

Salento Puglia e mondo
La Redazione - mer 12 giugno

Il sindaco di Maruggio, Alfredo Longo, è stato riconfermato per il terzo mandato consecutivo alla guida della ...

Salento Puglia e mondo
La Redazione - mar 11 giugno

E’ morta dopo una settimana dal ricovero al Vito Fazzi di Lecce la 97enne salentina che era stata azzannata dal cane di famiglia. Maria Concetta ...

Salento Puglia e mondo
La Redazione - lun 10 giugno

Un uomo di Palagianello, intorno alle ore 15 di oggi, ha perso la vita all’interno della sua auto che ha preso fuoco. E’ ...

Salento Puglia e mondo
La Redazione - lun 10 giugno

Il dato della provincia di Taranto  (529 sezioni scrutinate su 543) vede al primo posto Fd'I con il 28,62% dei voti. Segue ...

Recuperata la statua di Gesù Cristo, denunciato il ladro
La Redazione - ven 31 maggio

E' stata recuperata a tempo di record dalla Polizia di Stato la statua del Cristo Risorto Gesù rubata ieri pomeriggio all’interno della chiesa Maria Santissima Addolorata in via Japigia angolo via Leonida a Tarano.  L’immediato ...

Ucciso con un colpo di pistola al petto, sospetti su un ragazzino
La Redazione - sab 1 giugno

Un uomo di 38 anni di nazionalità indiana è stato ucciso con un colpo di pistola in pieno petto. E' succeso ieri notte a Bari. La vittima è stata trovata senza vita in un casolare abbandonato ...

Ciclista investito e ucciso, era un alto dirigente della Questura di Taranto
La Redazione - lun 3 giugno

Un ciclista di 52 anni è stato investito e ucciso, poco prima delle 19 di ieri, sulla statale 172, la statale che collega Taranto a Martina Franca, in territorio di Statte. La vittima ...