Martedì, 16 Agosto 2022

Cronaca

L'invito a farne parte è stato rivolto a tutti gli enti di controllo del territorio e della Regione Puglia

Il sindaco istituisce una squadra speciale che scopra i cattivi odori anche con mezzo mobile

Mezzo per il monitoraggio della qualità dell'aria Mezzo per il monitoraggio della qualità dell'aria © Google

Il sindaco di Manduria, Gregorio Pecoraro, ha chiesto all’Arpa di Taranto un mezzo mobile per la rilevazione della qualità e salubrità dell’aria da posizionare nel territorio per accertare l’origine delle maleodoranti esalazioni.

Il primo cittadino ha inoltre chiesto l’istituzione di una task force di pronto intervento che possa monitorare tempestivamente i fenomeni olfattivi ogni qualvolta questi raggiungano livelli di percezione.

Sono stai invitati a far parte di questa squadra speciale rappresentanti di Arpa, Asl, Regione Puglia, carabinieri del Noe, carabinieri della stazione di Manduria, polizia municipale di Manduria, polizia di Stato di Manduria e Prefettura di Taranto.  


Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.
stai rispondendo a

COMMENTA

9 commenti

  • Gregorio bru
    mar 2 agosto 23:10 rispondi a Gregorio bru

    Na fa jaggi cuddu camioncino cu lea la puzza..... nu camiuarimorchiu ncera ulutu...

  • cittadino
    mar 2 agosto 22:24 rispondi a cittadino

    Mah!!! Qui si suol dire "buttarsi avanti per non precipitare indietro" come già per le barriere architettoniche dove incombe la possibilità di commissariamento. Cercano di alleggerire le loro posizioni in un più che probabile epilogo penale.

  • Fernando
    mar 2 agosto 16:27 rispondi a Fernando

    Finalmente si fa sul serio con la puzza che da anni attanaglia la città di Manduria od è la "puzza" della paura di cadere in anticipo dalla poltrona?

  • CITTADINO STANCO
    mar 2 agosto 14:08 rispondi a CITTADINO STANCO

    ERO IN PIZZERIA L'ALTRA SERA CON AMICI PROVENIENTI DA FUORI MANDURIA, MI SONO VERGOGNATO IO PER LA PUZZA DI SOTTOFONDO CHE C'ERA MENTRE MANGIAVAMO, E' INTOLLERABILE CHE FACCIANO QUELLO CHE VOGLIONO DA ANNI ORMAI E NON SI CAPISCE CHI SIA IL RESPONSABILE.MENA SINNUCU MENA

  • Realtà
    mar 2 agosto 13:43 rispondi a Realtà

    L iniziativa é buona anche se comunque doveva essere presa prima

  • Dino Conta
    mar 2 agosto 13:23 rispondi a Dino Conta

    È una pagliacciata... Stranamente per l'Arpa i valori a Manduria sono sempre perfetti... Quindi ennesimo spreco di soldi pubblici.

  • Demetrio Sammarco
    mar 2 agosto 12:55 rispondi a Demetrio Sammarco

    Forse il Sindaco sta cominciando a preoccuparsi delle iniziative private che potrebbero scoperchiare qualcosa di....nauseabondo.

    • giorgio sardelli
      mar 2 agosto 21:41 rispondi a giorgio sardelli

      E cosa impedisce di andare avanti con le iniziative private comunque, meglio, importante che l'obbiettivo è unico è leale e non che qualcuno lo fa per lavarsi la faccia

  • Lorenzo
    mar 2 agosto 12:19 rispondi a Lorenzo

    Viste le numerose fonti presenti sul territorio comunale, probabili produttrici di molestie olfattive ( art. 674 c. p. p.) si consiglia di comprare il naso elettronico e di dotare l' amministrazione di uno strumento che dovrebbe avere in essere anche l' Arpa Puglia. Valutando che in futuro, a seguito delle numerose richieste danni alla Marina, vi servirà per il nuovo depuratore e vasche. Consigli mai banali.

Tutte le news
La Redazione - oggi, mar 16 agosto

L'associazione ambientalista manduriana, «Azzurro Ionio», ha avviato una campagna di sensibilizzazione e raccolta fondi per finanziare un ricorso ...

Tutte le news
La Redazione - oggi, mar 16 agosto

«Vi racconto il mio coming out», si chiama Leonardo Caldarola, ha 17 anni, vive a Manduria e sarà ...

Tutte le news
La Redazione - lun 15 agosto

Opere d'arte di breve durata, il tempo di un bagno, a volte sino all'arrivo dell'onda lunga che cancella il lavoro di ...

Tutte le news
La Redazione - lun 15 agosto

Sulla spiaggia di lido dei Cavalieri a Campomarino sta avvenendo la nascita di piccole tartarughe marine che ripaga ...

Tutte le news
La Redazione - dom 14 agosto

Tuffarsi dal ponte del fiume Chidro, oltre che pericolosissimo perchè l'acque è bassa, è anche stato espressamente vietato dalla ...

Manduria, ordinanze ignorate dai bagnanti che protestano e contestano il divieto
La Redazione - dom 7 agosto

Protestano i residenti e villeggianti di Torre Colimena perché contrari all’ordinanza emessa dal sindaco di Manduria che vieta la balneazione nella spiaggetta dell’insenatura naturale, uno arenile della ...

Atti vandalici alla cappella del Crocefisso di Uggiano Montefusco
La Redazione - lun 8 agosto

Nuovi atti vandalici alla cappella del Crocefisso di Uggiano Montefusco. La scorsa notte degli sconosciuti hanno sfondato la porta d’ingresso del luogo di culto danneggiandola seriamente. Era già successo in passato. ...

Commercianti in guerra: “siamo stati ingannati”
La Redazione - mar 9 agosto

E’ tutto pronto per la manifestazione prevista per dopodomani dei commercianti a posto fisso del mercatino estivo di San Pietro in Bevagna che contestano la cattiva gestione del commercio da parte dell’amministrazione Pecoraro-Baldari, sindaco ...