Giovedì, 23 Maggio 2024

Calcio

Coppa Italia nazionale

I Biancoverdi in Sicilia per la conquista delle semifinali

Cartellone Cartellone

L’allenatore biancoverde ha presentato la gara di ritorno con il Paternò, la squadra è arrivata in Sicilia nel tardo pomeriggio, alle ore 19:30. Torna Quarta, pienamente recuperato. “Ci giochiamo una fetta di stagione, sia noi che loro. E’ una via importante per raggiungere il nostro obiettivo…”

Tutto in 90 minuti, il Manduria si gioca il pass per le semifinali della coppa Italia (fase nazionale) in Sicilia, contro il Paternò. I biancoverdi hanno svolto la rifinitura nella mattinata di martedì al “Dimitri” e poi sono partiti in autobus direzione Paternò: arrivo in albergo alle 19.30. 

La gara di andata si è conclusa sul risultato di 0-0. Allo stadio “Falcone-Borsellino”, servirà una vittoria o un pareggio con gol agli uomini di mister Carrozza per accedere al turno successivo. I messapici hanno ritrovato il sorriso dopo il successo in campionato con il Maglie, decisive le reti nella ripresa di Marsili e Ristovski. I biancoverdi sono nuovamente secondi, a sette lunghezze dall’Ugento capolista. Ma la coppa è un’altra storia, si gioca su equilibri e binari emotivi differenti. 

Mister Carrozza recupera a pieno regime Christian Quarta. Il dieci messapico è tornato ufficialmente nell’ultimo quarto di gara con il Maglie e sarà a disposizione per la coppa. Niente da fare per Davide Cavaliere che, da protocollo, verrà rivalutato dopo il 17 marzo. Out anche Aquaro e D’Ettorre. 
Di seguito le dichiarazioni pre-partita dell’allenatore del Manduria.

“Servirà una grande partita, sotto tutti i punti di vista. Il Paternò è una squadra forte e organizzata in ogni reparto. Ci giochiamo una fetta di stagione, sia noi che loro. E’ una via importante per raggiungere il nostro obiettivo. Passare il turno vuol dire: preparazione, intensità e testa. Poi ci sono gli episodi. Non ti capita di giocare queste partite tutti i giorni. I ragazzi lo sanno, ogni stagione è diversa dall’altra e quando sei con due piedi qui devi provare a fare il massimo. Mi aspetto una battaglia organizzata: primi minuti di studio reciproco e poi tanto equilibrio. Basta poco per far girare il vento, noi proveremo a vincerla”.

Qui Paternò
La formazione di mister Raciti è seconda in campionato nel girone B di Eccellenza siciliana con 58 punti, a cinque lunghezze dall’Enna capolista. Con 60 gol all’attivo in 25 partite, vantano il miglior attacco del torneo e la seconda miglior difesa. Il Paternò è reduce dalla vittoria interna con l’Imesi Atletico Catania per 1-0. Organico quasi al completo per mister Raciti che dovrà fare solo di Mollica, sconterà l’ultima giornata di squalifica. 

Paterno, Raciti: “Proveremo a scrivere la storia”
Le parole dell’allenatore del Paternò, a poche ore dalla partita clou. “Non sarà una gara come tutte le altre, cercheremo di scrivere una importante pagina di storia di questo club. Una partita che ha un grande valore per noi che da luglio lavoriamo ogni giorno senza mai fermarci – spiega il tecnico Filippo Raciti –, il Manduria è una squadra solida che tra le mura amiche ha fatto bene. Al Falcone-Borsellino proveremo a spingerci oltre, sicuri di essere circondati da una straordinaria cornice di pubblico che per noi sarà fondamentale”
Dirigerà l’incontro il signor Alessio Artini della sezione di Firenze. Calcio d’inizio, mercoledì 13 marzo alle ore 15:00, presso lo stadio “Falcone-Borsellino” di Paternò. 

Vuoi commentare la notizia? Scorri la pagina giù per lasciare un tuo commento.


© Tutto il materiale pubblicato all’interno del sito www.lavocdimanduria.it è da intendersi protetto da copyright. E’ vietata la copia anche parziale senza autorizzazione.


Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.
stai rispondendo a

COMMENTA
Sport
La Redazione - mer 22 maggio

L’associazione manduriana Asd Accademia Sport Rotellistici è impegnata nella promozione dell’attività sportiva rivolta ...

Sport
La Redazione - mar 21 maggio

Ennesima domenica in campo gara per la Newmeeting di Avetrana che affronta con coraggio la competizione e vince. Nella gara regionale di squadra serie ...

Sport
La Redazione - dom 19 maggio

Gli studenti della categoria allievi hanno superato la fase provinciale e si sono qualificati per la fase regionale ...

Sport
La Redazione - mer 15 maggio

Accompagnati da un foltissimo gruppo di tifosi, le ginnaste della New Meeting Ginnastica Artistica Avetrana, composta da atlete di Avetrana, ...

Sport
La Redazione - lun 13 maggio

Sabato 11 maggio la Vis Nova Messapica basket under 18 ha disputato la partita contro Alberobello per accedere alle semifinali perdendola per 43 a 51. Il risultato ...

“Il Dimitri non si tocca”, il rifiuto alla Asd Reunion
La Redazione - gio 22 febbraio

Un campionato di calcio Asi-Puglia in serie B1 sempre ai vertici della classifica con ottime prospettive per la promozione in A. E’ la brillante stagione della “Asd Reunion” di Manduria, squadra di calcio a 11 composta da atleti ...

Lite al termine dell'incontro: tre settimane di squalifica per l'allenatore del Manduria e ammenda per l'Ugento
La Redazione - gio 22 febbraio

L’allenatore del Manduria, Andrea Salvadore, è stato squalificato per tre settimane dal giudice sportivo per i comportamenti assunti nell’incontro di calcio Ugento Manduria ...

Vittoria al cardiopalmo per il Manduria che supera l'Arboris a tempo scaduto
La Redazione - dom 25 febbraio

Avvio sprint dei biancoverdi che scappano due volte e poi si fanno riprendere nel corso del secondo tempo. Determinante il forcing finale e la conclusione vincente di Plecic che tiene vive le speranze del Manduria di ...