Giovedì, 23 Maggio 2024

Calcio

Il Manduria affronterà la Santarcangiolese al “Dimitri” per completare il triangolare il 28 febbraio

Coppa Italia ottavi fase nazionale, il Manduria pareggia a Sarno

Tifoseria biancoverde Tifoseria biancoverde

Nella prima gara della fase nazionale, il Manduria impatta per 1-1 sul campo della quotatissima Sarnese. I messapici erano passati in vantaggio nel corso della prima frazione con un gol di Quarta. In avvio di ripresa il pari di Yeboah. Da segnalare nel finale la traversa di Ristovski, sui piedi del centrocampista serbo la chance del nuovo vantaggio biancoverde. Il Manduria affronterà la Santarcangiolese al “Dimitri” per completare il triangolare il 28 febbraio. In caso di parità in vetta, conterà la differenza reti.

Mister Salvadore rimodula la squadra con il 433 con Quarta e Salatino a supporto di Ancora, ad agire da falso nove. In mediana Ungredda, Castro e Ristovski, con Maroto nelle vesti di terzino. Partono forte i padroni di casa, subito vicini al gol al 2’: il tentativo offensivo della Sarnese si stampa sulla traversa. Al 5’ punizione a due in area per gli uomini di Farina, la conclusione si infrange sulla barriera messapica.

Il Manduria soffre nel primo quarto di gara, poi ci prova al minuto 18 con Ancora su calcio piazzato e nuovamente con Salatino al 28’, con un tiro da fuori area. A sbloccarla sono proprio i biancoverdi alla mezz’ora, grazie a un inserimento di Quarta, ancora lui, servito perfettamente da Cicerello dall’out destro, deposita in rete. E’ 0-1 al minuto 32’ del primo tempo.

Nella ripresa parte con un buon piglio il Manduria, al 3’ ci prova subito Ancora con una punizione da distanza ravvicinata, sfera di poco fuori. Al 5’ però è la Sarnese a ripristinare la parità con la rete di Yeboah. Mister Salvadore al quarto d’ora del secondo tempo inserisce Plecic per Ancora. E poi Salvemini per Quarta alla mezz’ora, cambiando due terzi del pacchetto offensivo. Il Manduria torna a bussare nella metà campo della Sarnese con un'iniziativa di Ristovski, il centrocampista serbo colpisce in pieno la traversa. Al “Felice Squitieri” di Sarno termina 1-1, il Manduria completerà il suo triangolare il 28 febbraio al “Dimitri” contro la Santarcangiolese. In caso di arrivo a pari punti conterà come primo criterio la differenza reti.

 

Vuoi commentare la notizia? Scorri la pagina giù per lasciare un tuo commento.


© Tutto il materiale pubblicato all’interno del sito www.lavocdimanduria.it è da intendersi protetto da copyright. E’ vietata la copia anche parziale senza autorizzazione.


Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.
stai rispondendo a

COMMENTA
Sport
La Redazione - mer 22 maggio

L’associazione manduriana Asd Accademia Sport Rotellistici è impegnata nella promozione dell’attività sportiva rivolta ...

Sport
La Redazione - mar 21 maggio

Ennesima domenica in campo gara per la Newmeeting di Avetrana che affronta con coraggio la competizione e vince. Nella gara regionale di squadra serie ...

Sport
La Redazione - dom 19 maggio

Gli studenti della categoria allievi hanno superato la fase provinciale e si sono qualificati per la fase regionale ...

Sport
La Redazione - mer 15 maggio

Accompagnati da un foltissimo gruppo di tifosi, le ginnaste della New Meeting Ginnastica Artistica Avetrana, composta da atlete di Avetrana, ...

Sport
La Redazione - lun 13 maggio

Sabato 11 maggio la Vis Nova Messapica basket under 18 ha disputato la partita contro Alberobello per accedere alle semifinali perdendola per 43 a 51. Il risultato ...

“Il Dimitri non si tocca”, il rifiuto alla Asd Reunion
La Redazione - gio 22 febbraio

Un campionato di calcio Asi-Puglia in serie B1 sempre ai vertici della classifica con ottime prospettive per la promozione in A. E’ la brillante stagione della “Asd Reunion” di Manduria, squadra di calcio a 11 composta da atleti ...

Lite al termine dell'incontro: tre settimane di squalifica per l'allenatore del Manduria e ammenda per l'Ugento
La Redazione - gio 22 febbraio

L’allenatore del Manduria, Andrea Salvadore, è stato squalificato per tre settimane dal giudice sportivo per i comportamenti assunti nell’incontro di calcio Ugento Manduria ...

Vittoria al cardiopalmo per il Manduria che supera l'Arboris a tempo scaduto
La Redazione - dom 25 febbraio

Avvio sprint dei biancoverdi che scappano due volte e poi si fanno riprendere nel corso del secondo tempo. Determinante il forcing finale e la conclusione vincente di Plecic che tiene vive le speranze del Manduria di ...