Domenica, 2 Ottobre 2022

Cronaca

Vigneti allagati e strade inondate

Bomba d'acqua su Manduria e le terre del Primitivo, pericolosi ritardi nella vendemmia e case allagate

L'effetto della pioggia L'effetto della pioggia © La Voce Di Manduria

Sguardo al cielo e giro per le campagne per i coltivatori di vigna a Manduria dove per quasi un’ora si è abbattuto un forte acquazzone che nelle zone più colpite ritarderà di alcuni giorni il raccolto già pronto.

Solo acqua per fortuna, accompagnata all’inizio da grandine di piccole dimensioni che non dovrebbero aver arrecato danni ai grappoli.

Il problema maggiore, fanno sapere gli esperti, è quello dell’impossibilità di entrare nei vigneti il cui terreno è imbevuto d’acqua. Due o tre giorni di slittamento della vendemmia sarebbe il minimo dell’inconveniente ma se il ritardo dovesse prolungarsi sino a dieci giorni, allora il danno sarebbe quasi inevitabile per i chicchi già maturi e deboli. Tutto dipende anche dalla permeabilità del terreno che in alcune zone crea dei veri e propri pantani impraticabili per i mezzi e per le persone.

Il territorio del Primitivo, comunque, non è stato interessato uniformemente. Ma la bomba d’acqua ha provocato dei veri e propri allagamenti anche nelle zone urbane con strade inondate dall’acqua e automobili sommerse. L’immagine della foto si riferiscono alla via per Sant’Antonio nei pressi dell’ospedale Marianna Giannuzzi mentre quella della ciabatta che galleggia proviene da un'appartamento di via Giustino Fortunato, zona via per Avetrana dove il fiume che si è creato sulla strada per via probabilmente della fognatura intasata, ha oltrepassato il livello del marciapiede entrando in casa.  


Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.
stai rispondendo a

COMMENTA

18 commenti

  • Tommy
    mar 30 agosto 18:38 rispondi a Tommy

    Certo che se ne scrivono di commenti pur di pigiare una tastiera!!!! ...il problema di Manduria e sempre e rimarrà questo...bla bla bla....ne saranno contenti i vostri/nostri nipoti e le generazioni che verranno..! Sempre a puntare il dito uno contro l'altro....come si dice.."la guerra tra poveri"...invece di mettersi in gioco in prima persona..solo per idoli politici che come si evince da decenni ormai NESSUNO ha mai dato un segnale forte e deciso di cambiamento!!!!!!!

  • Opinionista
    lun 29 agosto 22:32 rispondi a Opinionista

    Io farei ripulire le strade a tutti quelli che hanno votato questa amministrazione. Così, per spirito di coerenza e solidarietà.

    • Cittadino illustre
      mar 30 agosto 07:09 rispondi a Cittadino illustre

      E perché non le vai a ripulire tu le strade? Giusto per coerenza....non avrai votato questa amministrazione ma avrai votato tutte quelle precendenti e altrettanto e più inefficienti di quest'ultima. O non è così? Come è facile parlare a c.......

      • Gregorio
        mar 30 agosto 09:26 rispondi a Gregorio

        Nei miei 74 anni di vita terrena ne ho incontrata gente succube, ma leccaculo di questa Amministrazione come lei fortunatamente veramente poche. Ah è vero, dimenticavo ne fa parte anche lei. E allora quando troverà un po' di tempo per un esame di coscienza cerchi di trovare soluzione invece di proteggere e difendere l'indifendibile. Che da quando leggo questo giornale, ti puttanati na titti moti. ma propria tanti..tipo quedda ca la casa tua ti mari è in regola e a norma e quindi... perchè casa tua ha acqua e fogna? ha la cerificazione depositata sugli impianti? ha l'abitabilità? E allora ti che cazzu sta parli....Vedi sono motivato a leggere il giornale solo per le puttanate che ci scrivi.

        • Cittadino illustre
          mar 30 agosto 16:28

          Se a Manduria siamo nella merda è per colpa dei settantenni come te. Avete votato cani e porci nei decenni passati, francavillesi baresi martinesi e via dicendo hanno preso sempre migliaia di voti a Manduria. Fatti una domanda e poi datti una risposta se ne sei capace, e soprattutto prenditi le tue colpe, e ne hai tante, prima di accusare gli altri

      • Dinoi
        mar 30 agosto 09:09 rispondi a Dinoi

        Quindi, quando avvengono questi danni è sufficiente accusare le amministrazioni precedenti e il suo amico Pecos viene puntualmente scagionato, giusto? Dalle sue esternazioni, non solo deduco che lei parli a c... ma che lei rappresenti proprio il c... in persona.

        • Cittadino illustre
          mar 30 agosto 10:59

          Modera i termini c......ne!!!!

      • Lorenzo
        mar 30 agosto 08:31 rispondi a Lorenzo

        Diciamo che anche a Milano vi fu l'era dei 2 cognati, abbiamo visto come è poi andata a finire. Non si vede l' ora che anche a Manduria finisca il periodo dei 2 cognati /disastro. Però quelli di Milano almeno si volevano bene... In tutto. 😜

  • Antonio Gennari
    lun 29 agosto 20:28 rispondi a Antonio Gennari

    Ieri sera il sindaco e assessore facevano a turno a farsi intervistare come se stavano facendo evento dell'anno.E mo do stonnu perché non si fanno intervistare e pagare i danni di auto e case allagate.Da quanto tempo non fate pulizia delle fogne pezzenti e più pezzenti chi va a leccare il culo a questi animali.vediamo se la redazione ha il coraggio di pubblicare

    • Cittadino illustre
      mar 30 agosto 07:11 rispondi a Cittadino illustre

      In effetti la redazione ha avuto coraggio a pubblicare un commento ignorante e senza senso come il tuo.

  • Lorenzo
    lun 29 agosto 17:08 rispondi a Lorenzo

    Visto i cambiamenti climatici? Visto politicanti ed ingegneri che avete e volete il nuovo ( vecchio tecnologicamente) depuratore con scarico in bacino a Torre Colimena e trincee drenanti. Come pensate di gestire gli eventi sempre più frequenti come quello di oggi? Credete veramente che la tecnologia obsoleta del nuovo depuratore di Urmo regga le portate eccezionali di acqua piovana? 🤣🤣🤣🤣🤣🤣🤣🤣🤣🤣🤣🤣🤣🤣🤣🤣🤣🤣🤣🤣🤣🤣🤣🤣🤣🤣🤣🤣🤣🤣🤣

    • f.petri
      lun 29 agosto 20:10 rispondi a f.petri

      Troppopieno a ruota e sversamento di cacchetta in mare..... Ma non mi risulta che le acque meteoriche vadano in fogna

  • Gregorio
    lun 29 agosto 15:21 rispondi a Gregorio

    Piccè no si la mettunu moni la fotu l’assessori sobbra li social. Ieri si papirisciaunu pi lu spettuculu ti la puzza…ehm ti la pizzica la di fatiunu fotu a destra e sinistra per le 500.000 mila presenze in piazza(ci li cuntati comu alla fera, tanti sontu) e moni do stonnu… quannu erunu pulizzari li strati e le fogne grigie a c’è sta pinzaunu. Sempre dello stesso parere stati da sobra cu vi piati li sordi e basta… caro sindaco… turmi turmi. Vicino a tutti l’agricoltori.. stannu ma persu tuttu…

  • Greg
    lun 29 agosto 14:48 rispondi a Greg

    Anche via Gruppo Cremona e via Gruppo Friuli, via per uggiano via del macello allagate e auto ferme....

  • antonio
    lun 29 agosto 14:36 rispondi a antonio

    Per voi la pioggia è sempre una bomba, altrimenti non fa notizia.

    • Dario
      lun 29 agosto 15:31 rispondi a Dario

      Caro antonio sicuramente lei non si è trovato nel mezzo dell'alluvione... sicuramente starà scrivendo da una zona di montagna. Mai vista tanta acqua caduta in così poco tempo.....

      • Antonio
        lun 29 agosto 17:38 rispondi a Antonio

        Hai ragione, scusa, mi trovavo in campagna ma non ha piovuto da noi.

Tutte le news
La Redazione - oggi, dom 2 ottobre

Con una recente sentenza il Giudice di Pace di Lecce ha accolto il ricorso di un automobilista manduriano che si era visto contestare ...

Tutte le news
La Redazione - sab 1 ottobre

Lei di Manduria, lui di Torricella. Teresa Dimonopoli e Yari Motolese sono i loro nomi e questa sera ...

Tutte le news
La Redazione - sab 1 ottobre

I vigili urbani di Manduria hanno circoscritto con il nastro un tratto di marciapiede di via Salvatore Gigli per impedire il passaggio pedonale ...

Tutte le news Tutte le news
La Redazione - sab 1 ottobre

Il sindaco di Manduria, Gregorio Pecoraro, ha pubblicato ieri sul suo profilo Facebook il video della polizia locale che riprende le scene di 8 “sporcaccioni” ...

Tutte le news
La Redazione - sab 1 ottobre

Il Comune di Manduria è chiamato ad esprimersi sulla realizzazione di un mega impianto fotovoltaico di circa 30 ettari ...

Furti nel cimitero, una piaga eterna
La Redazione - mer 14 settembre

Furti nel cimitero ...

Crolla il solaio un operaio morto un altro ferito
La Redazione - gio 15 settembre

A Lizzano è crollato il solaio di una palazzina di un piano in ristrutturazione di via Ariosto 5, travolgendo due operai - in quel momento a lavoro - che sono rimasti a lungo sotto le macerie.  Uno dei due è morto, l’altro ...

"Al boss della Cupola interessava il business dei rifiuti"
La Redazione - ven 16 settembre

«La cupola» era interessata al business dei rifiuti. Lo rivelano le motivazioni della sentenza con cui a giugno scorso il giudice del Tribunale di Lecce ha condannato 32 persone, quasi tutti manduriani, accusati di far parte di un'organizzazione ...