La "stampa cattiva" che non piace ai potenti

Ben venga che ci sia qualcuno che dice le cose come stanno realmente e se queste sono le reazioni significa che qualcosa di reale c'è!

La redazione Riflettori su ...​
Manduria - giovedì 07 gennaio 2021
Leila Sirsi
Leila Sirsi © Facebook

Se in comune si lavorasse seriamente, in maniera trasparente e senza favoritismi, per il bene di Manduria, il giornale La Voce di Manduria non avrebbe da criticare, ma solo da riportare buone notizie!

Il fatto che altri organi d'informazione non riportino determinate critiche, li rende buoni solo perché non riportano notizie scomode, perché si sa che la verità fa sempre male.

Ben venga che ci sia qualcuno che dice le cose come stanno realmente e se queste sono le reazioni significa che qualcosa di reale c'è!

Se un'amministrazione lavorasse bene non avrebbe di che preoccuparsi e non starebbe a perdere tempo a giustificarsi per cercare di spostare l'attenzione e le colpe su chi ci ha "scoperti".

Ciò che accade in comune in questi giorni con l'assegnazione dei vari incarichi a gente molto vicina al sindaco, non è una finzione creata ad arte dal giornale, ma è la realtà di cosa sta succedendo.

Da quando anche la classe popolare ha imparato a leggere e scrivere, gli organi d'informazione che riportavano realtà "scomode" sono state aspramente criticate oppure sono state messe a tacere.

Un esempio? Durante il fascismo per evitare critiche di qualunque tipo contro la dittatura, chi parlava contro ha fatto una brutta fine e gli organi di informazione, se volevano rimanere in piedi, dovevano obbligatoriamente aderire al partito del fascio e riportare notizie che andassero a favore del governo di Mussolini.

Grazie alla Repubblica questo giornale è libero di riportare ciò che vuole, e solo in caso di falsità create ad hoc, si discute tutto nelle aule di un tribunale.

Qui non mi pare ci siano fatti inventati, ma si sta portando alla conoscenza del popolo ciò che si pensa si stia facendo in maniera che passi inosservata al di fuori del palazzo di città.

Amministratori, se pensate di essere nel giusto, fornite le motivazioni del perché sono stati affidati certi incarichi a determinate persone, perché mi sbaglio o viviamo in una Repubblica democratica alla quale la sovranità appartiene al popolo? Non mi pare ci sia scritto: "le decisioni verranno prese a porte chiuse, e al popolo non è concesso sapere cosa succede e perché".

Questa amministrazione potrà anche fare i migliori eventi estivi e non, fare anche cose più importanti, ma a me, giovane cittadina di Manduria, questa mentalità fatta ancora di favoritismi e poca trasparenza che non lascia spazio alla meritocrazia, mi fa incazzare!

Ma pensate ancora di avere a che fare con un 90% della popolazione di Manduria con livelli di istruzione e cultura pari alla fine del secondo dopoguerra?

Vogliamo anche far credere che chi vi ha votato lo ha fatto con un'ideologia politica? No!

Io ho votato chi mi sono sentita di votare senza nessuna influenza eppure durante la campagna elettorale è venuta gente da me con volantini in mano chiedendo il voto per sé o per altri amici: “che se ti serve qualcosa ti farà il favore”. Che schifo. Ho strappato i volantini un attimo dopo e nell’urna ho votato con la coscienza pulita, onesta e soprattutto libera.

Scaldate le sedie comunali solo perché ancora esiste questa "usanza". Quindi la metà di chi ha votato non sa manco chi siete e quale fosse il vostro programma, almeno cercate di rimettervi in carreggiata e lavorare seriamente così che il vostro stipendio, pagato con le trattenute della mia busta paga che vale metà del vostro stipendio per un lavoro che comporta grandi sacrifici, valga a qualcosa. Saluti e (spero) buon lavoro.

Leila Sirsi (Lettrice de La Voce di Manduria)

Lascia il tuo commento
commenti
I commenti degli utenti
  • Walter ha scritto il 08 gennaio 2021 alle 13:29 :

    Ciao Leila La tua domanda-opinione è legittima, ma rispondere è Educazione. Cosa che non hanno, visto che tutto tace. CONOSCONO LA PIAZZA GARIBALDI SOLO X FARE COMIZI FALSI, PROMESSE E PILOTARE I CITTADINI. SE SIETE ESSERI UMANI E SCORRE SANGUE NELLE VOSTRE VENE.............. RISPONDETE Rispondi a Walter

  • Giuseppe cavallone ha scritto il 08 gennaio 2021 alle 04:27 :

    Giustamente chi ha votato questo sindaco mica ha una ideologia politica come chi ha votato per altri sarà sicuramente il restante 10% che ha mentalità retrograde come il dopoguerra, sarà per favoritismo sicuramente , tutti ignoranti senza istruzione povera Manduria 😂 Rispondi a Giuseppe cavallone

  • Gregorio ha scritto il 07 gennaio 2021 alle 22:52 :

    Cara Laila, per quanto riguarda la storia sul fascismo, ancora tutt’ora non si riesce a capire! Dico questo perché OGNI LIBRO scrive una versione DIVERSA . Onestamente mi sento come San Tommaso, se non vedo NON credo. Perché la “vera STORIA “ non è sui libri come ti hanno insegnato, ma sui documenti, foto, ..o strutture tipo: ferrovie, scuole, ospedali, acquedotti ecc... , fatti costruiti a quell’epoca!! Ormai CHIACCHIERE (sui libri)c’erano all’ora e (ahimè) ci sono adesso!! P.s. Perciò i libri e giornali viaggiano in parallelo, tutto sta alla SERIETÀ del Direttore. Rispondi a Gregorio

  • Enzo ha scritto il 07 gennaio 2021 alle 22:13 :

    Anch’io sono d’accordo con te, Ehilà Sirsi, solo una cosa NON coincide su ciò che hai detto:-“ Durante il fascismo per evitare critiche di qualunque tipo contro la dittatura, chi parlava contro ha fatto una brutta fine e gli organi di informazione, se volevano rimanere in piedi, dovevano obbligatoriamente aderire al partito del fascio e riportare notizie che andassero a favore del governo di Mussolini.“ - Secondo me ancora adesso “ Il governo “ , non dico che BLOCCA le notizie ma , sicuramente le MODIFICA e/o le FILTRA !! Magari per NON creare le “massonerie “ !!! Rispondi a Enzo

  • Lorenzo ha scritto il 07 gennaio 2021 alle 16:22 :

    Non avete avuto fiducia in Breccia, perché si pensava fosse inesperto. A mio avviso era l' unica lista che amava veramente Manduria e la Marina. Ora, bisogna aspettare altri 5 anni di massacro del territorio, ovviamente legalmente.... Manduria è lo specchio dell'italietta tutti a cercare posti fissi, vantaggi a discapito degli altri e chi si è visto si è visto. Le promesse elettorali.... C'è chi aspetta ancora il famoso milione di posti di lavoro, chi se perdeva il referendum smetteva di far politica e chi... Spezzeremo le reni alla Grecia... Mesciu Cosimo.... Rispondi a Lorenzo

    Walter ha scritto il 07 gennaio 2021 alle 18:02 :

    Buonasera Io ho votato Pecoraro x il semplice motivo. Di mandare la vecchia amministrazione via perché hanno fatto i loro interessi(posti fissi ai famigliari) come da striscia la notizia. CUP di MANDURIA e altro. Non ho votato BRECCIA, PERCHÉ mi è stato chiesto di votarlo x i personaggi nella sua lista interessati ai trasferimenti di lavoro e non per MANDURIA. QUINDI STESSA COSA.................. Buona serata Rispondi a Walter

    Lorenzo ha scritto il 07 gennaio 2021 alle 19:31 :

    Opinioni sig. Walter, legittime opinioni. Quello che poi determinerà la ragione o chi ne avrà, saranno i fatti sig. Walter, solo ed esclusivamente i fatti. Il tempo galantuomo ne sarà il giudice finale. Ad oggi, come lei saprà la Marina non ha più un Medico di famiglia. Anziché dare contributi ai Bersaglieri, serviva un locale per il medico, alla Marina. I fatti sig. Walter, anche quelli piccoli, tracciano... la linea. Un saluto, un opinione. Rispondi a Lorenzo

  • tarantino walter ha scritto il 07 gennaio 2021 alle 15:12 :

    BRAVISSIMA e ben detto , purtroppo carissima la colpa è dei manduriani che dimostrano sempre gli interessi del proprio orticello . qualcuno diceva che ...OGNI POPOLO HA IL GOVERNO CHE SI MERITA ..... si sbagliava ? , credo proprio di no Rispondi a tarantino walter

  • cittadino ha scritto il 07 gennaio 2021 alle 09:20 :

    Bravissima , assolutamente daccordo. giudizio tranchant ed inoppugnabile ....brava Rispondi a cittadino

  • Marco Dinoi ha scritto il 07 gennaio 2021 alle 08:41 :

    Non è colpa della politica, ma del popolino. Bastava leggere la cronaca giudiziaria, per capire il comportamento di Pecoraro. Cosa attendere di buono da Bullo, dopo quanto dichiarò attraverso stampa, sul caso Stano. Potrei fare altri nomi di eletti, si evidenzia soltanto un grande interesse personale e non collettivo . Rispondi a Marco Dinoi

  • Manduriano ha scritto il 07 gennaio 2021 alle 08:06 :

    Carissima Laila Sirsi condiviso in toto il tuo articolo. La penso esattamente come te. La rabbia è che coni soldi nostri questi "chiamiamoli amministratori" fanno spreco di denaro pubblico. Questa è la rabbia; speriamo davvero di liberarci quanto prima da questi personaggi della giunta, alcuni davvero incompetenti. Grazie a La Voce di Manduria che esce a galla tutte queste cose che per pecoraro e company sono normali, si pensano che hanno a che fare con cittadini ignoranti e agisce con favoritismi e poca trasparenza cose che dovevano essere assenti, e che pecoraro in primis e company, si sono vantati in campagna elettorale ma stanno facendo il contrario. Del resto stanno uscendo a galla tutti gli accordi e promesse pre-elettorali, e ancora seguiranno altri incarichi....... Rispondi a Manduriano

Altri articoli
Gli articoli più letti