Un punto di penalizzazione

Ancora problemi dalla vecchia gestione del Manduria calcio

Dopo la prima condanna alla retrocessione della squadra poi contestata e annullata grazie alla difesa del Manduria, con questa nuova decisione il tribunale sportivo ha condannato...

Giudiziaria
Manduria giovedì 16 gennaio 2020
di La Redazione
Elio Palmisano
Elio Palmisano © Google

La vecchia gestione della società Ug Sport del Manduria, presieduta da Giuseppe Spadavecchia, lascia in eredità nuovi problemi per la squadra e l’attuale presidenza. Il Tribunale Federale Territoriale ha emesso una nuova sentenza per i presunti illeciti dell’incontro Manduria-Avetrana di qualche anno fa quando l’allora presidente e alcuni giocatori avrebbero combinato il risultato dell’incontro per favorire la promozione del Galatina.

Dopo la prima condanna alla retrocessione della squadra poi contestata e annullata grazie alla difesa del Manduria, con questa nuova decisione il tribunale sportivo ha condannato l’ex presidente Spadavecchia ad un anno di squalifica e 30mila euro di ammenda. Alla squadra, invece, un punto di penalità e mille auro di sanzione alla società.

Lascia il tuo commento
commenti