Cronaca

Incidente sulla strada di accesso a San Pietro, i residenti chiedono dissuasori di velocità

Non è ancora chiara la dinamica dell’incidente avvenuto su un tratto di strada dove le auto arrivano a gran velocità. Per questo i residenti da tempo chiedono che si installino dissuasori con dossi

Cronaca
Manduria giovedì 10 giugno 2021
di La Redazione
L'incidente a San Pietro
L'incidente a San Pietro © La Voce di Manduria

Primo incidente stradale dell’estate 2021 a San Pietro in Bevagna fortunatamente con solo due feriti non gravi. Lo scontro tra una Peugeot e una Renault è avvenuto nelle prime ore del pomeriggio poco prima dell’ingresso principale nella località balneare manduriana. 
A circa trecento metri dalla litoranea le due autovetture si sono scontrate violentemente. Il fortissimo urto ha spinto la Renault al di là di un muretto a secco mentre l’altra è rimasta sulla carreggiata. A condurre i mezzi per fortuna senza trasportati, erano due uomini, un manduriano e uno della provincia di Lecce. L’uomo a bordo della macchina sbattuta fuori strada è rimasto incastrato nell’abitacolo sino all’arrivo dei vigili del fuoco del distaccamento di Manduria che con i loro strumenti hanno aperto la portiera permettendo ai sanitari di caricarlo sull’ambulanza. Entrambi sono stati trasportati all’ospedale Marianna Giannuzzi di Manduria, nessuno corre pericolo di vita. 

Non è ancora chiara la dinamica dell’incidente avvenuto su un tratto di strada dove le auto arrivano a gran velocità. Per questo i residenti da tempo chiedono che si installino dissuasori con dossi. 
Ad indagare per risalire alle responsabilità dello scontro sono gli agenti di polizia del locale commissariato e della polizia municipale.  
Sabato sera sulla stessa strada che da Manduria porta al mare, un altro incidente della strada aveva impegnato squadre dei vigili del fuoco e soccorritori. Per fortuna i ragazzi a bordo di un’utilitaria uscita fuori strada sono rimasti quasi illesi. 
N.Din.

Lascia il tuo commento
commenti
I commenti degli utenti
  • Gregorio ha scritto il 13 giugno 2021 alle 07:35 :

    Domanda spontanea: Perché su un incrocio pericoloso e (soprattutto) privo di visibilità, c’è il segnale “DARE PRECEDENZA “ e non uno “STOP” ? Il SUPER 🦸🏻‍♂️ Comandante DINOI, non ha mai notato la pericolosità di tutte le stradine che si “affacciano “ sulle STRADE PRINCIPALI? - Aggiungo: Parecchi segnali stradali sono PRIVI di colore, cioè del tutto BIANCHI !! ...continuo, IN CASO DI INCIDENTE GRAVE, in questa circostanza CHI È RESPONSABILE? Chiedo per un amico !! Rispondi a Gregorio

  • matteo smeraldi ha scritto il 10 giugno 2021 alle 15:19 :

    oramai col caldo la birra fresca scorre a fiumi... altro incidente oggi alle 15 sulla manduria-sava vicino al campo sportivo... Rispondi a matteo smeraldi

  • Mariggiò Giancarlo ha scritto il 10 giugno 2021 alle 15:03 :

    Il problema non è la velocità ma è la visibilità. Chi esce dalla strada del forno non riesce ad avere la visibilità di chi viene da Manduria..il muretto e troppo a rìdosso della strada... poi le bande rumorose sarebbero sufficienti .. Rispondi a Mariggiò Giancarlo

    Gregorio ha scritto il 10 giugno 2021 alle 20:58 :

    infatti, hai pienamente ragione! Scommetto che il Signore di Lecce percorreva la stradina che costeggia il panificio, se non erro , via Ischia . Se notate bene, chi esce dalla presente via , per VEDERE chi arriva da "Manduria" il paraurti anteriore della macchina si trova (quasi) in prossimità della linea di mezzeria !! Rispondi a Gregorio

  • Urbano Cosimo ha scritto il 10 giugno 2021 alle 10:02 :

    Sono uno dei due interessati nell’incidente, a proposito della velocità , vorrei precisare che la mia velocità era di 50 km/h. Perciò primo di parlare e dare conclusioni , cercate di capire bene la dinamica e di non usare la solita mentalità di dire cose inesatte. Come al solito il popolo manduriano per l’ennesima volta da prova della sua mancanza di sensibilità Buona giornata Rispondi a Urbano Cosimo

    Elisa ha scritto il 10 giugno 2021 alle 20:11 :

    Salve..Cosimo hai detto bene....il Popolo traggono conclusioni... Manduria non c'entra...tutto il mondo è paese.... Rispondi a Elisa

    betty ha scritto il 10 giugno 2021 alle 11:38 :

    sig. Cosimo nessuno ce l'ha con lei, a maggior ragione se lei andava a 50 km/h (quindi velocità moderata), i dossi non avrebbero evitato l'incidente. Mi corregga se sbaglio. Rispondi a betty

  • Fabio Dinoi ha scritto il 10 giugno 2021 alle 08:17 :

    I dossi? Ci sono i rallentatori barre romorosr e poi I limiti di velocità centro abitato. Vi siete chiesti dulls strada princiosle con dossi un ambulanza in emergenza, cosa succederebbe se passasu un dosso? Rispondi a Fabio Dinoi

    Marco ha scritto il 12 giugno 2021 alle 06:54 :

    Secondo te in tutta Italia le ambulanze non attraversano mai i dossi??? Non è un videogioco... Rispondi a Marco

  • Walter ha scritto il 10 giugno 2021 alle 08:12 :

    No dossi che costano tantissimo e non serve. Solo rilevatori di velocità Rispondi a Walter

  • Lino ha scritto il 10 giugno 2021 alle 08:08 :

    Rifate gli asfalti,rotonde e semafori, altro che dossi! Rispondi a Lino

  • betty ha scritto il 10 giugno 2021 alle 07:08 :

    imparate a guidare, avete rotto co 'sti dossi!! Rispondi a betty