Venerdì, 12 Agosto 2022

Attualità

Domani in piazza Garibaldi per tutta la giornata con artisti locali e nazionali

SongwRights, Arnò dirige la protesta per i diritti con Tricarico, Al Bano, Leali e tanti altri

Copertina Copertina | © La Voce Di Manduria

Tricarico come ospite speciale e moltissimi altri artisti a Manduria per l’iniziativa “SongwRights, rivendicare i diritti con la musica”. Ferdinando Arnò è riuscito a coinvolgere i big della musica leggera e d’autore italiana per una causa che tocca il suo paese d’origine. Domani dalle 11.00 alle 13.00 e dalle 18.00 alle 20.00 in piazza Garibaldi, la protesta in forma di canzone, l’urlo intonato targato Arnò per sensibilizzare la cittadinanza messapica alla persistente diffusione del tumore.

Decine di esibizioni live, testimonianze di tanti manduriani insieme alla solidarietà di artisti come Al Bano, Di Martino, Bobby Solo, Fausto Leali e Giovanni Caccamo. Saranno numerose le performance sonore e danzanti grazie ai The Wistons (Roberto Dell’Era e Lino Gitto), Ale Contini (Il Genio), Giovane Orchestra Jonica con Direttore Fabio Orlando, Zagor Street Band, Soqquadro Dance Company, Edgar Sardiello, Tony Guerriero, Mimmo Rollo, Luana Heredia, Georgeanne Kalweit, Denise Monteduro, Gaetano Carrozzo, Domenico Zizzi, Lelio La Tanza, Annamaria Raho, Pasquale Lombardi, Simone Prudenzano e il contributo video di Colapesce e Di Martino.

Quella di domenica sarà, quindi, una manifestazione collettiva per una Manduria unita al canto della solidarietà. SongwRights non è, però, l’unica iniziativa che vede promotore il musicista e attivista Arnò, impegnato fermamente nell’ultimo anno in numerose battaglie sociali di paese. L’incidenza della formazione del tumore, in particolare al cervello e alla tiroide, proprio nel distretto di Manduria è la più alta di tutto il sud Italia comprese le isole. A dirlo sono i dati registrati nell’azienda sanitaria locale di Taranto del mese di dicembre 2020, statistiche che non possono essere ignorate e che diventano per il maestro Arnò motivo indispensabile per lanciare la protesta performativa.

Vicino ai manduriani, il suo obiettivo è spingere la città messapica a diventare una località turistica di forte attrattiva iniziando con la tutela dell’ambiente, della salute e a creare coesione tra i popolani attraverso la musica. Se con i giovani è promotore d'idee innovative e critico su alcune decisioni amministrative nostrane, il musicista non pensa, al momento, a una carriera politica sebbene sia spesso al centro di discussioni pubbliche. Dedito alla musica e a come possa trasferire positivamente energia, crede fermamente quanto questa possa unire le persone.

Marzia Baldari


Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.
stai rispondendo a

COMMENTA

2 commenti

  • Stella Fanelli
    dom 14 novembre 2021 09:17 rispondi a Stella Fanelli

    Ce ne fossero di maestri Arno'!L'impegno sociale che lo pervade dovrebbe dovrebbe appartenere ed essere messo in atto da tutti i componenti dell'amministrazione manduriana!

  • Lorenzo
    sab 13 novembre 2021 03:26 rispondi a Lorenzo

    Orgoglioso di Lei Maestro. ??????

Tutte le news
La Redazione - oggi, ven 12 agosto

Quando andrà in funzione il nuovo depuratore di Manduria e Sava, ancora in fase di completamento nella marina di Specchiarica confine Urmo-Belsito ...

Tutte le news
La Redazione - oggi, ven 12 agosto

Dopo le sedie e lo stendino per occupare il posto auto davanti casa, da San Pietro in Bevagna arriva un'altra ...

Tutte le news
La Redazione - oggi, ven 12 agosto

Si terranno oggi pomeriggio alle 17,00 i funerali di Guido Prudenzano, lo sfortunato metalmeccanico di 53 anni originario di Sava ma residente ...

Tutte le news
La Redazione - oggi, ven 12 agosto

Manca pochissimo alla Festa del giornale dedicata “alle libertà, tutte” di sabato 20 agosto al Parco Malorgio ...

Tutte le news
La Redazione - oggi, ven 12 agosto

Un vino Primitivo prodotto e imbottigliato dalle Cantine due Palme di Cellino San Marco si chiamerà “Le radici ca tieni”. ...

Il Giannuzzi che salva le persone, Iaia: "la sanità che vogliamo ma serve potenziare"
La Redazione - mer 29 giugno

Il 58enne di Sava ferito l'altro ieri dal disco del flex che lo ha quasi sgozzato, è stato sottoposto a Lecce a due interventi di ricostruzione della trachea e di altri delicati organi danneggiati dall'attrezzo ...

Sottosegretario alla transizione ecologica, Gava, ospite di Vespa in Masseria
La Redazione - lun 4 luglio

Continuano gli appuntamenti nella Masseria Li Reni di Manduria organizzati da Bruno Vespa: domani 5 luglio alle 19. 00 l’evento sarà interamente dedicato all’Associazione Logistica dell'Intermodalità ...

La Fiamma Tricolore scrive al vescovo: no alla pagliacciata del gay pride a Manduria
La Redazione - gio 7 luglio

Il partito politico di destra, “Fiamma Tricolore”, si oppone al pride che si terrà a Manduria il 13 luglio prossimo. Un evento che il coordinatore regionale del partito, il manduriano Cosimo Giannini, ...