Lunedì, 4 Marzo 2024

Cronaca

L'orrenda profanazione

Ossario profanato per rubare i denti d’oro dal teschio, dopo la polizia il comune avvia una indagine interna

La tomba profanata La tomba profanata

Mentre la polizia di Stato del locale commissariato ha avviato le indagini per risalire agli autori della profanazione dell’urna ossario di un defunto dal cui teschio è stata sottratta la mandibola con i denti d’oro, il deprecabile gesto non ha lasciato indifferente l’amministrazione comunale che sulla vicenda intende aprire una sua indagine interna. I responsabili del settore cimiteriale dell’ente chiederanno una relazione dettagliata di quanto accaduto all’impresa che gestisce i servizi all’interno del camposanto tra cui le estumulazioni e la raccolta dei resti negli appositi ossari.

Sarebbe intenzione degli stessi uffici dell’ente, inoltre, adottare dei protocolli per tutte le fasi future di estumulazione di salme che consistono nel relazionare ogni volta, per iscritto, indicando orari e persone che si occupano della raccolta e del deposito dei resti nelle urne.

Intanto non è stata ancora trovata la lastra di marmo con le foto dei nonni che ricopriva l’intercapedine contenente le due cassette ossario violate e depredate in quel modo.  

Vuoi commentare la notizia? Scorri la pagina giù per lasciare un tuo commento.


© Tutto il materiale pubblicato all’interno del sito www.lavocdimanduria.it è da intendersi protetto da copyright. E’ vietata la copia anche parziale senza autorizzazione.


Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.
stai rispondendo a

COMMENTA

4 commenti

  • Gregorio
    mer 25 gennaio 2023 02:19 rispondi a Gregorio

    Questi “tombaroli “ sono un po’ sbadati, si sono confusi, invece di andare alla zona MURA MESSAPICHE sono andati al cimitero 🪦 !! Vabbè,.. comunque,.. gli è andata bene !!! 🤣🤣🤣

  • Egidio Pertoso
    mer 25 gennaio 2023 11:59 rispondi a Egidio Pertoso

    Non solo da vivi ci tolgono tutto, adesso anche da morti tolgono quel poco che ci rimane, dopo naturale decomposizione: ossa e denti come ai tempi del teutonico bestiale furore che, pensavamo, facesse oramai storia umana passata.Attenti, quindi, a sorella morte: prima che verrà a prenderci, ricordiamo di toglierci tutte le protesi, proprie tutte, affinché della nostra dipartita , qualcuno non ne faccia guadagno.

  • pincopallino
    mer 25 gennaio 2023 10:58 rispondi a pincopallino

    Sherlock Holmes andrebbe dritto dritto dagli sprecamuerti...

  • Nessuno
    mer 25 gennaio 2023 08:05 rispondi a Nessuno

    Fare indagine interna del comune poveretti fanno finta di non sapere cosa succede nel cimitero andate dritti a coloro che hanno fatto ossario loro sanno e hanno visto cosa c'era

Tutte le news
La Redazione - oggi, lun 4 marzo

Cooking show, degustazioni gratuite e info point dell’Alberghiero Mediterraneo (scuola pubblica e gratuita), presso ...

Tutte le news
La Redazione - oggi, lun 4 marzo

Ieri a Sava nella partita del campionato di calcio prima categoria  tra la squadra locale e la Virtus Lecce, i ragazzi del ...

Tutte le news
La Redazione - oggi, lun 4 marzo

Il Centro culturale di formazione continua, “Plinio il Vecchio” di manduria, in concordanza con l’obiettivo ...

Tutte le news
La Redazione - sab 2 marzo

Dopo la "manifestazione d’interesse" vincolante, l’organizzazione della gita scolastica nei due licei manduriani, classico ...

Tutte le news
La Redazione - ven 1 marzo

Un manduriano di 45 anni, M. B. le sue iniziali, che da poco si era trasferito ad Avetrana, è stato arrestato dai carabinieri ...

Morte di un medico in corsia, un caso a Lecce come quello di Manduria
La Redazione - mar 20 febbraio

Francesco Abati, 53 anni, di Lecce, come Giovanni Buccoliero, 61 anni di Sava. Entrambi medici ospedalieri morti in corsia in orario di servizio. Un triste destino accomuna i due professionisti stroncati da un infarto nel posto dove ...

L’incredibile bando per la gestione della Fiera degli animali
La Redazione - gio 22 febbraio

A soli 6 giorni dalla scadenza del bando e a 15 dall’evento, il comune di Manduria, il solito assessorato al Commercio di Isidoro Baldari, ha pubblicato un avviso pubblico per affidare la gestione o organizzazione della “Fera ti ...

Il triste destino di Michela nel giorno del suo compleanno
La Redazione - ven 23 febbraio

Una funesta coincidenza ha voluto che proprio oggi, giorno del suo compleanno, dovesse essere seppellita la giovane Michela Valdes morta dopo un anno e mezzo di agonia a causa di un terribile incidente stradale avvenuto nel 2022 sulla litoranea ...