Domenica, 5 Febbraio 2023

Cronaca

L'orrenda profanazione

Ossario profanato per rubare i denti d’oro dal teschio, dopo la polizia il comune avvia una indagine interna

La tomba profanata La tomba profanata

Mentre la polizia di Stato del locale commissariato ha avviato le indagini per risalire agli autori della profanazione dell’urna ossario di un defunto dal cui teschio è stata sottratta la mandibola con i denti d’oro, il deprecabile gesto non ha lasciato indifferente l’amministrazione comunale che sulla vicenda intende aprire una sua indagine interna. I responsabili del settore cimiteriale dell’ente chiederanno una relazione dettagliata di quanto accaduto all’impresa che gestisce i servizi all’interno del camposanto tra cui le estumulazioni e la raccolta dei resti negli appositi ossari.

Sarebbe intenzione degli stessi uffici dell’ente, inoltre, adottare dei protocolli per tutte le fasi future di estumulazione di salme che consistono nel relazionare ogni volta, per iscritto, indicando orari e persone che si occupano della raccolta e del deposito dei resti nelle urne.

Intanto non è stata ancora trovata la lastra di marmo con le foto dei nonni che ricopriva l’intercapedine contenente le due cassette ossario violate e depredate in quel modo.  


© Tutto il materiale pubblicato all’interno del sito www.lavocdimanduria.it è da intendersi protetto da copyright. E’ vietata la copia anche parziale senza autorizzazione.


Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.
stai rispondendo a

COMMENTA

4 commenti

  • Gregorio
    mer 25 gennaio 14:19 rispondi a Gregorio

    Questi “tombaroli “ sono un po’ sbadati, si sono confusi, invece di andare alla zona MURA MESSAPICHE sono andati al cimitero 🪦 !! Vabbè,.. comunque,.. gli è andata bene !!! 🤣🤣🤣

  • Egidio Pertoso
    mer 25 gennaio 11:59 rispondi a Egidio Pertoso

    Non solo da vivi ci tolgono tutto, adesso anche da morti tolgono quel poco che ci rimane, dopo naturale decomposizione: ossa e denti come ai tempi del teutonico bestiale furore che, pensavamo, facesse oramai storia umana passata.Attenti, quindi, a sorella morte: prima che verrà a prenderci, ricordiamo di toglierci tutte le protesi, proprie tutte, affinché della nostra dipartita , qualcuno non ne faccia guadagno.

  • pincopallino
    mer 25 gennaio 10:58 rispondi a pincopallino

    Sherlock Holmes andrebbe dritto dritto dagli sprecamuerti...

  • Nessuno
    mer 25 gennaio 08:05 rispondi a Nessuno

    Fare indagine interna del comune poveretti fanno finta di non sapere cosa succede nel cimitero andate dritti a coloro che hanno fatto ossario loro sanno e hanno visto cosa c'era

Tutte le news
La Redazione - oggi, dom 5 febbraio

Vigili del fuoco e tecnici dell’Enel a lavoro questa notte per l’incendio di un’autovettura ...

Tutte le news
La Redazione - oggi, dom 5 febbraio

Vento e fiocchi di neve a Manduria e in diversi centro del Salento. E’ arrivato dai Balcani, come era stato previsto, il freddo che farà ...

Tutte le news
La Redazione - sab 4 febbraio

La giornata dei calzini spaiati per educare i bambini d’asilo ad accettare le diversità. E’ la bellissima idea avuta dalle ...

Tutte le news
La Redazione - sab 4 febbraio

Un male incurabile ha stroncato la vita di Cosimo Giuliano, manduriano, stimato professore di lettere classiche e uomo di cultura e di politica. ...

Tutte le news
La Redazione - sab 4 febbraio

Nel sottopancia, la regia di “The Voice Senior”, nella puntata di ieri, ha scritto “Il marito di Minnie”. ...

Orrore al cimitero: ladri rubano i denti d'oro dal teschio
La Redazione - mar 24 gennaio

I sospetti dei familiari che l’altro ieri avevano visto la profanazione della tomba di famiglia con la botola aperta, si sono rivelati reali: qualcuno ha aperto la cassetta ossario del nonno portando via una parte anatomica, la mandibola, ...

Il fiume Borraco senza sbocco a mare, pericolo allagamenti
La Redazione - mar 24 gennaio

Nuovamente il fiume di Borraco, marina di Manduria, è stato bloccato nella foce. Le maree di questi giorni hanno occluso lo sbocco a mare del piccolo corso d’acqua che sta ora straripando nei terreni circostanti. ...

Infortunio sul lavoro, giovane manduriano in coma
La Redazione - mer 25 gennaio

È caduto da un’altezza di cinque metri mentre stava lavorando, ed ora è in coma nella rianimazione del Santissima Annunziata di Taranto. È il grave infortunio sul lavoro accaduto sabato a nella zona industriale di Manduria dove ...