Domenica, 5 Febbraio 2023

Ambiente

Conferenza di servizi per trovare soluzioni

Nuovo investimento nell’energia da biometano ma l’Arpa frena: “contro l’interesse pubblico e ambientale”

Foto d'archivio Foto d'archivio

Se ne parla da qualche mese, ma solo negli uffici comunali, tra gli assessori e gli addetti ai lavori. La “EnibioCH4in Jonica Srl” con sede a Manduria sulla strada per Francavilla Fontana, ha presentato richiesta di “parziale riconversione a biometano e di modifica del piano di alimentazione dell’impianto a biogas”. La notizia è stata resa nota ieri con pubblicazione da parte del Comune di Manduria dell’invito per una conferenza di servizi indirizzata all’Arpa, Provincia di Taranto, Vigili del fuoco, Asl, Spesal e naturalmente l’impresa investitrice.

La produzione di energia da biometano permetterà all’azienda di accedere alle agevolazioni previste nel Piano nazionale di ripresa e resilienza.

L’autorizzazione, però, ha già avuto il freno di Arpa Puglia che il 19 dicembre sorso ha concluso così la verifica del progetto: «allo stato degli atti, considerando le criticità rilevate, nell’interesse pubblico di tutela ambientale, si conferma la valutazione tecnica negativa». Per l’agenzia regionale per l’ambiente, quindi, l’impianto non sarebbe salubre “nell’interesse pubblico e per la tutela”.

Alla luce di questo la pratica dovrà essere rivalutata dagli stessi uffici che potranno rivedere con prescrizioni o respingere definitivamente il progetto.  «Il biogas – si legge sul sito internet della società investitrice con sede a Bolzano -, è una miscela di vari tipi di gas che viene prodotta attraverso il processo di fermentazione anaerobica di materiali organici di origine agricola. Per la produzione di energia elettrica ricavata da biogas vengono utilizzati, nella maggior parte dei casi, prodotti provenienti dall’industria agricola, come per esempio il mais e il sorgo».

Ad oggi, il gruppo FRI-EL ha sviluppato, realizzato e acquisito 25 centrali (2 al di fuori del perimetro Fri-El Green Power), con una capacità totale di circa 24,50 MW. La Divisione Biogas è stata gestita, sviluppata e amministrata attraverso la società affiliata FRI-EL Biogas Holding S.r.l., ed era quindi il leader di mercato in Italia nella produzione di biogas di origine agricola. Recentemente, FRI-EL Biogas Holding S.r.l. è stata venduta alla Ecofuel S.p.A., controllata da ENI S.p.A., anche se la FRI-EL Biogas continua a gestire 4 impianti in Italia.


© Tutto il materiale pubblicato all’interno del sito www.lavocdimanduria.it è da intendersi protetto da copyright. E’ vietata la copia anche parziale senza autorizzazione.


Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.
stai rispondendo a

COMMENTA
Tutte le news
La Redazione - oggi, dom 5 febbraio

Vento e fiocchi di neve a Manduria e in diversi centro del Salento. E’ arrivato dai Balcani, come era stato previsto, il freddo che farà ...

Tutte le news
La Redazione - sab 4 febbraio

La giornata dei calzini spaiati per educare i bambini d’asilo ad accettare le diversità. E’ la bellissima idea avuta dalle ...

Tutte le news
La Redazione - sab 4 febbraio

Un male incurabile ha stroncato la vita di Cosimo Giuliano, manduriano, stimato professore di lettere classiche e uomo di cultura e di politica. ...

Tutte le news
La Redazione - sab 4 febbraio

Nel sottopancia, la regia di “The Voice Senior”, nella puntata di ieri, ha scritto “Il marito di Minnie”. ...

Tutte le news
La Redazione - sab 4 febbraio

L’amministrazione Pecoraro toglie la parola alle opposizioni e porta in Consiglio comunale, per l’approvazione, ...

“Trincee drenanti, procedura irregolare”, c’è il ricorso al Tar
La Redazione - gio 29 settembre 2022

Come era stato preannunciato, i proprietari di alloggi e terreni vicino alla Masseria La Marina dove dovrebbero essere realizzate le trincee drenanti del depuratore di Manduria e Sava, ed alcune associazioni ambientaliste e politici manduriane, ...

Sulla Manduria San Pancrazio, mega parco fotovoltaico da 30 ettari su seminativo
La Redazione - sab 1 ottobre 2022

Il Comune di Manduria è chiamato ad esprimersi sulla realizzazione di un mega impianto fotovoltaico di circa 30 ettari ed altre infrastrutture collegate all’opera. La stazione fotovoltaica nascerà su ...

Il comune “appalta” la dirigenza ambiente
La Redazione - mer 5 ottobre 2022

Tornano i dirigenti al comune di Manduria, uno per il momento, poi chi sa. Dopo la soppressione decisa dalla precedente amministrazione commissariale che ha ridisegnato la macchina organizzativa dell’ente con le funzioni organizzative affidate ai dipendenti ...