Martedì, 16 Agosto 2022

Ambiente

Documenti sospetti nel portale della Regione Puglia

Manduriambiente ha presentato un progetto per il sopralzo: non vuole chiudere?

Manduriambiente Manduriambiente © La Voce di Manduria

La società Manduriambiente non avrebbe intenzione di chiudere i battenti nonostante il completamento della capienza delle vasche di raccolta già oggetto di ampliamento. Sul portale Ambientale della Regione Puglia, sezione «procedure Valutazioni impatto ambientale, risulta un progetto, presentato venerdì scorso, primo luglio (Istanza ex articolo 27 bis – Provvedimento autorizzatorio unico regionale) relativo ad un «Progetto di ampliamento delle volumetrie mediante sopralzo del lotto esistente della discarica di servizio e soccorso di proprietà della Manduriambiente Spa». La documentazione consultabile per legge, non è possibile scaricarla per un plausibile difetto del sistema informatico del portale che non fa scaricare gli allegati.

L’impianto in questione in funzione dal 2003, raccoglie il rifiuto solido urbano di una trentina di comuni ed altri impianti di lavorazione rifiuti della Puglia. Nel 2016 ha già ottenuto una prima autorizzazione di sopralzo della capienza ed attualmente, almeno sulla carta, risulta essere completamente esausta e l’unica funzione è quella dell’accoglienza dei rifiuti che vengono separati, lavorati e trasferiti in altri impianti (a Cavallino soprattutto, in provincia di Lecce).

Sino ad un paio di settimane fa, il lento conferimento della spazzatura proveniente dai comuni aveva creato lunghe code dei compattatori. Fenomeno che, in effetti, pare si sia risolto. Cosa abbia contribuito al «miracolo» non è dato sapere. Che la risposta sia contenuta nell’istanza di ampliamento depositata per le procedure di Valutazione ambientale qualche giorno fa?  


Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.
stai rispondendo a

COMMENTA

6 commenti

  • Gregorio
    mer 6 luglio 12:28 rispondi a Gregorio

    Stavolta no giostrine, no alfa turbo ,ma probabilmente Ferrari biturbo

  • giorgio sardelli
    mar 5 luglio 15:44 rispondi a giorgio sardelli

    certe notizie quando vengono publicate vuol dire che è tutto fatto ormai manduria è stata marchiata con lo stemma della munnezza

  • cittadino
    mar 5 luglio 08:55 rispondi a cittadino

    Qualcuno vuole scommettere con me, che otterrà ciò che vuole?

    • Gregorio
      mar 5 luglio 11:13 rispondi a Gregorio

      Sig Cittadino ,confermo le sue idee.Tutta questione di propaganda,non chiuderà e avrà non so come il permesso.Tutto quello che gira nella spazzatura ??? Miliardi,,e i volponi sono Ghiotti. Se ricordo bene*** Car======= disse l'immondizia rende più della Droga. Opinioneeee

      • Francesco De Gregorio
        mer 6 luglio 13:43 rispondi a Francesco De Gregorio

        Veramente era il traffico di migranti e non la "monnezza" a rendere di più della droga. Ad ogni modo anche la spazzatura rende e assai.

  • Lorenzo
    mar 5 luglio 08:09 rispondi a Lorenzo

    Ma dove troverebbe altri comuni così ospitali e associazioni ambientaliste così intelligenti? 😜 Vedere nuovo depuratore di Urmo, stessa spiaggia stesso mare 😜 Opinioni

Tutte le news
La Redazione - oggi, mar 16 agosto

L'associazione ambientalista manduriana, «Azzurro Ionio», ha avviato una campagna di sensibilizzazione e raccolta fondi per finanziare un ricorso ...

Tutte le news
La Redazione - oggi, mar 16 agosto

«Vi racconto il mio coming out», si chiama Leonardo Caldarola, ha 17 anni, vive a Manduria e sarà ...

Tutte le news
La Redazione - lun 15 agosto

Opere d'arte di breve durata, il tempo di un bagno, a volte sino all'arrivo dell'onda lunga che cancella il lavoro di ...

Tutte le news
La Redazione - lun 15 agosto

Sulla spiaggia di lido dei Cavalieri a Campomarino sta avvenendo la nascita di piccole tartarughe marine che ripaga ...

Tutte le news
La Redazione - dom 14 agosto

Tuffarsi dal ponte del fiume Chidro, oltre che pericolosissimo perchè l'acque è bassa, è anche stato espressamente vietato dalla ...

«Ogni mattina percolato a San Pietro in Bevagna dai camion della spazzatura»
La Redazione - gio 9 giugno

«Non solo quello delle discariche, ora il percolato lo dobbiamo sopportare anche per strada». La denuncia è del consigliere comunale Mimmo Breccia che sulla pagina Facebook del suo movimento «Manduria ...

Auto sulla battigia, la polizia locale denuncia la rimozione dei dissuasori
La Redazione - lun 13 giugno

Con la stagione balneare è ripresa l’invasione della auto sulle zone dunali delle marine di Manduria. Ieri dei cittadini hanno segnalato alla polizia locale la presenza di macchine parcheggiate a pochi metri dalla ...

A Torre Colimena dibattito sull'attivismo sostenibile con l'assessora regionale all'ambiente
La Redazione - ven 17 giugno

Domani 18 giugno a Torre Colimena ci sarà un confronto pubblico sull’animazione ambientale e il protagonismo sostenibile dei cittadini a cui prenderanno parte operatori del settore, i sindaci del ...