Lunedì, 27 Maggio 2024

Gli articoli

Manduria Ecologia: “La raccolta differenziata funziona anche sulla costa”

Prima e dopo Prima e dopo

Riceviamo e pubblichiamo una nota della Gialplast, la società che si occupa della raccolta differenziata dei rifiuti nel comune di Manduria.  

È bene ricordare che il servizio di raccolta dei rifiuti e di igiene urbana, che comprende anche la raccolta differenziata porta a porta, ha calendari, ritmi e frequenza prestabiliti e regolati da rapporti contrattuali tra l’ente comunale e il gestore che, nei casi di rifiuti conferiti in maniera non conforme, è tenuto a non raccogliere e segnalare all’utenza.

A tal proposito, per dare evidenza dell’attività svolta, le operazioni di raccolta vengono documentate quotidianamente con scatti fotografici realizzati direttamente dagli operatori, come ad esempio quelli che alleghiamo alla presente nota, riferiti alla raccolta di questi giorni.  

In questo periodo particolare dell’anno, inoltre, c’è un impegno straordinario, realizzato attraverso campagne di sensibilizzazione ad hoc e potenziamento del servizio, per contrastare gli episodi di abbandono dei rifiuti ingombranti o RAEE derivanti dalle cosiddette pulizie di primavera nelle seconde residenze delle zone costiere. 

È attivo il servizio di ritiro gratuito a domicilio degli ingombranti, di sfalci e potature, che è possibile prenotare attraverso il numero verde 800 237 734 (da telefono fisso) o il numero 353 3450379 (da rete mobile) ed è sempre possibile conferire direttamente al Centro Comunale di Raccolta in Contrada Acuti aperto nelle giornate del lunedì, mercoledì, giovedì, venerdì e domenica dalle 9:00 alle 13:00, martedì e sabato dalle 9:00 alle 17:00. 

È disponibile anche una app per smartphone  dove gli utenti possono consultare ogni informazione utile in merito a calendario della raccolta, orari dell'ecocentro e buone norme di conferimento.

Intendiamo dunque tranquillizzare cittadini, operatori economici e turisti sulla regolarità e sull'efficienza del servizio di raccolta, invitandoli a rispettare le indicazioni in ordine ai conferimenti.
La cura dell’ambiente, la pulizia e il decoro degli spazi comuni sono propositi che impegnano tutti gli attori e i soggetti della comunità, ognuno per il proprio ruolo e per la funzione svolta. 

Gial Ambiente Relazioni esterne (Nelle immagini "prima e dopo gli interventi")

Vuoi commentare la notizia? Scorri la pagina giù per lasciare un tuo commento.


© Tutto il materiale pubblicato all’interno del sito www.lavocdimanduria.it è da intendersi protetto da copyright. E’ vietata la copia anche parziale senza autorizzazione.


Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.
stai rispondendo a

COMMENTA

3 commenti

  • giovanni cazzato
    dom 28 maggio 2023 11:41 rispondi a giovanni cazzato

    Sono pienamente d'accordo con l'azienda impegnata nella raccolta dei rifiuti. Ciò non toglie che vi sono misure organizzative a costo zero che potrebbero essere assunte modulando l'operatività in base alla stagione. Ad esempio d'estate quando il massimo impegno è richiesto alle marine, non ha senso mantenere i mezzi più grandi e più efficienti in area urbana, come pure basterebbe un operatore in più e sopperire alle necessità della costa anche in periodo invernale. Approfitto di questo spazio per segnalare una incresciosa realtà che riguarda lo stress degli operatori che per tre mesi lavoreranno sempre di notte con un solo giorno, forse, di riposo. Tale prestazione lavorativa non è ammessa per sicurezza e per lo sforzo fisico richiesto. Serve una forte azione sindacale e della amministrazione. Lavorare di seguito tre mesi di notte è un attentato alla vita di operatori e automobilisti.

  • Vincenzo
    dom 28 maggio 2023 08:59 rispondi a Vincenzo

    Autoincensarsi non ha senso. Ciò che conta è assicurare il servizio nei tempi dovuti. Quando la raccolta degli ingombranti sarà eseguita in tempi ragionevoli, non leggeremo più dei tempi biblici necessari e, pertanto, i plausi saranno rivolti dalla cittadinanza, finalmente soddisfatta. I cittadini per ciò che riguarda il conferimento fanno il loro dovere, senza selfie di sorta, ci auspichiamo che anche la società incaricata assicuri il suo, con le dovute puntualità. Se fosse stato eseguito un sondaggio sul gradimento da parte dell'utenza, il resoconto non si sarebbe discostato da quanto sopra sintetizzato.

  • Salvatore Giorgino
    sab 27 maggio 2023 08:19 rispondi a Salvatore Giorgino

    Giriamola come vogliamo ma la responsabilità ricade sempre e per la maggior parte sul comportamento di noi cittadini. Plinio

Crollo degli argini del canale di Colimena, l’interpellanza dei Demos
La redazione - mer 3 aprile

Al presidente del Consiglio Comunale Gregorio Dinoi, al sindaco Gregorio Pecoraro, al segretario comunale Maria Eugenia Mandurino ...

Sammarco sulla bacchettata del Tar al presidente Dinoi
La redazione - gio 4 aprile

L’amministrazione Pecoraro non riesce a farne una giusta, nemmeno quando le viene consigliata la strada da seguire.  𝗟𝗮 𝘀𝗲𝗻𝘁𝗲𝗻𝘇𝗮 𝗲𝗺𝗲𝘀𝘀𝗮 𝗱𝗮𝗹𝗧𝗔𝗥 𝗮𝗻𝗻𝘂𝗹𝗹𝗮 𝗶𝗻𝗳𝗮𝘁𝘁𝗶 𝗱𝗶𝘃𝗲𝗿𝘀𝗶 𝗮𝗿𝘁𝗶𝗰𝗼𝗹𝗶 𝗱𝗲𝗹𝗹’𝗮𝘁𝘁𝗼 𝗶𝘀𝘁𝗶𝘁𝘂𝘁𝗶𝘃𝗼 𝗱𝗲𝗹𝗹’𝗶𝗺𝗽𝗼𝘀𝘁𝗮 𝗰𝗵𝗲𝘁𝗲𝘀𝘁𝗮𝗿𝗱𝗮𝗺𝗲𝗻𝘁𝗲 𝗹𝗮 𝗺𝗮𝗴𝗴𝗶𝗼𝗿𝗮𝗻𝘇𝗮 𝗱𝗲𝗰𝗶𝘀𝗲 𝗺𝗲𝘀𝗶 𝗮𝗱𝗱𝗶𝗲𝘁𝗿𝗼 𝗱𝗶 𝘃𝗼𝘁𝗮𝗿𝗲, 𝗻𝗼𝗻𝗼𝘀𝘁𝗮𝗻𝘁𝗲𝗮𝘃𝗲𝘀𝘀𝗶 𝗮𝘃𝗮𝗻𝘇𝗮𝘁𝗼 𝗹𝗮 𝗿𝗶𝗰𝗵𝗶𝗲𝘀𝘁𝗮 𝗱𝗶 𝗻𝗼𝗻 𝗳𝗮𝗿𝗹𝗼, ...

Il manifesto del Comitato di salvaguardia del Primitivo di Manduria
La redazione - sab 6 aprile

Il Consiglio di Amministrazione del Consorzio di Tutela del Primitivo di Manduria ha “infilato” nell’ordine del giorno dell’assemblea fissata per il 22 aprile prossimo, un 6° ed ultimo punto di discussione ...