Venerdì, 12 Agosto 2022

Cronaca

Da Torre Colimena a Bari

“Il sindaco di Manduria non parla con chi scrive alla Voce? E io scrivo a quello di Bari”

Pecoraro - Decaro Pecoraro - Decaro © La Voce Di Manduria

Singolare iniziativa di un proprietario di casa a Torre Colimena di origini baresi che non avendo udienza dal sindaco di Manduria scrive a quello di Bari.  

«Buongiorno signor sindaco Antonio Decaro – si legge nella lettera pubblicata anche su Facebook -, sono Riccardo Sibillano, tra un po' 73 anni e volevo chiederLe un piccolo aiuto. Ho un bilocale a San Pietro in Bevagna Località Specchiarica da circa 23 anni, ebbene non abbiamo ancora a livello urbanistico strade asfaltate e totale assenza di illuminazione pubblica».

Questo il motivo della lagnanza alla quale chiunque potrebbe obiettare: e perché non lo dici al tuo sindaco?

Ecco la risposta. «Il sindaco di Manduria Gregorio dott. Pecoraro – scrive il cittadino - non parla con chi ha scritto su "La Voce di Manduria", giornale del luogo, ed io l'ho fatto. Ma è lecito detto comportamento?», si chiede il cittadino originario della provincia di Bari che continua così la missiva indirizzata a Decaro. «Ho una grande rabbia e angoscia nel subire questi comportamenti. Cosa potrei fare affinché detto Sindaco sia più rispettoso verso i cittadini, sia pure non votanti nel suo territorio? Come Presidente della Associazione Nazionale Comuni d'Italia – chiede il cittadino -, penso possa concedermi un piccolo consiglio. Riccardo Sibillano nonno, papà e cittadino Italiano, pugliese, barese di nascita e Valenzanese di adozione».  Ci piacerebbe leggere la risposta del sindaco di Bari. 


Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.
stai rispondendo a

COMMENTA

16 commenti

  • Pasquale Ruggiero
    sab 6 agosto 18:47 rispondi a Pasquale Ruggiero

    Indpendentemente da fatyo che il sindaco di manduria non sis pdino ma grullino ,è sempre di estrazione e pensiero di snistra

  • Pasquale Ruggiero
    sab 6 agosto 18:42 rispondi a Pasquale Ruggiero

    Purtroppo i komunisto come il sindaco di msnduria sono komunisti chr si sentono possessori della verita assoluta e si sentono superiori a tutti,e boriosi alla Boccia,Franceschini,D'Alema e co. speriamo che alle prossime elezioni politiche subiscano una grande disfatta

  • gerardo
    sab 6 agosto 11:56 rispondi a gerardo

    ma se un cittadino vuole lamentarsi di un qualcosa c'e' bisogno di rivolgersi alla stampa ? ci si va' a parlare direttamente , mi pare che ci siano dei giorni prestabiliti che riceve e ascoltare i cittadini

  • Contigioia
    ven 5 agosto 19:34 rispondi a Contigioia

    La verità fa male, ma se le cose stanno davvero così ...il sindaco ha un comportamento discriminatorio ...

  • Ferdinando
    ven 5 agosto 17:04 rispondi a Ferdinando

    Però smettetela di fare questa guerra al sindaco. Smetterò di leggere questa pagina se continuate così. Ma poi che notizia è? Ridicoli

  • Lorenzo
    ven 5 agosto 15:14 rispondi a Lorenzo

    Purtroppo per voi Baresi, abituati al vostro sindaco dinamico e importante politicamente, arrivati qui, immagino quanto potete soffrire e disperare per un sindaco poco incline a girare tra le frazione a viso aperto, parlare e confrontarsi con tutti senza remore, forte di non doversi nascondere. Senza paura. Tuttavia non si può avere tutto nella vita, avete comprato casa, pagata molto meno di Rosa Marina e se manca qualcosa per sentirvi a vostro agio, qui avete un mare che nel baresano, lo sognate ad occhi sperti. Raccoglie firme, con le vostre giuste lamentele e protocollatele al Prefetto di Taranto, che conta più del Sindaco di Manduria. Opinioni

  • Fernando
    ven 5 agosto 12:42 rispondi a Fernando

    Purtroppo la Pubblica Amministrazione, ed in questo caso il Sindaco, non ha sempre l’obbligo di provvedere a rispondere su qualsiasi istanza presentata dai privati cittadini. Lo ha solo quando tale dovere si può desumere da una norma di legge specifica, oppure anche da una norma di principio. È il caso, ad esempio, della richiesta di accesso agli atti amministrativi, che va riscontrata entro 30 giorni (diversamente il cittadino può recarsi al Tar). Se davvero sulla P.A. incombesse l’obbligo generale di rispondere a qualsiasi diffida o istanza, anche la più immotivata, ne conseguirebbe un impegno, da parte dello Stato o degli enti locali, sproporzionato, con perdita di risorse e di efficienza. Il che andrebbe a ledere il principio stabilito dalla nostra costituzione che impone il buon andamento della pubblica amministrazione. Questo è la norma, resta sempre il buon senso civile.

  • Vacanziere
    ven 5 agosto 11:55 rispondi a Vacanziere

    Bravo dovevi aggiungere che come fa a non capire che proprio i baresi e circondario contribuiscono all'economia del suo paese, con elevate perc di Imu e movide,mangerecce, e e nient'altro del suo paese. Non capiscono la fortuna che hanno tra le mani.a bari li chiameremmo non voglio dirlo

  • Giuseppe Lovero
    ven 5 agosto 09:37 rispondi a Giuseppe Lovero

    Buongiorno, anch'io ho un bilocale a s.pietro località torre borraco e sono residente che paga regolarmente tutto quello che c'è da pagare,vorrei lamentare la stessa situazione rappresentata nell'articolo, mancanza totale di marciapiedi ,illuminazione ,servizi,pulizia delle strade e delle spiagge , queste ultime ricoperte di poseidonia che con il caldo emanano un olezzo indescrivibile. Non so quanto possa valere questa testimonianza, ma ritengo di dover far conoscere questa lamentela, che vi assicuro non è solo da parte del sottoscritto. Buona giornata.

  • Rabbia
    ven 5 agosto 09:31 rispondi a Rabbia

    Io avrei un' altra domanda... : Esiste un modo per cacciare via un sindaco che non sa adempiere al suo ruolo e non ha rispetto per la sua città ed i suoi cittadini ???

    • Fontana Michele
      ven 5 agosto 12:22 rispondi a Fontana Michele

      Si esiste, assessori e consiglieri dovrebbero dimettersi tutti ma.... Nessuno rinuncia alla poltroncina... E mica so scemi😀😀😀

    • mandurianolibero
      ven 5 agosto 12:05 rispondi a mandurianolibero

      esiste, esiste.... e non ho ancora.capito perchè l'oppsizione non lo mette in essere. Io scriverei al Prefetto. E comunque metterei per conoscenza anche l'ex Onorevole Brunetta, il Re dell'anti dipendente statale fannullone. Il nostro caro Sindaco e i suoi Assessori percepiscono legittimamente un'indennità mensile di non poco conto se lavorassero. Ma siccomu o no sta fannu nienti o sta fannu danni io proporrei di prendere provvedimenti

      • Antonio
        ven 5 agosto 15:09 rispondi a Antonio

        Il prefetto è amico suo caro mio compaesano….

  • cittadino
    ven 5 agosto 08:22 rispondi a cittadino

    Ennesima "figurina" un'altra coccarda da appuntarsi sulla giacca, come si usa tra bersaglieri

    • Giacomo Serino
      ven 5 agosto 14:25 rispondi a Giacomo Serino

      Chiedo scusa signor cittadino senza mancare di rispetto a nessuno,i BERSAGLIERI hanno avuto valori ideali e rispettosi verso la patria,la nostra Italia, non dimentichiamoci di questo. I bersaglieri sono tutt'altro.

      • Lorenzo
        ven 5 agosto 16:05 rispondi a Lorenzo

        È vero. Stragi nel sud permettendo, nel periodo 1861/66. Studiamo la storia degli italiani per favore. Grazie

Tutte le news
La Redazione - oggi, ven 12 agosto

Quando andrà in funzione il nuovo depuratore di Manduria e Sava, ancora in fase di completamento nella marina di Specchiarica confine Urmo-Belsito ...

Tutte le news
La Redazione - oggi, ven 12 agosto

Dopo le sedie e lo stendino per occupare il posto auto davanti casa, da San Pietro in Bevagna arriva un'altra ...

Tutte le news
La Redazione - oggi, ven 12 agosto

Si terranno oggi pomeriggio alle 17,00 i funerali di Guido Prudenzano, lo sfortunato metalmeccanico di 53 anni originario di Sava ma residente ...

Tutte le news
La Redazione - oggi, ven 12 agosto

Manca pochissimo alla Festa del giornale dedicata “alle libertà, tutte” di sabato 20 agosto al Parco Malorgio ...

Tutte le news
La Redazione - oggi, ven 12 agosto

Un vino Primitivo prodotto e imbottigliato dalle Cantine due Palme di Cellino San Marco si chiamerà “Le radici ca tieni”. ...

Troppe alghe, il sindaco chiude la spiaggetta libera di Colimena. "pericolosa"
La Redazione - ven 5 agosto

Dopo il fiume Chidro, il sindaco di Manduria, Gregorio Pecoraro, ha vietato la balneazione e l’accesso alla spiaggetta del porto naturale di Torre Colimena perché  per circa 300 metri è interessata ...

Scontro con la moto,  muore nelle Marche giovane manduriano
La Redazione - sab 6 agosto

Un altro lutto ha colpito una famiglia di manduriani che vive nelle Marche e he ha perso il figlio 24enne vittima di un incidente stradale. Enrico Pichierri, questo il suo nome, operaio di un mobilificio di Chiesanuova di Treia, in provincia ...

Dramma a Uggiano che saluta il suo Guido
La Redazione - sab 6 agosto

Abitava da anni a Uggiano Montefusco ed era originario di Sava l’operaio di 53 anni che ha perso la vita ieri mattina per un fatale incidente sul lavoro avvenuto nell’impresa metalmeccanica di Taranto di cui era dipendente da diversi anni. Guido Prudenzano, ...