Basta personalismi o tutti a casa (l’ho già fatto una volta)

Ora ci sarà un tavolo delle forze di maggioranza, vediamo chi verrà

La redazione Riflettori su ...​
Manduria - martedì 21 settembre 2021
Gregorio Pecoraro
Gregorio Pecoraro © La Voce di Manduria

Ieri è emerso in consiglio comunale una divergenza sull’isola ecologica, ma il problema esiste da dicembre, inutile nasconderlo, il problema è nato da subito perché sono subentrati meccanismi di rapporti personali che con la politica non centrano niente.

Sui tavoli della politica non si devono portare questioni personali, ma soltanto questioni politiche e progetti per la comunità. Se riusciamo a spazzare i rapporti interpersonali per cui se uno dice, fatti più in là viene recepito come una grande offesa, dai oggi e dai domani, chiaramente finisce con l’episodio di ieri che conclude dieci mesi di questo atteggiamento che non mi aspettavo.

Mi sono ricandidato per guidare una nuova generazione con qualche esperienza in modo da dare stabilità politica a Manduria ma forse non siamo maturi come città.

Con la bocciatura della variante, credo che il Tar si pronuncerà definitivamente nel senso che se aveva già rilevato la mancanza di questa variante che non è stata votata, sicuramente boccerà il progetto che quindi non si potrà più fare. Abbiamo perso il treno.

Cercheremo di salvare il salvabile perchè abbiamo la responsabilità, però non mi faccio condizionare né dai social né dai giornali, io se decido che un intervento è utile alla comunità, anche se mi dicono brutte parole, io vado avanti. Qualcuno invece si è fatto condizionare da tutta questa campagna contro l’isola ecologica e mi dispiace perché quando si hanno responsabilità politiche bisogna essere corretti e con le spalle larghe.  

Ora ci sarà un tavolo delle forze di maggioranza, vediamo chi verrà, dopo di che si apriranno le trattative ma devono portare al bene della città e non  basato su numeri o ambizioni personali. L’obiettivo deve invece essere il progetto che la città ha voluto, se qualcuno lo vuole modificare, non è possibile, gli uomini possiamo cambiare, il progetto no.     

Sui ribaltoni credo poco, abbiamo in consiglio comunale, nell’area di centrosinistra di cui noi facciamo parte, delle figure di centrosinistra. Se non ci riusciremo (a trovare i numeri, ndr), non c’è nessun problema. Come si dice? Se uno lo fa la prima volta lo può fare anche una seconda.

Gregorio Pecoraro, intervento in radio Rete Uno Network

Lascia il tuo commento
commenti
I commenti degli utenti
  • Uccio ha scritto il 22 settembre 2021 alle 13:42 :

    Pecoraro,,, ti mandano e non che ci Vai Rispondi a Uccio

  • Walter ha scritto il 22 settembre 2021 alle 04:52 :

    Pecoraro non te ne andrai, ma ci sarà presto chi ti fa fuori dalla Poltrona Rispondi a Walter

  • Manduriano ha scritto il 21 settembre 2021 alle 14:59 :

    Siete pagliacci, basta con queste sceneggiate. pecoraro non scaricare ad altri perché hai colpe anche tu, oltre che risalta sempre arroganza e presunzione. Non fare interventi fai la cosa giusta: DIMETTITI, E SUBITO se davvero ci tieni alla città di Manduria. Rispondi a Manduriano

  • Maria ha scritto il 21 settembre 2021 alle 14:31 :

    Ma che senso ha sperare che vadano a casa,uno vale l'altro. Siamo messi molto male a livello politico a manduria. Rispondi a Maria

    Manduriano ha scritto il 22 settembre 2021 alle 15:37 :

    su questo non ci sono dubbi. Però speranza e spazio per forse giovai nuove.... (opinione) Rispondi a Manduriano

  • C.D ha scritto il 21 settembre 2021 alle 11:52 :

    Tutti a casa per il bene di tutti Rispondi a C.D

  • Gregorio ha scritto il 21 settembre 2021 alle 11:34 :

    -"::Basta personalismi o tutti a casa (l’ho già fatto una volta).." è sini, c'è stà spietti, và banni a casa, pì la seconda fiata !!! Rispondi a Gregorio

  • Maurizio ha scritto il 21 settembre 2021 alle 10:08 :

    Che coraggio, oramai ti conosciamo come Arroganza e Falsità,,, SEMPRE COLPA ALTRUI. E tu che stai a fare??? Il pesce puzza dalla Testa Rispondi a Maurizio

  • Realtà ha scritto il 21 settembre 2021 alle 09:22 :

    TRANQUILLI......non andranno a casa.....tutti mossi sontu. Resteranno fino a fine legislatura......anche opposizione pare voglia così. Rispondi a Realtà

  • Francesco ha scritto il 21 settembre 2021 alle 08:24 :

    È sempre colpa altrui Sindaco?? Se vuoi bene a Manduria DIMETTITI SUBITO, anche perché è morta veramente la mula. Rispondi a Francesco

Altri articoli
Gli articoli più letti