Amo la mia San Pietro in Bevagna

Che stupendo paesaggio è questo e il mare Ionio che lo bagna

La redazione Riflettori su ...​
Manduria - sabato 24 luglio 2021
Cora Massari
Cora Massari © La Voce di Manduria

Perché mi ricorda la mia infanzia, perché è la prima località balneare che ho praticato, quando ancora la natura era selvaggia e le dune e la macchia mediterranea erano le assolute protagoniste...

Da bimba andare in villeggiatura era occasione rara e gioiosa, sebbene le distanze parevano illimitate; in auto o in pullmino, con i miei fratelli prendevamo posto sul retro dell'auto, o con le mie amiche di collegio con cui si improvvisavano canzoni liete e marinaresche. E superata la famosa discesa che da Manduria porta a S.Pietro, ancora ora riecheggia quell' esultante schiamazzo e grida di fanciulle spensierate...

La chiesa di San Pietro, la torre Colimena, il fiume Chidro, la salina con i suoi fenicotteri, punti di riferimento essenziali, e sull'estesa litoranea che vanta ben 18 km. qua e là alcune torri di vedetta saracene.

Che stupendo paesaggio è questo e il mare Ionio che lo bagna con le sue acque cristalline compete con assoluta sicurezza a quelle ben più note del Mar dei Caraibi.

Cora Massari

Lascia il tuo commento
commenti
I commenti degli utenti
  • Antonio Libardi ha scritto il 26 luglio 2021 alle 11:20 :

    Scusate ma voi chiamate Politici 4 elementi messi lì a caso? I politici hanno creato l Italia, questi la stanno distruggendo.😤 Rispondi a Antonio Libardi

  • Antonio Giuseppe scredo ha scritto il 25 luglio 2021 alle 11:29 :

    purtroppo come tutte le cose belle,l'uomo politicante ho meno che sia riesce solo a distruggere la bellezza che madre natura a CREATO per noi e non solo per noi.Se ci fosse più collaborazione da parte di tutti si presenterebbe la bellezza del mare e delle spiagge.Purtroppo e una realtà che vedo da quando ero piccolo,i politici promettono promettono ma una volta votato e prendono posto ARRIVEDERCI e Grazie,E il popolo dimenticato FINO ALLE PROSSIME VOTAZIONI😉E SEMPRE STATO COSI.POI PER LA BANCA LA POSTA SI SERVIREBBE DAVVERO, MA PRIMA VIENE SAN PIETRO CON TUTTO IL RESTO E POI LE NOSTRE COMODITÀ. STO INVECCHIANDO E LA BELLEZZA DEL DEL LUOGO SI PERDE A VISTA D'OCCHIO.PERO' BAR PIZZERIE NEGOZI RISTORANTI NON MANCANO VERO? CHE BELLEZZA PENSANO SEMPRE E SOLO AL DENARO.ALLA FINE RESTA IL RICORDO Rispondi a Antonio Giuseppe scredo

  • Gregorio ha scritto il 24 luglio 2021 alle 09:52 :

    Carissima Sig.ra Massari, Vorrei tanto , che questo messaggio lo leggessero i Signori dell'amministrazione e , capire cosa pensano !!! Mhh.. così !!! Rispondi a Gregorio

  • Lorenzo ha scritto il 24 luglio 2021 alle 08:17 :

    Essere romantici su San Pietro in Bevagna, sfonda una porta aperta nella mia cultura e nel mio vivere quotidiano. Tuttavia pur amando questa Marina quasi all'ossessione, non posso non essere realista. Ho paura che di questo passo, San Pietro mio ( frase di mia nonna), diventerà un posto umiliato e distrutto grazie agli incapaci che hanno la velleità di fare i politicanti. San Pietro è in sofferenza, manca tutto e tra poco, FIUME Chidro, dune e campagna diventeranno lo schifo totale. Serve una rivoluzione culturale e persone serie a gestire le Riserve. Altrimenti di romantico, rimarranno i ricordi. Rispondi a Lorenzo

    Giuseppe raddi ha scritto il 25 luglio 2021 alle 08:29 :

    Avete ragione noi veniamo giù ogni anno e ogni anno a parte il mare c è tutto che non va ad esempio manca una banca una posta e altre cose Rispondi a Giuseppe raddi

Altri articoli
Gli articoli più letti