Il comune non ci inganni sulla raccolta dei rifiuti

Io, come altri abitanti di via delle Tamerici, ho provveduto a quanto da programma mettendo fuori gli appositi contenitori.

La redazione Riflettori su ...​
Manduria - giovedì 10 giugno 2021
Rifiuti abbandonati
Rifiuti abbandonati © La Voce di Manduria

Un comunicato del sindaco di Manduria, vista la situazione di degrado per lo straboccare dei rifiuti lungo le strade nel quale versa tuttora la marina di San Pietro in Bevagna,  annunciava che dal giorno 8 giugno sarebbe iniziata in anticipo la raccolta differenziata porta a porta anzichè  il 15 giugno e quindi la mattina del 9 giugno sarebbero passati gli addetti della Gialplast al ritiro dei rifiuti organici e indifferenziati come da programma.

Io, come altri abitanti di via delle Tamerici, ho provveduto a quanto da programma mettendo fuori gli appositi contenitori. Alle ore 14,30 di oggi (ieri per chi legge, Ndc) ancora non è passato nessuno. Verso le 12,00 abbiamo visto un addetto della Gialplast con un piccolo mezzo che ritirava i sacchi dalla Litoranea. Lo abbiamo chiamato ma ha detto che non sapeva niente e che erano pochissimi addetti senza mezzi e che più di così non potevano fare, senza dare spiegazioni se la raccolta porta a porta fosse iniziata o meno.

Alle ore 14,00 ho telefonato alla Gialplast al numero pubblicizzato dal Comune di Manduria come referente  3533450379. Un impiegato ci ha risposto dicendo che la Gialplast non era stata informata dal Comune di Manduria di questo anticipo e ci ha suggerito di riportare i rifiuti sulla litoranea fino al 15 giugno, cosa che stasera faremo.

Mi sembra di capire che aleggia molta confusione su questo argomento.  Io penso che il cittadino avrebbe il diritto di conoscere la carta dei servizi e il contratto che il Comune ha fatto con la ditta incaricata anche per controllare che i servizi vengano comunque effettuati visto che è il cittadino che paga.

A quanto pare non esiste un piano di pulizia delle strade, le erbacce crescono a dismisura lungo i marciapiedi.  Viene pulito solo il tratto lungo la pineta. le strade laterali sono terra di nessuno e abbondano di cartacce, bottiglie, cartoni di pizza etc. 

E' vero che starebbe al buon senso dei cittadini, che spesso manca, ma il Comune viene pagato con le tasse anche per sopperire a queste mancanze.  Sulle spiagge, inoltre, visto che la stagione ormai è iniziata, sarebbe opportuno mettere capienti contenitori per non dare l'alibi ai vacanzieri giornalieri o del fine settimana di gettare i sacchetti  dei rifiuti dove capita, visto che mancano contenitori capienti e ravvicinati sia sulla spiaggia che lungo le strade principali.

Lettera firmata

Lascia il tuo commento
commenti
I commenti degli utenti
  • Oronzo novolese ha scritto il 11 giugno 2021 alle 13:07 :

    ma i cartoni depositati fuori su via panarea dal 1 giugno ma verranno raccolti l'anno prossimo???? Rispondi a Oronzo novolese

  • Walter ha scritto il 10 giugno 2021 alle 08:15 :

    Parole di un Bersagliere di una certa ETÀ Rispondi a Walter

Altri articoli
Gli articoli più letti