L'incuria che uccide la mia città

Probabilmente data la lentezza della macchina amministrativa, a Manduria vige la regola del fai da te, e del rimbalzo delle competenze

La redazione Riflettori su ...​
Manduria - lunedì 03 maggio 2021
Giuseppe Buccolieri
Giuseppe Buccolieri © La Voce di Manduria

Vivo in Calabria (Catanzaro) da 9 lustri. Ritorno spesso nella terra del Primitivo, e con disappunto non la vedo affatto migliorata.
Da quanto leggo si evince ormai, che e' un fatto acclarato, che il ripetersi giornaliero del vivere civile a Manduria e' una vera chimera, praticamente e' come dipingere una tela sospeso nell'azzurro cielo. 
Probabilmente data la lentezza della macchina amministrativa, a Manduria vige la regola del fai da te, e del rimbalzo delle competenze.
Credo signor Sindaco che i cittadini della ridente e operosa Manduria siano stanchi di promesse, e del poi si vedra'. 
Tante sono le lamentele in riferimento a tutto quanto non funziona, a cominciare dalle strade, marciapiedi, fogne, verde pubblico, parco archeologico, ecc. ecc. per finire al vergognoso abbandono del meraviglioso Calvario. Signor sindaco e signori amministratori non me ne vogliate, ma la domanda vien spontanea, dato il perdurare immobilismo, a chi fa comodo tenere in stato comatoso la Citta' di Manduria? A chi conviene tenera la Citta' prigioniera nelle maglie burocratiche e amministrative? Mah...mistero.
A mio parere chiunque amministra, ha il dovere di consegnare ai cittadini una Citta' pulita, piu' snella nella viabilita', nella burocrazia, una Manduria sempre piu' operosa, e sempre piu' proiettata verso il futuro, mai fermarsi al presente.
Chi scrive non si vuole vestire di rimproveri, ma di sensibilita' e di attenzioni, stimolando chi amminstra, al fine di rendere Manduria sempre più bella, piu' signorile, più elegante e più accogliente che mai.
Sig.ri Amministratori ben vengano le grandi opere (se programmate), pero' resto dell'avviso e mi piace sottolineare, che tante piccole cose messe insieme fanno le grandi cose.....
Esiste solo un modo a mio parere, riconoscere il fascino, l'eleganza e la signorilita' di una Citta': guardare con attenzione il cannocchiale visivo di quello che ci appare.
E' proprio il suddetto cannocchiale che ci indica il grado di benessere e di civilta' di una comunita'. 
Pertanto lo scrivente si chiede: qual'e' il cannocchiale visivo della Citta di Manduria? Ai cittadini la migliore risposta.
Giuseppe Buccolieri 

Lascia il tuo commento
commenti
I commenti degli utenti
  • C.D ha scritto il 03 maggio 2021 alle 11:16 :

    Io non sono un sostenitore di questo sindaco. Però ieri mentre camminavo per la pista ciclabile su un muretto c'era una grossa busta piena di immondizia. Vogliamo dare la colpa sempre a chi ci amministra? Rispondi a C.D

    Mario Fortunato ha scritto il 04 maggio 2021 alle 12:18 :

    Giusto! Sono pienamente d'accordo con te, è questione di mentalità.. L'incuria e l'abbandono dei rifiuti è un problema che affligge quasi tutto il territorio e soprattutto il Sud, da decenni! Bisogna multare chi sporca e ognuno deve dare il buon esempio.. Speriamo nelle nuove generazioni. Rispondi a Mario Fortunato

  • Giorgio ha scritto il 03 maggio 2021 alle 09:28 :

    Sig Giuseppe qua a Manduria si dice che il pesce Puzza dalla testa. QUI INTERESSA IL GIORNO 27 DI OGNI MESE. Il resto è tutto fastidio,, qui si rompono il C------ per salire al Colle e riposare per la prima volta, perché la seconda volta si riposa al CIMITERO.. Auguri Sig Giuseppe perché vive nella Bellissima CALABRIA Rispondi a Giorgio

    Giuseppe Buccolieri ha scritto il 03 maggio 2021 alle 10:36 :

    Grazie Giorgio per la bella Calabria, Manduria e i manduriani non sono da meno. Ci vuole solo buonsenso e capacita' amministrativa da parte di chi governa una comunita'. Rispondi a Giuseppe Buccolieri

    Mario Fortunato ha scritto il 04 maggio 2021 alle 15:09 :

    Beh non è che in Calabria non si trovi immondizia per strada.. Basta fare un giro sul litorale vicino Reggio Calabria.. Rispondi a Mario Fortunato

    Giuseppe Buccolieri ha scritto il 05 maggio 2021 alle 10:45 :

    Buong Sig. Mario Fortunato, non ho detto che in Calabria non vi e' presenza di spazzatura su alcune strade, di sicuro a Catanzaro questo non accade. Comunque l'incivilta' esiste ovunque e in ogni latitudine. Voi Sig. Mario siete Fortunato....di nome e di fatto, in quanto vi trovate nella terra di SUA MAESTA' IL PRIMITIVO.

Altri articoli
Gli articoli più letti